Polizia Liechtenstein
LIECHTENSTEIN
22.10.19 - 23:330

Una Ferrari rubata rispunta dopo dieci anni

La vettura, sparita nel 2009 nel principato, è stata ritrovata a Londra

VADUZ - Una Porsche, una BMW e una Ferrari: sono tre le auto di lusso che nel 2009 erano state rubate nel Liechtenstein. Se le prime due erano state nel frattempo recuperate (una in Svizzera, l’altra in Lituania), all’appello mancava ancora la Ferrari. Ma ora la vettura, a dieci anni di distanza dal furto, è rispuntata in Gran Bretagna, più precisamente a Londra.

È quanto fa sapere la polizia del Liechtenstein in un post su Facebook, spiegando che il ritrovamento è da ringraziare a un cittadino del principato. «Durante un soggiorno a Londra - si legge - ha notato una Ferrari che un commerciante vendeva con le targhe del Liechtenstein». Una situazione che è quindi stata segnalata alle autorità, assicurando il recupero della vettura.

Tutte e tre le auto appartenevano alla stessa persona giuridica. E all’epoca erano state portate illegalmente all’esterno nell’ambito di una procedura fallimentare.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
«Non ci metteremo a contare le persone»
Da oggi sono consentiti gli assembramenti fino a trenta persone. Una nuova situazione per le autorità
ZURIGO
10 ore
Anche Zurigo protesta contro le misure anti-coronavirus
Gli agenti sono intervenuti, facendo leva sul dialogo, per evitare che si formasse un vero e proprio assembramento
SOLETTA / BASILEA CAMPAGNA
10 ore
Mandata dal padre nonostante i sospetti di abusi
Alle autorità di protezione la piccola, 8 anni, aveva detto che l'uomo le faceva «cose brutte». Invano.
ZURIGO
14 ore
Riferisce numerose irregolarità nell'ospedale, licenziato
Questa la sorte toccata a un "whistleblower", ossia un segnalatore di irregolarità sul posto di lavoro
SONDAGGIO
SVIZZERA
15 ore
A trenta all'ora anche sulle strade cantonali?
È quanto chiedono alcuni comuni basilesi per le vie di transito, dove attualmente si circola a 50 km/h
SVIZZERA
15 ore
Coronavirus: Credit Suisse ha concesso crediti per 2,8 miliardi
Anche la seconda banca elvetica è stata confrontata con dichiarazioni fraudolente.
BERNA
16 ore
Prestazioni mediche più care per recuperare le perdite del Covid-19
È la ricetta proposta da Alain Schnegg, direttore del Dipartimento della sanità bernese
SVIZZERA
17 ore
Coronavirus in Svizzera: 17 nuovi casi ma nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro paese 30'845 persone sono risultate positive al virus
BERNA
20 ore
Berna in aiuto agli apprendisti
Un nuovo regolamento intende contrastare le conseguenze del Covid-19. Si temono fino a 20mila posti in meno.
SVIZZERA / EUROPA
21 ore
Dove possiamo viaggiare? Il punto della situazione
Una panoramica generale dell'apertura delle frontiere europee
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile