Google maps
SVIZZERA
07.10.19 - 12:270

Razzi contro il consolato turco, l'inchiesta prosegue

A gennaio 2017 la polizia aveva isolato tracce di DNA, riconducibili a un'attivista di sinistra. Il procedimento dovrà concludersi con un'archiviazione, un'accusa o un decreto penale

BERNA - Ci sono elementi sufficienti per procedere contro la persona che nel gennaio 2017 avrebbe lanciato degli oggetti pirotecnici contro il consolato turco di Zurigo. È quanto ritiene la Camera dei ricorsi penali del Tribunale penale di Bellinzona che ha annullato una decisione di sospensione dell'inchiesta penale.

Nel gennaio 2017, la polizia aveva isolato tracce di DNA sul luogo del misfatto, riconducibili a un'attivista di sinistra, il cui profilo genetico era già stato registrato in precedenza.

Poiché la donna si era rifiutata di rispondere alle domande e in assenza di altri elementi, la Procura federale aveva sospeso l'indagine. La Turchia aveva reagito inoltrando ricorso e vincendolo.

In una sentenza pubblicata oggi con la data dell'11 settembre, la Camera dei ricorsi penali intravvede nella vicenda un caso simile accaduto nel 2002, quando ad essere preso di mira da fuochi pirotecnici fu il consolato generale spagnolo. All'epoca, la stessa attivista di sinistra era stata condannata, sempre sulla base di tracce genetiche lasciate sul posto.

Visto questo secondo caso, stando alla Camera dei ricorsi penali il Ministero pubblico non può semplicemente sospendere l'inchiesta, rimanendo a braccia conserte. Tale atteggiamento contraddice il principio di celerità: insomma, l'inchiesta deve andare avanti e concludersi con un'archiviazione, un'accusa o un decreto penale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
7 ore
Auto contro un Piranha dell'esercito
I dieci militari sono rimasti illesi, mentre l'85 a bordo del veicolo è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni
SVIZZERA
10 ore
L'invecchiamento rallenta il benessere
Quando la generazione del baby boom andrà in pensione, gli over 65 passeranno dal 30% del 2017 al 48% del 2045
BERNA
10 ore
«L'economia svizzera rallenterà»
Ne hanno preso atto i partiti di governo (Udc, Plr, Ppd e Ps) in un incontro tenutosi oggi nella capitale
BASILEA
12 ore
Roche rileva l'americana Promedior per 390 milioni di dollari in contanti
Sono previsti anche pagamenti fino a un miliardo di dollari che dipenderanno dai progressi nello sviluppo e nell'approvazione di nuovi farmaci
SVIZZERA
12 ore
Nessun "effetto Greta", gli svizzeri volano in vacanza
Kuoni, Hotelplan, ITS Coop Travel e Knecht Reisen confermano il trend. E sono ancora molto poche le compensazioni di CO2 tramite Myclimate
VIDEO
BERNA
12 ore
Il video della tempesta di neve che ha bloccato 200 persone
Venti a 180 chilometri orari. Il racconto di chi si è trovato nella tormenta
SVIZZERA
14 ore
Ex allenatore di Swiss-Ski diventa CEO di un aeroporto
Martin Rufener torna nel mondo dell'aviazione
FOTO
LUCERNA
15 ore
La tettoia finisce sui binari e il treno la centra
L'incidente si è verificato questa mattina a Escholzmatt. La causa potrebbe essere il forte vento che soffiava sulla regione
BERNA
16 ore
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
17 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile