Deposit
Erano da poco passate le 22 del 31 dicembre
LUCERNA
03.01.20 - 11:130

Al volante ubriaco e drogato, 18enne senza patente mette in pericolo i passanti

Il conducente si è fatto notare per aver commesso diverse infrazioni. Non contento, ha anche eluso un blocco di polizia

di Redazione
Ats

LUCERNA - La sera del 31 dicembre la polizia lucernese ha fermato un automobilista di 18 anni che guidava in città sotto l'influsso di alcol e stupefacenti e che, poco prima di venir bloccato, ha commesso varie infrazioni e causato diversi danni materiali, mettendo in pericolo la vita di alcuni passanti. Controlli ulteriori hanno rivelato che il giovane non era in possesso della patente.

Il conducente, di nazionalità svizzera, è stato notato verso le 22.10 mentre viaggiava a bordo della sua vettura senza rispettare i cartelli delle strade a senso unico, infrazione ripetuta con la polizia già alle calcagna. L'auto ha inoltre urtato un cartello di divieto di posteggio.

Sul Seebrücke il 18enne ha poi eluso un posto di blocco e ha in seguito messo a repentaglio la vita di due passanti che, per evitare di essere investiti, si sono gettati ai lati della strada. Il conducente ha poi finito la sua pazza corsa contro un deposito di biciclette, danneggiando diverse due ruote.

I danni materiali sono stimati in circa 15'000 franchi, precisa la polizia, la quale è alla ricerca di eventuali testimoni e invita i due passanti che sono riusciti a scansare l'automobile guidata dal 18enne a sporgere denuncia.

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA / ITALIA
1 ora
«La Svizzera si tiene stretta la manodopera straniera»
La bocciatura attira l'attenzione dell'Europa. Gli italiani ricordano i frontalieri. I britannici pensano a se stessi.
SVIZZERA
3 ore
Jet da combattimento: «Meglio quelli europei»
Secondo un sondaggio di 20 minuti e Tamedia, per la scelta del velivolo non sarà necessario tornare alle urne
ZURIGO
5 ore
Il nuovo stadio dell'Hardturm s'ha da fare
Il 59,1% dei cittadini ha approvato il “piano di utilizzazione speciale” che permetterà la realizzazione della struttura
SVIZZERA
5 ore
I jet superano per un soffio la contraerea popolare
I cittadini svizzeri hanno accettato sul filo di lana l'acquisto dei nuovi aerei da combattimento.
SVIZZERA
5 ore
«Una convivenza tra lupo e uomo è possibile»
Dopo un pomeriggio thriller la modifica della legge sulla caccia è stata bocciata dal 51.93% dei votanti.
SVIZZERA
8 ore
Il congedo paternità di dieci giorni è realtà
Il popolo svizzero ha detto sì al 60.1%. In Ticino la misura è stata accettata dal 67,27% dei cittadini
SVIZZERA
11 ore
Maurer contro le quote rosa
Lo scrive oggi Le Matin Dimanche, che ha avuto accesso a documenti riservati.
SVIZZERA
11 ore
Dalle urne escono due sì e tre no
Chiaro sì per il congedo per i futuri papà, mentre gli aerei da combattimento sono stati promossi dal 50.1% dei votanti.
SVIZZERA
12 ore
Quattro medici "critici" sotto sorveglianza
Sono accusati di non applicare le misure volute da Berna per contenere il propagarsi della pandemia da Covid-19
SVIZZERA
13 ore
L'epidemiologo cambia rotta: «Ora la gestione Covid funziona»
Marcel Salathé ora è positivo: le cifre sono stabili, seppur elevate, e il contact tracing finalmente funziona
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile