Keystone
VAUD
21.08.19 - 13:260

Centro congressi a Montreux: «Il voto non è valido»

L'annullamento della votazione comunale dello scorso 10 febbraio deciso dal Governo è stato confermato dalla Corte costitiuzionale vodese. Respinti tutti i ricorsi

LOSANNA - L'annullamento, stabilito dal Consiglio di Stato vodese, della votazione comunale dello scorso 10 febbraio relativa alla ristrutturazione del Centro dei congressi di Montreux (VD), è stato confermato. Lo ha deciso la Corte costituzionale vodese, respingendo i ricorsi inoltrati dopo la decisione del governo, indica oggi il Tribunale cantonale.

Nella sentenza, pronunciata lunedì, la Corte ha indicato che ci sono state lacune importanti nella consegna del materiale di voto. In totale 1397 aventi diritto stranieri - che nel Canton Vaud possono pronunciarsi su temi comunali - non lo avevano ricevuto.

Il progetto per la messa in sicurezza e lo sviluppo del Centro - di un costo di 87 milioni, di cui 27 a carico del Comune - era stato respinto con uno scarto di soli 94 voti: i "no" erano stati 3'347 e "sì" 3'253, mentre l'affluenza alle urne si era fermata al 40%.

Siccome il Municipio di Montreux non ha voluto posticipare la date della votazione, «l'irregolarità ha potuto influenzare il voto in maniera decisiva», sottolineano i giudici.

La decisione di invalidare la votazione comunale, presa dal governo vodese, era stata ostacolata da sette ricorsi: la Corte costituzionale del Tribunale cantonale li ha però respinti, sostenendo che non vi è stata alcuna violazione del diritto di audizione nel corso del procedimento e che il Consiglio di Stato vodese è stato imparziale.

Il Tribunale cantonale sottolinea che si sarebbe dovuto agire entro tre giorni dal rilevamento delle irregolarità, senza aspettare l'esito della votazione. Tuttavia, questo punto «non incide» sulla sentenza per ragioni procedurali.

8 mesi fa Montreux, piovono ricorsi sul centro congressi
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
57 min

Le prostitute recensite non ci stanno: «Anche alcuni clienti sono disgustosi»

Non piacciono a tutte i forum dove si valutano le prestazioni. Ma c'è chi apprezza: «Una buona recensione significa un buon lavoro»

SVIZZERA
1 ora

L'industria dei videogiochi svizzera è in crescita

La Swiss Game Developers Association spera che il governo svizzero voglia sfruttare il potenziale di questo settore nella prossima legislatura

LUCERNA
10 ore

L'aggressore 23enne affronta la Polizia. La vittima: «Non vedo più da un occhio»

Il 21 settembre aveva letteralmente spaccato la faccia a un 33enne incontrato in stazione. La polizia, quindi, aveva diffuso le immagini della video sorveglianza

VALLESE
11 ore

Chamoson, l'auto trovata nel Rodano è quella della tragedia

I cadaveri dei due dispersi non sono stati per contro ritrovati nell'abitacolo

SVIZZERA / SPAGNA
14 ore

Gli indipendentisti catalani in Svizzera: «Viste da qui, queste sentenze sono inconcepibili»

Per la sezione elvetica dell'Assemblea Nacional Catalana, le condanne di oggi sono «uno scandalo nell'Europa democratica»

GINEVRA
14 ore

A processo il vicepresidente di Exit Romandia: «Ha aiutato un'86enne a morire»

I fatti risalgono all'aprile del 2017: la donna, in buona salute, aveva chiesto di poter lasciare questo mondo insieme al marito gravemente malato

FOTO
ZURIGO
16 ore

Ruba l'auto, forza il posto di blocco e investe una poliziotta

Un'agente di 39 anni è rimasta ferita gravemente. Il conducente, un cittadino svizzero, è stato fermato e arrestato

FOTO
BASILEA CITTÀ
17 ore

Bus frena bruscamente per evitare una bicicletta, sette feriti

Diversi passeggeri sono caduti a terra a causa della frenata d'emergenza del mezzo. Il ciclista non si è fermato sul luogo dell'incidente. La polizia cerca testimoni

LOSANNA
17 ore

Il Politecnico di Losanna rinuncia al concorso di Elon Musk

I ricercatori intendono concentrarsi sull'aspetto ecologico di questo tipo di trasporto del futuro

VIDEO
ZURIGO
18 ore

Un'enorme pozza di sangue sul tram, è mistero sulle cause

La vicenda è avvenuta attorno alla mezzanotte di domenica sul tram numero 2 della città di Zurigo. La compagnia di trasporti: «Oltre 2000 orme insanguinate». La polizia: «Stiamo indagando»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile