Keystone (archivio)
SVIZZERA
15.09.19 - 12:360

Cloro, solo il 25% dei trasporti soddisfa le norme di sicurezza

I ritardi sono dovuti al fatto che la flotta di questi veicoli speciali è relativamente limitata e un gran numero di tali vagoni è già noleggiato a lungo termine

BERNA - Secondo il domenicale romando Le Matin Dimanche solo un quarto di tutti i vagoni ferroviari per i trasporti di cloro - gas estremamente tossico - in Svizzera soddisfa gli standard di sicurezza più elevati. Entro la fine dell'anno la quota dovrebbe però raggiungere i tre quarti.

Il 26 settembre del 2016, nell'ultima dichiarazione dell'industria chimica, delle FFS, dell'associazione degli spedizionieri e delle autorità svizzere era stato promesso un tasso del 100%.

«La percentuale delle importazioni di cloro effettuate con i vagoni più sicuri è inferiore alle attese. Sarà necessario ancora un certo periodo di tempo», ha dichiarato l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) al domenicale romando.

«Il guadagno in termini di sicurezza derivante dall'impiego dei carri cisterna attualmente più sicuri è relativamente modesto rispetto ad altre misure», ha rassicurato Daniel Bonomi, vicedirettore della sezione prevenzione degli incidenti rilevanti dell'UFAM. È in particolare grazie all'introduzione di convogli speciali che circolano solo a 40 km/h che i rischi sono stati ridotti di un fattore 10, precisa Bonomi.

L'UFAM mantiene tuttavia il suo obiettivo di dotare i vagoni degli ultimi sviluppi tecnici. I ritardi sono dovuti al fatto che la flotta di questi veicoli speciali è relativamente limitata e un gran numero di tali vagoni è già noleggiato a lungo termine. Inoltre le capacità di produzione per gli equipaggiamenti supplementari dei vagoni cisterna sono limitate in tutta Europa.

La situazione ha provocato la rabbia dei parlamentati ginevrini. Il consigliere nazionale Hugues Hiltpold (PLR/GE) si rivolgerà lunedì al Consiglio federale, mentre Lisa Mazzone (Verdi/GE) ha già depositato un'interpellanza.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ZURIGO
2 ore
«Non è solo un problema degli Usa, è anche nostro»
Oltre un migliaio di persone hanno manifestato a Zurigo. La Polizia: «Protesta pacifica, nessun disordine»
SVIZZERA
6 ore
Laghetti, fiumi e montagne presi d'assalto (anche dai ticinesi) per Pentecoste
Il bel tempo ha invogliato gli svizzeri a uscire di casa per godere le bellezze del nostro Paese.
GRIGIONI
7 ore
Bimba schiacciata e uccisa mentre giocava con una scultura di legno
È successo a Flims nei pressi della stazione della funivia, ferita gravemente è stata inutile la corsa in ospedale
FOTO
VAUD
8 ore
Omicidio in un parcheggio sotterraneo
Il fatto di sangue è avvenuto ieri sera nel parcheggio dell'autorimessa del porto di Ouchy.
VIDEO
BERNA
9 ore
Mister Covid, Daniel Koch, si è buttato nell’Aare
  Il diretto interessato conferma l’autenticità del video e rivela: “Sotto avevo la muta”
ZURIGO
10 ore
“Datemi i soldi” e poi la coltellata. Grave un 28enne
Accoltellato in piena notte mentre rientrava a casa. Il racconto shock degli amici
FOTO
ZURIGO
11 ore
L'uccisione di Minneapolis arriva fino a Zurigo
Lungo la Langstrasse si sono radunati diversi manifestanti. Forse più di mille.
SVIZZERA
12 ore
Raccolta firme di nuovo possibile, ma le critiche non mancano
Al momento la ricerca di sostegno è in corso per 15 atti popolari. Ma le direttive fanno scuotere il capo a molti
BERNA
13 ore
Caduta in mountain-bike fatale per un 28enne
Il giovane si trovava nella regione dell'Hohgant. È precipitato per una sessantina di metri.
BERNA
13 ore
Coronavirus in Svizzera: 9 contagi nelle ultime 24 ore
Non si registrano invece nuovi decessi legati al Covid-19.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile