tipress (archivio)
BERNA
12.12.19 - 07:470

Preventivo, dissimulazione del viso e disoccupati anziani

Riprendono con questi temi i lavori al Consiglio nazionale dopo il rinnovo del Consiglio federale di ieri

di Redazione
Ats

BERNA - Riprendono con l'esame del Preventivo 2020 della Confederazione i lavori al Consiglio nazionale (08.00-13.00), dopo il rinnovo del Consiglio federale di ieri. Tra i due rami del Parlamento permangono ancora alcune divergenze minori.

Il budget elaborato dal Consiglio federale attesta entrate pari a 75,666 miliardi di franchi e uscite per 75,231 miliardi, con un'eccedenza di 435 milioni. Le Camere si sono mostrate più generose. Stando alla versione uscita dai martedì dibattiti agli Stati, le maggiori entrate si attestano a 344 milioni di franchi.

La Camera del popolo dovrà poi decidere se affiancare un controprogetto - indiretto - all'iniziativa popolare "Sì al divieto di dissimulare il proprio viso", come auspicato dagli Stati. La sua commissione preparatoria ha però bocciato l'entrata in materia ritenendo che il valore aggiunto apportato sia minimo.

Il Consiglio degli Stati (08.15-13.00) si occuperà della possibilità di attribuire ai disoccupati sopra i 60 anni, che non hanno più diritto alle indennità, una prestazione transitoria fino al pensionamento per evitare che, dopo aver dato fondo agli averi della cassa pensione, debbano ricorrere all'assistenza. In commissione, il progetto è stato accolto per 9 voti a 3 e una astensione. Diversamente dal Consiglio federale, però, tali prestazioni dovranno essere tassate. Secondo stime governative, gli aventi diritto a una prestazione transitoria sarebbero circa 4400 persone.

I "senatori" tratteranno poi la proposta che vuole escludere nel calcolo delle prestazioni complementari (PC) i contributi di solidarietà ricevuti dalle vittime di misure coercitive a scopo assistenziale e collocamenti. Lo scopo è evitare che a queste persone vengano decurtate le PC dopo aver ricevuto tali indennità. Le riduzioni avvenute in passato devono inoltre essere revocate e gli interessati devono venire rimborsati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
29 min
Mancano macchinisti, le FFS sopprimono alcuni treni
La crisi del coronavirus ha ulteriormente messo in difficoltà le Ferrovie federali.
SVIZZERA
2 ore
«Il virus sta aumentando». Spagna nella lista nera. A rischio le donne incinte
Dalla decisione sono al momento escluse le Isole Baleari e le Isole Canarie
SVIZZERA
2 ore
Chi torna dalla Spagna dovrà mettersi in quarantena
Chiunque rientrerà dal Paese iberico dovrà annunciarsi alle autorità cantonali.
SVIZZERA
3 ore
Altri 181 casi e un ricovero, ma nessun decesso
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 35'927. I decessi sono 1'706.
SVIZZERA
3 ore
«Molti hanno problemi respiratori anche dopo essere stati dimessi»
L'ospedale di Friburgo ha analizzato i dati dei pazienti ospedalizzati con un'infezione da Sars-CoV2 tra marzo e aprile.
SVIZZERA
4 ore
Migliorano le stime del PIL svizzero
Il KOF prevede ora una flessione leggermente meno marcata di quanto precedentemente ipotizzato.
SVIZZERA
5 ore
«La crisi ha mostrato l'importanza della libera circolazione»
Per l'Usam un sì all'iniziativa "per un'immigrazione moderata" affosserebbe le PMI elvetiche.
SVIZZERA
7 ore
Vaccino, accordo più vicino: «Questione di ore»
La Svizzera sta per concludere un contratto d'acquisto per la fornitura del farmaco che viene sviluppato da Moderna.
VAUD / FRANCIA
17 ore
Sedicenne vodese annegato a Marsiglia
Il giovane si trovava nel sud della Francia con la famiglia. Sotto shock i suoi compagni di classe
SVIZZERA / BELGIO
20 ore
Il Belgio toglie Vaud e Vallese dalla zona rossa
Da domani i cittadini belgi potranno tornare in vacanza nei due cantoni romandi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile