KAPO SG
+ 1
SAN GALLO
05.09.19 - 17:570

Aveva un arsenale in casa, pena sospesa per un 63enne

Durante una perquisizione effettuata nel 2017, gli inquirenti trovarono 280 armi e oltre 100'000 munizioni. L'uomo vendeva pistole e fucili sottobanco

FLAWIL - Una pena detentiva con la condizionale di 18 mesi e 8000 franchi di multa: questa la sentenza del Tribunale distrettuale di Wil (SG) nei confronti di uno svizzero 63enne accusato di un traffico illegale di armi verso l'Austria.

In una perquisizione effettuata alla fine del 2017 nella sua abitazione a Degersheim (SG), gli inquirenti trovarono un vero arsenale: 280 armi, compresi fucili mitragliatori, una gran quantità di pistole, revolver e altri fucili, una bomba a mano (senza detonatore e esplosivo), come pure oltre 100'000 munizioni e 1,3 milioni di franchi in contanti.

Al processo di prima istanza, il 63enne ha unicamente ammesso oggi di avere venduto a un cittadino turco che viveva in Austria una pistola a colpo singolo per l'uccisione dei conigli.

Il tribunale distrettuale ha però ritenuto comprovato che l'imputato ha venduto sottobanco all'uomo che viveva in Austria almeno cinque armi. Secondo il procuratore, lo svizzero era inoltre consapevole che le armi cedute al cittadino turco sarebbero state usate per commettere crimini e reati. Il 63enne è stato giudicato colpevole di messa in pericolo della sicurezza pubblica con armi e di violazione della legge sulle armi. La sentenza non è ancora definitiva.

In Austria il cittadino turco è stato a sua volta condannato a 24 mesi di reclusione per un traffico illegale di armi che ha interessato anche la Germania e la Francia.

KAPO SG
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
11 min
Christian Levrat non si ricandiderà
Il presidente del Partito Socialista lo ha annunciato martedì
FRIBURGO
47 min
Liberale, fidanzata e fan della fondue: ecco la consigliera agli Stati più giovane
Classe 1988, Johanna Gapany è stata eletta domenica al ballottaggio a Friburgo. Donne che si impegnano in politica, afferma, ce ne vorrebbero di più
ZURIGO
1 ora
5G: la maggioranza della popolazione vorrebbe fosse fermato
Secondo un sondaggio Tamedia, più della metà degli intervistati è contro una copertura a tappeto. A trarne vantaggio, sostengono, sarebbero le grandi aziende
VIDEO
ZURIGO
9 ore
Dopo la partita devasta il tram a calci
L'atto di vandalismo si è verificato ieri pomeriggio al termine dell'incontro di calcio tra Zurigo e Sion. Non è la prima volta che gli ultras tigurini si rendono protagonisti di scene simili
SCIAFFUSA
10 ore
Parte un colpo dall'arma d'ordinanza, due agenti in ospedale
Il poliziotto che ha sparato ha riportato ferite a una mano, mentre un collega potrebbe aver subito danni all'udito
GINEVRA
11 ore
Prevenzione contro la radicalizzazione: «Bilancio positivo»
Il programma socioeducativo lanciato nel giugno del 2016 ha gestito 126 casi, la maggior parte dei quali legati all'islamismo. Apotheloz: «Lo Stato Islamico sembra morto, ma dobbiamo rimanere attenti»
FRIBURGO
15 ore
Caos ballottaggio: «Inutile la riconta dei voti»
La cancelleria cantonale ritiene non vi siano motivi validi per un riconteggio: «Il problema è stato unicamente di trasmissione». Ma il PPD, che ha perso il proprio seggio agli Stati, pensa al ricorso
LUCERNA
17 ore
Furto milionario in gioielleria, sei persone arrestate
Il colpo è avvenuto il 26 ottobre presso la gioielleria Gübelin in pieno centro. Parte del bottino è stata recuperata
BERNA
18 ore
L'Udc rivendica «il diritto di scherzare» sui gay
Includere l'omofobia nella legge anti-razzismo? Un comitato referendario, riunito oggi nella capitale, ha illustrato i motivi del "no"
SVIZZERA
19 ore
Banca ginevrina vuole attirare clienti svizzeri in Italia
Si tratta di Intesa Sanpaolo Private Bank (Suisse) Morval, nata dall'acquisizione del gruppo elvetico Morval Vonwiller da parte del gigante italiano Intesa Sanpaolo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile