TiPress - foto d'archivio
Il test di laboratorio per la clamidia costa in media 95 franchi in Svizzera, contro i 26 in Francia e addirittura i 18 in Austria. 
SVIZZERA
13.11.19 - 22:010

Lo screening costa troppo e la gente vi rinuncia

Altra vicenda controversa sul tema dei costi della salute. Per l’esame della clamidia qui vengono addebitati 95 franchi, contro i 26 francesi e i 18 austriaci

BERNA - I prezzi dei laboratori svizzeri sono stati comparati con quelli francesi, tedeschi e austriaci in un test pubblicato dalla rivista Bon à Savoir (“Buono a sapersi”). E sono emerse delle differenze di costo importanti, che vengono descritte come «sconcertanti». Secondo le cifre ufficiali, le cassa malati hanno versato lo scorso anno 1,8 miliardi di franchi per le analisi di laboratorio.

Un paragone interessante può essere fatto con il test di laboratorio molecolare per la diagnosi dell’infezione da clamidia. Questa malattia sessualmente trasmissibile ha colpito lo scorso anno 11’101 svizzeri. Nei primi sei mesi del 2019 le infezioni solo in Ticino sono state 182, pari a uno al giorno. Ecco perché l’Ufficio federale della sanità pubblica insiste sulla prevenzione. Ma il test costa in media 95 franchi in Svizzera, contro i 26 in Francia e addirittura i 18 in Austria. 

«Chi ha una franchigia alta spesso evita di andare dal medico - spiega Daniela Enzler di Salute sessuale Svizzera -. E la cassa malati non rimborsa il test se viene effettuato in forma anonima. Sono molti quindi quelli che scelgono di non sottoporsi allo screening».

L’unione svizzera della medicina di laboratorio giustifica i prezzi con i costi più alti in Svizzera per la pigione dei locali che ospitano i laboratori e per il trasporto dei campioni, ma anche il pagamento degli stipendi a personale altamente qualificato. Una spiegazione che non convince Florent Jouinot, coordinatore di Aiuto AIDS svizzero, secondo cui nei laboratori è tutto automatizzato. Inoltre, con lo stesso test viene diagnosticata anche la gonorrea, facendone crescere il prezzo. Senza dimenticare, aggiunge, che i laboratori addebitano circa 24 franchi a ogni commissione per l’analisi del singolo paziente, oltre al costo dello screening.

Commenti
 
Zico 4 sett fa su tio
che però è medico, quindi ci mangia dentro bene bene anche lei! @Luca Crivelli qui sotto
Luca Civelli 4 sett fa su fb
Oh,domenica si vota per il ballottaggio agli Stati: ci sono tre amiconi di casse malati,case farmaceutiche e cliniche private contro Marina Carobbio.
Andrea Weber 4 sett fa su fb
Ringraziamo le casse malati!
Juri Blum 4 sett fa su fb
Svizzera bella ma cara
Mary Toschi 4 sett fa su fb
“Nei laboratori é tutto automatizzato”... il signore sicuramente in un laboratorio non ci darà mai entrato. Il test costa perché i reattivi costano ! Come tutto in Svizzera costa di più.
Stefanie Kuemin 4 sett fa su fb
In spagna nulla con un seguro medico letto privato di 65 euro al mese dentale compreso..adeslas!! Vergogna la ch chi ci torna a viverci!!!!
Joelle Piffe 4 sett fa su fb
Stefanie Kuemin in spagna per la maggior parte della popolazione in tante regioni, tipo il ticino in svizzera, 65€ sono una spesa che a fatica si permettono. In 95 fr son soldoni al giorno d'oggi. È tutto rapportato. E tutto dipende dal salario!
Giampiero Pompili 4 sett fa su fb
In Italia lo screening é gratuito....
Gus 4 sett fa su tio
Case farmaceutiche: trattano gli Svizzeri come schiavi da sfruttare
ciapp 4 sett fa su tio
come tutte le cose in svizzera deve costare tutto il triplo è scandaloso
Mara Grisoni 4 sett fa su fb
La salute non ha prezzo!
Nadine Ferrari 4 sett fa su fb
Bella frase (fatta)... ma qui non è certo solo questione di salute.
Mara Grisoni 4 sett fa su fb
Ma che commento è? Argomenta.
Nadine Ferrari 4 sett fa su fb
Perché, il tuo che commento sarebbe? Quale sarebbe l'argomento? Che siccome "la salute non ha prezzo" allora qualsiasi prezzo deve andarci bene e che è giusto farsi spolpare o magari addirittura fregare senza dire niente? Costi esorbitanti significa premi esorbitanti, che paghiamo tutti e che per alcuni sono un vero problema. Già c'è un sacco di gente che va dal medico per ogni fesseria perché "tanto paga la cassa malati"; già i prezzi di cure, esami, farmaci, eccetera sono altissimi solo per il fatto di essere in Svizzera; se poi qualcuno ne approfitta pure "farcendo" ulteriormente e arbitrariamente le fatture (e non sarebbe certo la prima volta) siamo apposto...
Antonella del Giudice 4 sett fa su fb
Nadine Ferrari non ci sono paragoni da fare, il costo della vita è differente come anche gli stipendi
Alessandro Milani 4 sett fa su fb
È ora di finirla con il costo della vita...costruito su un calcolo e statistiche false come giuda dove dicono che lo svizzero in media ha 5000 e rotti di stipendio...ma vaffanculo!con quello che costa dovrebbe essere tutto gratis
Stefano Casalinuovo 4 sett fa su fb
Mara Grisoni non ci sono più le mezze stagioni
Mara Grisoni 4 sett fa su fb
Stefano Casalinuovo il livello dei commenti sale 👍
Nadine Ferrari 4 sett fa su fb
Mara Grisoni Intanto tu sei l'unica a non aver argomentato minimamente... 😏
Nadine Ferrari 4 sett fa su fb
Antonella del Giudice Hai letto l'articolo o ti sei fermata al post?
Mara Grisoni 4 sett fa su fb
La pelle è la mia, non aspetto che gli esami ne li paghino gli altri se questi servono a prevenire gravi malattie. Non serve una scienza. O forse si..
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 min
Amministrazione federale: più viaggi in treno al posto dell'aereo
È la strategia adottata dal Consiglio federale per ridurre del 30% entro il 2030 le emissioni di CO2 causate dai voli
ARGOVIA
58 min
Altre cinque persone positive ai test per la tubercolosi
Queste persone non si sono ammalate
BASILEA CITTÀ
1 ora
L'assassina del piccolo Ilias «non è perseguibile»
La donna, che a marzo aveva accoltellato un bimbo di appena 7 anni, è stata dichiarata «incapace di intendere e volere» dal Ministero pubblico basilese. La procura ne ha richiesto l'internamento
GRIGIONI
2 ore
Scomparso da mercoledì, è stato ritrovato morto vicino alla sua auto
Il 66enne è stato vittima di un incidente a Illanz: la sua macchina è uscita di strada nei pressi di una curva a gomito ed è finita in un dirupo
FOTO
SVIZZERA
3 ore
Arriva la neve, spuntano i disagi: 40 incidenti a Berna in poche ore
Disagi anche sull'autostrada A2. San Gottardo chiuso e diverse ferrovie bloccate
SVIZZERA
3 ore
Pericolo di caduta, richiamati i portapacchi Surly
Le persone che li hanno sulle proprie bici sono invitati a smontarli e a non utilizzarli più
SVIZZERA
4 ore
Compagnie aeree "furbette": «Spesso non pagano i risarcimenti»
In caso di cancellazione di voli o di ritardi i viaggiatori avrebbero diritto a un rimborso, ma spesso le loro legittime richieste vengono ignorate
GLARONA
4 ore
Fiamme nella notte, distrutto uno chalet
L'incendio è divampato attorno alle 4.00 in una casa di vacanza (disabitata) a Elm
ZURIGO
15 ore
Un ordigno inesploso crea il caos a Hinwil
La munizione si trovava nel centro logistico dell'esercito ed è stata messa in sicurezza e rimossa in serata dagli specialisti. L'area è stata off-limits per almeno mezz'ora
FOTO
ZURIGO
21 ore
Una piazza per Köbi Kuhn? «Prima vi sono diverse donne da onorare»
Due consigliere comunali fanno scoppiare la polemica attorno all'idea di dedicare la piazza di Wiedikon all'allenatore della Nazionale da poco scomparso
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile