ZURIGO
14.09.19 - 17:010

Il PS lancia l'iniziativa per 18 settimane di congedo parentale

Secondo il partito, la Svizzera è il fanalino di coda dei paesi OCSE in ambito di politica familiare

ZURIGO - Il Partito Socialista (PS) del canton Zurigo ha lanciato un'iniziativa cantonale che chiede un congedo parentale di 18 settimane per ognuno dei genitori.

Le 36 settimane di congedo andrebbero finanziate attraverso l'ordinanza sull'indennità di perdita di guadagno, precisa un comunicato odierno del PS zurighese.

La Svizzera è il fanalino di coda dei paesi OCSE in ambito di politica familiare, scrive il partito. La metà dei paesi OCSE concede almeno 43 settimane. Il dibattito sul congedo paternità al Consiglio nazionale ha mostrato ancora una volta che un cambiamento della situazione a livello svizzero non è da prevedere nel prossimo futuro: anche le modeste quattro settimane per la cura dei neonati sono state sonoramente bocciate. Il Parlamento vuole dare a padri e famiglie solo due settimane.

E questo - sottolinea la nota del PS - non è più accettabile nel 2019. Se non si può fare nulla a livello nazionale, i cantoni progressisti come Zurigo devono quindi dare il buon esempio, aggiunge.

Secondo i socialisti zurighesi, un congedo parentale ragionevole ha senso per almeno tre ragioni: in primo luogo, garantisce pari opportunità all'inizio della vita familiare; in secondo luogo, è un mezzo efficace per combattere la discriminazione sul mercato del lavoro tra le donne con e senza il desiderio di avere figli; inoltre è un vantaggio per l'intera economia, per gli affetti positivi sulla produttività grazie alla maggiore soddisfazione sul lavoro, alla minor fluttuazione del personale e ai tassi di occupazione femminile.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
45 min
Monica Duca Widmer presidente del nuovo cda della RUAG
Oltre alla ticinese, ne faranno parte Monika Krüsi Schädle e Ariane Richter Merz. A loro si aggiungono Nicolas Perrin per la MRO Svizzera e Remo Lütolf per la RUAG International
VAUD / ZURIGO
2 ore
Aggredì un'operatrice con una roncola: pena confermata
La 38enne ivoriana dovrà scontrare 18 anni. Il fatto avvenne in un centro per richiedenti asilo di Embrach nel 2015
GINEVRA
3 ore
Curdo si cosparge di benzina e si dà fuoco
È successo davanti all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. L'uomo è stato ricoverato al CHUV di Losanna
SVIZZERA
3 ore
Stop alla triturazione dei pulcini vivi
La decisione è stata presa oggi dal Consiglio federale. La procedura sarà vietata a partire dal prossimo 1° gennaio
SVIZZERA
4 ore
San Gallo ristruttura i suoi ospedali
Cinque dei nove nosocomi a vocazione locale saranno ridotti a centri per urgenze con alcuni letti. 60-70 posti saranno cancellati, ma il taglio dovrebbe avvenire tramite fluttuazioni naturali
SVIZZERA
4 ore
È così che l'assassino Zoran P. ha ingannato le autorità svizzere
Fuggito dal carcere in Bosnia, si era rifatto una vita in terra confederata. I vicini sono scioccati
BERNA
6 ore
Da Coop niente più sacchetti di plastica gratis
L'iniziativa interessa Coop Edile+Hobby, Coop City, Interdiscount, Fust, Coop Vitality e Import Parfumerie
ARGOVIA
6 ore
Mani austriache su Mobili Pfister
Il gruppo svizzero dell'arredamento passa a XXXLutz. Non sono previsti cambiamenti per i dipendenti né licenziamenti
SVIZZERA
8 ore
Assassino plurimo latitante da 24 anni, viveva in incognito in Svizzera
In Bosnia aveva rapinato e ucciso una famiglia negli anni '90, era evaso e fuggito nella Confederazione dove si era sposato. Lunedì è stato rimpatriato
LIECHTENSTEIN
15 ore
Una Ferrari rubata rispunta dopo dieci anni
La vettura, sparita nel 2009 nel principato, è stata ritrovata a Londra
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile