Deposit
SVIZZERA
20.09.19 - 11:570

Siamo sempre più spaventati, xenofobi e un po’ omofobi

Lo rivela uno studio universitario. La criminalità è in calo, ma non la percezione che abbiamo di essa. Per la metà degli svizzeri ci sono troppi stranieri, e 3 su 10 non vorrebbero i musulmani

BERNA - Non ne usciamo proprio benissimo da questo studio realizzato dall'Università di scienze applicate di Zurigo (ZHAW). Si tratta di un sondaggio a cui hanno preso parte 2111 persone (111 in Ticino), volto a stimare quanto sia forte la sensazione di paura e la percezione della criminalità.

Ebbene oltre il 50% degli intervistati dubita che la Svizzera sia diventata più sicura, nonostante le statistiche indichino un calo generale della criminalità. Anzi, è convinta proprio del contrario: che essa sia aumentata. Ed è proprio il Ticino il Cantone dove questa percezione è maggiore: con il suo 0.49% il nostro Cantone sta al primo posto tra le persone che non si sentono affatto sicure. In generale uno su tre ha paura a viaggiare di notte sui mezzi pubblici e una persona su sei cammina con uno spray al pepe.

La sensazione di paura non è tuttavia una conseguenza di esperienze dirette. Il sondaggio mostra in effetti che solo una piccola percentuale degli intervistati ha vissuto episodi di criminalità nei dodici mesi precedenti: il 6% di queste persone ha subito furti, il 2,1% aggressioni, lo 0,4% rapine e lo 0,2% uno stupro.

Più di una persona su dieci ha invece subito danneggiamenti e l'11,5% ha avuto a che fare con la criminalità informatica: il tipo di reato più diffuso in base al sondaggio. Per realizzare l'indagine, i ricercatori diretti da Dirk Baier hanno spedito nella primavera di un anno fa 10'000 questionari a donne e uomini adulti scelti a caso in Svizzera. In totale hanno risposto 2111 persone.

Secondo i ricercatori il consumo quotidiano di programmi informativi sulle tv regionali fa crescere la paura negli utenti. Inoltre la paura della criminalità  è alimentata soprattutto dai partiti di destra. «Più gli intervistati sono di destra e più è probabile che il crimine sia sentito come un problema urgente con la necessità  di condanne più elevate» ha spiegato il responsabile dello studio, Dirk Baier.

L’aspetto inoltre ancor più interessante è che gli  atteggiamenti difensivi e di chiusura sono molto forti. Gli stranieri ad esempio vengono visti come i cattivi. Il 51.9% degli intervistati ad esempio ritiene che in Svizzera ci sono troppi stranieri. Il 27,9% sostiene che i musulmani non dovrebbero essere autorizzati ad immigrare in Svizzera. E un buon 12% non tollera gli omosessuali e si è apertamente dichiarata omofoba.

Altri dati che emergono dal sondaggio: otto svizzeri su dieci pensano che i rapporti sessuali forzati nel matrimonio, la frode fiscale, il taccheggio, la guida sotto l'influsso dell'alcool siano giustamente proibiti. L'aborto e l'abuso di alcol sono invece considerate pratiche tollerabili.

Una percentuale sorprendentemente alta degli intervistati è a favore della legalizzazione degli stupefacenti: il 54,1% pensa che fumare cannabis dovrebbe essere legale, mentre il 23,8% ritiene che anche il consumo di cocaina dovrebbe essere consentito.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Thor61 8 mesi fa su tio
Parte 1 di 3 # Certo che gli Svizzeri non si fidano, con tutte le "Aperture" che in CF/Stato hanno verso gli stranieri, e la chiusura verso gli indigeni, vedasi sprechi di denaro verso l'UE, croce rossa, e molto altro, invece di usarli per AVS o similie per aiutare il proprio popolo, mi pare scontato che la pensino in tal modo. # La criminalità infatti non è diminuita, anzi, è solo VIETATO dirlo, perchè non sarebbe politicamente corretto, secondo i sinistri ovviamente, quindi si coprono i reati da loro (Tutti gli stranieri) effettuati, al contrario se Svizzero del delinquente ti danno anche il numero di AVS. # Se l'esperienza fosse diretta, non si avrebbero "Sensazioni" di paura, ma terrore che possa riaccadere, ammessi se ne esca abbastanza sani da queste esperienze, se poi si è parte in causa di quelle "Piccole" percentuali esposte vorrei vedere se hanno lo stesso valore. Segue Parte 2
Thor61 8 mesi fa su tio
@Thor61 Parte 2 di 3 # Ogni giorno siamo sempre più sottoposti ai rischi dell'informatica, quasi nessuno sa con che cosa sa cosa usa realmente, PC, Smartphone, SmartTV e Auto, tutti strumenti sempre più connessi per farsi gli affari NOSTRI, (Tesla ne è un perfetto esempio e loro almeno lo dicono apertamente, gli altri tacciono) quando va bene, poichè agli esperti nulla vieta di creare disastri immani, nel frattempo comunque le auto fanno come i fiammiferi e bruciano.# La TV dei sinistri racconta i fatti, gli stessi che nemmeno loro riescono a negarne l'evidenza, la causa non è la destra che evidenzia una realtà, ma il lassismo dei sinistri che permette non solo l'ingresso di NULLAFACENTI da mantenere a spese degli indigeni e che ne mitiga/nasconde (Per ideologie assurde) i danni da loro arrecati da questi galantuomini, che per inciso svuotasse la casa di un sinistro, dubito fortemente che costui "Porgerebbe" l'altra guancia. Segue Parte 3
Thor61 8 mesi fa su tio
@Thor61 Parte 3 di 3 # Non tutti gli stranieri sono "Cattivi" per partito preso, ma far arrivare musulmani in europa è già un errore di per se, ma perchè LORO vogliono imporsi per distruggere gli infedeli, se fosse una fantasia sarebbe bello, purtroppo è una triste realtà, per cui diffidare (O.Fallaci insegna) di musulmani e cinesi non farebbe male agli europei, per la questione dei gay, personalmente trovo solo certe pretese assurde, le adozioni e gay pride, mai visto un etero pride per cui non capisco l"esigenza" di farne uno per i gay??? L'omofobia è altra cosa!!! # Tutti i reati vanno puniti, con buonsenso per i piccoli reati e pesanti condanne per i rei di reati gravi, non come oggi che se finisci in galera è solo perchè sei uno sfigato, da noi in galera non ci rimane quasi nessuno, mettere però sullo stesso piano Aborto e Alcool personalmente lo trovo comunque un assurdo. # Ma si mettiamo tutte le droghe a disposizione e tutti saranno più felici, drogati ma felici, l'uso delle droghe se non le prescrive il medico non sono da usare e basta, mai visto uno spacciatore fare un'iniezione ad un bimbo di meno di 10 anni? Altro che liberalizzare le droghe. # Ovviamente ho scritto solo la MIA opinione in merito.
Bacaude 8 mesi fa su tio
Mah, caro amico. Ognuno la pensa un pò come crede. Se vuoi espandere il discorso terrorismo islamico al mondo intero (mentre gli esperti di medio oriente sanno che si stratta di avvicendamenti violenti al potere tra fazioni arabe) allora mettiamoci le vittime create da bombardamenti occiednetali indiscriminati. Oppure se allarghiamo il discorso alla storia intera mettiamoci dentro il XX secolo e vediamo dove andiamo a finire. Io ritengo che sia ben chiaro quali siano gli elementi più fragili e discriminati nella società americana e non solo temo. D'altra parte queste idee sono piuttosto datate. Nell'antica Roma i cristiani venivano giustiziati in massa perchè accusati di violenze, saccheggi, sedizione, vilipendio e adirittura dell'incendio di Roma. Secondo te era vero o l'ordine costituito aveva paura di perdere la propria posizione dominante?
Bacaude 8 mesi fa su tio
@Bacaude x fromRussia. scusate ma i post lunghi vanno automaticamente in cima :-)
sedelin 8 mesi fa su tio
LO STUDIO CONFERMA L'ANDAZZO DI MOLTI COMMENTI SU QUESTO BLOG.
Bacaude 8 mesi fa su tio
attentati al tempio sikh nel Wisconsin, alla brookline clinic, abombe a Oklahoma city, attenato suicida a Austin. Tutti dei suprematisti bianchi e tutti documentati. La maggior parte dei cani sciolti che hanno effettuato sparatorie aveva come minimo simpatie per l'Alt-right oo addirittura gravitava attorno a quei gruppi. Lei parla di statistiche per i criminali comuni. E' ovvio che le classi più povere tenderanno ad essere quelle più violente. Dunque neri e ispanici, delinqueranno maggiormente e finiranno maggiormente in carcere perchè hanno solo avvcati d'ufficio e i loro casi non interessano a nessuno. Concludo dicendo che se io fssi un afro-americnao dopo una storia di deportazioni, omicidi, schiavitû, stupri, frustate, lavori forzati e impiccagioni sommarie me la farei addosso ad incrociare x strada un gruppo di ragazzi bianchi. Ci pensi sù
Bacaude 8 mesi fa su tio
@Bacaude X fromrussia qui sotto.
fromrussiawith<3 8 mesi fa su tio
@Bacaude “E' ovvio che le classi più povere tenderanno ad essere quelle più violente. Dunque, neri e ispanici, delinqueranno maggiormente e finiranno maggiormente in carcere…” Non necessariamente vero: Nel 2013: numero e percentuale di arresti per omicidio per razza erano: Black or African Americans 4,379 = 51.3% White Americans (non-Hispanic Americans) 2,861 = 33.5% Hispanic Americans 1,096 = 12.8% Gli Hispanici sono tanto poveri quanto I neri, ma hanno 4 volte di meno di arresti per omicidio; in più sono una percentuale maggiore della popolazione Americana 17% vs 13%, i bianchi 69%, Fra i poveri, i Bianchi in America superano di numero i neri, se tu fossi corretto allora dovremmo avere delle statistiche diverse. È un discorso complesso che i media Svizzeri fanno in fretta a dire gli americani bianchi sono razzisti, pilotati da socialisti e co. White supremacism è come dici tu un problema, ma un problema mondiale e non Americano intendiamoci, ma le vittime in 8 anni secondo il Guardian sono 180-200? Il Terrorismo islamico nel mondo ha fatto ben più vittime anche senza contare la guerra civile in Siria
Bacaude 8 mesi fa su tio
C'è un libro molto bello di Pinker "il declino della violenza" Egli illustra con esempi e statistiche (ufficiale naturalmente) come la violenza nel mondo, e di conseguenza i reati, stiano diminuendo. Ciò nonostante il business della paura, e i suoi fomentatori politici, viaggia a gonfie vele. In realtà in un mondo sempre più individualista dove "prima i nostri" significa in realtà "prima io e la mia famiglia" è comprensibile. Chiunque provi a scalfire i piccoli vantaggi che ho, siano essi legali o non legali, deve essere affossato. Il diverso, che nella storia dell'occidente ha sempre portato arricchimento e progresso, viene ora demonizzato e temuto. Negli Stati Uniti, dove le vittime dei suprematisti bianchi superano di 4-5 volte le vittime di tutte le organizzazioni terroristiche, endogene e esogene, si continua però a temere l'uomo nero o il musulmano. Pazienza. Il mondo ha bisogno di tempo ma il bene alla fine trionferà cointro l'oscurantismo. In fondo quello che oggi l'UDC dice sugli immigrati africani lo diceva 50 anni fa sugli immigrati italiani. Consiglio a tutti di leggere le vignette e gli articoli dei giornali americani di inizio '900 sugli italiani e sulla loro invasione criminale. Con buona pace degli italiani di 2-3 generazione che oggi ritengono la loro emigrazione diversa.
bledsoe 8 mesi fa su tio
@Bacaude È vero, ha ragione, c'è molta meno violenza di un tempo. Ma c'è anche meno tolleranza verso la stessa. Quello che una volta veniva regolato con una discussione, ormai finisce in tribunale; quello che era visto come semplice rozzezza ora necessita di una denuncia e un trattamento terapeutico; quello che per molti era normalità, ora è crimine discriminatorio. Non ho fatto esempi reputandola in grado di cpaire al volo il discorso di fondo.
Pongo 8 mesi fa su tio
@Bacaude se solo tutti avessero quel briciolo di cultura e istruzione per capire queste cose...
fromrussiawith<3 8 mesi fa su tio
@Bacaude “Negli Stati Uniti, dove le vittime dei suprematisti bianchi superano di 4-5 volte le vittime di tutte le organizzazioni terroristiche, endogene e esogene, si continua però a temere l'uomo nero o il musulmano.” Nel 2017 vi sono stati 347 mass shootings. <4 vittime of feriti. Molti dei quali non avevano niente a che fare con i suprematisti bianchi, anzi Stephen Paddock, l’autore del mass shooting di Las Vegas con 59 more e 422 feriti era senza affiliazione politica ed era ateo. Nessun odio particolare. Le cifre che lasciano perplessi sono che in termini di omicidi i neri hanno da 9 a 57 (a dipendenza dello stato) omicidi su 100'000 in più dei bianchi; il tasso di incarcerazione e di 8 volte più dei bianchi Nel 2013: numero e percentuale di arresti per omicidio per razza erano: Black or African Americans 4,379 = 51.3% White Americans (non-Hispanic Americans) 2,861 = 33.5% Credo vi sia sufficiente motivazione per crearsi “una paura” del “nero”, seppur ingiustificata, certo che dalla bella e tranquilla svizzera facile fare i perbenisti; la devi vivere l'America per capirla, non come Vosti dalla capital city, Se poi ti guardi questo video: https://edition.cnn.com/videos/us/2019/09/16/minneapolis-robberies-police-budget-nr-vpx.cnn
patrick28 8 mesi fa su tio
Basta razzismo ! Svizzera aperta ed accogliente !
Thor61 8 mesi fa su tio
@patrick28 SI ma TUTTI a casa TUA!!!
streciadalbüter 8 mesi fa su tio
Polifemo,hai maledettamente ragione:la maggioranza degli Svizzeri la pensa come te.
Corri 8 mesi fa su tio
Riflessione! Siamo il cambiamento, non guardare solo la testa, ma cosa dice anche il cuore, con in entrambi si va avanti. Con i Verdi siamo il popolo, con altri, è solo le lobby che governa il paese.
bledsoe 8 mesi fa su tio
@Corri può tradurre in italiano per favore?
patrick28 8 mesi fa su tio
@bledsoe Torna a scuola allora !
sedelin 8 mesi fa su tio
@bledsoe LA TESTA NON BASTA, BISOGNA SEGUIRE ANCHE IL CUORE. SUFFICIENTE LA SPIEGAZIONE?
bledsoe 8 mesi fa su tio
@patrick28 Ma lei, grande predicatore di accoglienza, tolleranza e altre belle parole, si rende conto di essere uno dei meno tolleranti in queste pagine, sempre a cercare lo scontro invece del confronto ? Qui sopra ho chiesto una spiegazione perché non ho capito nulla: forse la scuola che ho frequentato, di orientamento chiaramente progressista, non è riuscita a darmi i mezzi per capire l'italiano.
sedelin 8 mesi fa su tio
@bledsoe o forse e Lei che non é riuscito ad accogliere ciò che la scuola le ha trasmesso?
Tato50 8 mesi fa su tio
@sedelin Un po' come chi dalla Scuola non ha imparato la differenza tra Comune e Cantone. Ognuno ha le sue debolezze e se inveisce contro quancuno, anche come hai fatto per un errore ortografico, non aspettarti poi un trattamento diverso ;-)
matteo2006 8 mesi fa su tio
2111 mi sembrano molto pochi, troppo pochi per trarre delle conclusioni anche solo per lanciare la discussione.
Thor61 8 mesi fa su tio
@matteo2006 Di solito sono la metà, quindi si è ampliato il numero. ;o)))
Polifemo 8 mesi fa su tio
Ma è reato temere per la propria sicurezza? Se ho paura di qualcuno o qualcosa devo vergognarmi? Secondo me, NO! E chi sostiene il contrario è in malafede. Una cosa è certa il clima attuale d’incertezza non facilita sonni sereni... Una cosa certa? Non votare per la sinistra e per chi tende a svendere la nostra libertà in modo miope ed utopico. Un accordo equilibrato deve essere rispettoso delle parti e non deve avere un vinto ed un vincitore. In quanto si media... fanno tutto che il loro lavoro in modo professionale la massa sono braccia rubate all’agricoltura.
mats70 8 mesi fa su tio
@Polifemo Perfettamente ragione. Mi sembra chiaro come la luce del sole.
Monello 8 mesi fa su tio
@Polifemo Concordo Poli !!!
fromrussiawith<3 8 mesi fa su tio
Sono ancor di più preda del pregiudizio gli anti-razzisti dei razzisti stessi; tutte e due sono rigidi, chiusi di mente, e nessuno dei due pensa di avere un problema; vai a dire a uno di sinistra che trovi Gobbi simpatico, nella sua mente passano un corteo di parole tipo, nazista, fascista, omofobo, Cletus, capitalista, Trumpista, scarafaggio... anche se un paio dei tuoi amici sono gay della Nigeria e Marocco, non importa
sedelin 8 mesi fa su tio
@fromrussiawith<3 VALE ESATTAMENTE ANCHE IL CONTRARIO.
franco1951 8 mesi fa su tio
Brutta bestia la paura. Ma ancora più bestia chi la diffonde. Io credo alla polizia e non mi lascio abbindolare da UDC e accoliti che spargono timori e odio.
Nilo221 8 mesi fa su tio
"L'aborto e l'abuso di alcol sono invece considerate pratiche tollerabili." No comment..
Bayron 8 mesi fa su tio
Mi raccomando non fatevi abbindolare e votate compatti l’UDC
patrick28 8 mesi fa su tio
Per un parlamento più a sinistra il 20 ottobre per cambiare questo brutto clima ! Votate sinistra o centro !
Bayron 8 mesi fa su tio
@patrick28 Sinistra.... nuoce gravemente alla salute!!
bledsoe 8 mesi fa su tio
@patrick28 cioè per avere più sicurezza o meno sensazione di insicurezza (come alcuni la chiamano) bisognerebbe sostenere garantisti, buonisti, permissivisti e gentaglia varia? ma scherziamo?!?!
Dioneus 8 mesi fa su tio
@Bayron Ecco la tua sciocchezza giornaliera:) un abbraccio!
Dioneus 8 mesi fa su tio
Non ci voleva uno studio per saperlo, purtroppo.
MIM 8 mesi fa su tio
Ponete le stesse domande ai non residenti (magari musulmani), e vedrete che l'omofobia, la xenofobia e la paura aumenteranno in modo esponenziale. Certi articoli sono altamente tendenziosi e preparati ad hoc per una parte precisa della politica. In fondo sono speranzoso, confidando nel fatto che a furia di insultare chi non la pensa come la sinistra si ottiene il risultato di aumentare le visioni di destra.
Dioneus 8 mesi fa su tio
@MIM è un sondaggio con dati oggettivi. Ma comprendo che per i destrorsi i dati oggettivi perdono magicamente di valore e di, appunto, oggettività quando non fanno comodo ;)
MIM 8 mesi fa su tio
@Dioneus I dati sono dati, le spiegazioni sono altra cosa. Sveglia.
Dioneus 8 mesi fa su tio
@MIM Comincia a puntare tu la sveglia, che ne hai bisogno;)
patrick28 8 mesi fa su tio
Svizzera aperta e solidale ! Votare Plr-Ppd il 20 ottobre. Grazie
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
35 min
Quando i ristoratori applicano un "supplemento corona"
C'è chi preferisce aggiungere al conto due franchi per coprire i costi aggiuntivi, e chi aumenta i prezzi sul menù.
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus, «Non ci sarà una seconda ondata in Svizzera»
Solo ripetuti focolai di infezione, secondo Marcel Tanner, della task force della Confederazione sull'epidemia
SVIZZERA
16 ore
«Una seconda ondata potrebbe provocare 5'000 morti»
Secondo un calcolo matematico elaborato dai ricercatori del Poli i principali vettori potrebbero essere i giovani.
CIPRO
17 ore
Se vuoi andare a Ayia Napa prima devi farti il test
Nessun obbligo di quarantena per i viaggiatori provenienti da 19 nazioni europee.
SVIZZERA
18 ore
Frenata da Berna sulla riapertura con l'Italia
Secondo il Consiglio federale la data del 3 giugno è troppo vicina. Dall'8 saranno però possibili i ricongiungimenti.
SVIZZERA
18 ore
Greenpeace contro Credit Suisse e UBS sulla protezione del clima: «Solo parole»
L'accusa dell'associazione ambientale riguarda i continui investimenti nell'industria fossile
SVIZZERA
18 ore
Tutto quello che potremo fare dal 6 giugno
Assembramenti fino a 30 persone (dal 30 maggio) e manifestazioni fino a 300 persone saranno autorizzate.
SVIZZERA
19 ore
«Cerchiamo di rinunciare ai viaggi toccata e fuga in aereo»
Il settore turistico si prepara a ripartire. A tu per tu con Martin Nydegger, direttore di Svizzera Turismo
SVIZZERA
19 ore
Punire i passeggeri indisciplinati sarà più facile
Il Governo ha approvato un protocollo alla Convenzione di Tokyo
SVIZZERA
21 ore
Guasto Swisscom dovuto a lavori di rinnovo
Si è trattato di un sovraccarico della rete nel momento in cui gli utenti sono stati trasferiti su nuovi sistemi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile