Keystone
ZURIGO
18.11.19 - 07:450
Aggiornamento : 11:06

Guasto all'Eurocity: passeggeri evacuati e oltre 3 ore di ritardo

Il treno proveniente da Milano si è fermato poco prima delle 19.00 nei pressi di Sihlbrugg paralizzando la tratta ferroviaria tra Zugo e Thalwil

ZURIGO - Un guasto alla linea di contatto ha bloccato per diverse ore un Eurocity - proveniente da Milano e diretto a Zurigo - nei pressi di Sihlbrugg (ZH). Il risultato? I 600 passeggeri a bordo del treno hanno dovuto essere evacuati, mentre la tratta che collega Zugo e Thalwil è stata inagibile per diverse ore.

L'Eurocity si è bloccato poco prima delle 19.00. Secondo un portavoce delle FFS - contattato dall'Ats - il guasto è stato provocato da due pantografi - ovvero i dispositivi di captazione dell'energia elettrica posti sui tetti dei vagoni - che per motivi sconosciuti si sono impigliati nella linea di contatto.

Riparazione e attesa - Prima di poter di nuovo muovere il treno ed evacuare i 600 passeggeri a bordo, la linea di contatto ha dovuto essere messa in sicurezza da alcuni specialisti delle FFS. I viaggiatori hanno dovuto quindi attendere parecchio tempo prima di poter abbandonare il convoglio e salire su un treno sostitutivo che dalla stazione di Sihlbrugg li ha condotti a Zurigo. Con tre ore e mezza di ritardo. 

La riparazione della linea di contatto è durata tutta la notte, mentre il treno è stato trasportato momentaneamente a Rotkreuz (ZG). Successivamente verrà riconsegnato al suo proprietario Trenitalia.

Il traffico sulla tratta interessata dal guasto è ripreso alle 8.20, anche se potrebbero ancora verificarsi ritardi e annullamenti occasionali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mag 10 mesi fa su tio
Quando l'obiettivo è il profitto anziché l'orgoglio della qualità o la soddisfazione della perfezione, si va verso una lenta ma inesorabile deriva; non si può mischiare il vino con l'acqua pensando che il vino rimanga buono. Presto avremo un mondo dove anche i ricconi "mangeranno mer..".
Maxy70 10 mesi fa su tio
Hai ragione tip75, quando esisitevano ancora le Ferrovie Federali Svizzere, non si restava a piedi...
tip75 10 mesi fa su tio
ormai siamo ben integrati in europa, non funziona più niente a dovere...
Maxy70 10 mesi fa su tio
Viaggio in treno viaggio sereno... Si diceva così?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CAMPAGNA
8 ore
Studentessa covid-positiva, 109 persone messe in quarantena
È successo ad Arlesheim, a casa tutta la classe e anche i partecipanti a una festa del locale centro giovani
SVIZZERA
9 ore
Il clima ha avvicinato i giovani alla politica?
La questione climatica è diventata un tema di grande importanza per i giovani, nonostante la politica sia poco seguita
ZURIGO
10 ore
Condannato per l'omicidio della moglie, in seconda istanza il tribunale lo assolve
La donna uccisa nel 2009 a colpi di pistola aveva una relazione extraconiugale, per il giudice però mancano le prove
SVIZZERA
12 ore
Christine Lévy sarà (anche) “Miss. Corona”
La nuova direttrice dell'UFSP da ottobre guiderà ad interim la Task Force per il coronavirus
SVIZZERA
12 ore
Pochi medici di famiglia fino al 2030, poi c'è ottimismo
Lo sostiene l'Associazione Medici di famiglia e dell'infanzia Svizzera (mfe)
SVIZZERA
13 ore
«Ora tocca a voi!»
La campagna dell'Ufficio federale della sanità pubblica è indirizzata a tutti ma in particolare ai giovani
SVIZZERA
14 ore
Per Migros sarà un anno da record
Più attenzione ai piccoli negozi con la pandemia: «Se la gente lavora di più a casa, farà acquisti dietro l'angolo»
ZURIGO
15 ore
Tre Pink Panther in gabbia
Condanne tra cinque e sette anni e mezzo di prigione per tre presunti membri della banda balcanica di rapinatori.
ZURIGO
15 ore
Non metti tua figlia in quarantena? Arriva la polizia
Gli agenti hanno suonato il campanello alle 21.25 e hanno consegnato al padre la lettera del medico cantonale
SVIZZERA
17 ore
Gli Stati danno ragione a Marina Carobbio: «Servono più medici»
Con una maggioranza risicata la Camera alta ha accolto una mozione della senatrice socialista.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile