ZURIGO
09.08.19 - 15:170
Aggiornamento : 16:33

Tragedia sul treno, lacrime e fischietti per ricordare Bruno

I treni che suonavano le sirene. I colleghi che soffiavano nei fischietti. Un suono violento. Come è stata violenta la morte del dipendente FFS incastrato tra le porte del treno. Lacrime in stazione

ZURIGO - Lo hanno voluto ricordare così. In un modo del tutto personale. I macchinisti hanno suonato l’assordante sirena dei convogli, il personale dei treni invece ha dato fiato ai fischietti. Tutto questo verso le 13.00 alla stazione centrale di Zurigo. Una musica familiare a Bruno R., il dipendente delle FFS che ha perso la vita nella notte tra domenica e lunedì dopo essere rimasto incastrato tra le porte di un convoglio ed essere stato trascinato per diversi metri. Dopo la sirena e i fischietti è seguito un minuto di silenzio. 

La commozione era palpabile oggi in stazione. Tanti colleghi di lavoro di Bruno hanno reso omaggio al loro amico e collega. Sono arrivati dipendenti delle FFS anche dal Ticino e dalla Romandia, stando a quanto ha riferito Giorgio Tuti, presidente del sindacato SEV. «Ho visto gente piangere, ho visto gente battere le mani. È stato molto emozionante», ha dichiarato ai colleghi di 20 Minuten visibilmente commosso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Swiss parla il Ceo: «La ripresa è più dura del previsto»
Il 2020 per la compagnia elvetica «sarà una grande sfida», per ora le prenotazioni sono il 20% del normale
LIBANO / SVIZZERA
1 ora
«Sembra che da qui sia passata la guerra»
La 26enne svizzera Souraya Khaled vive vicino al porto di Beirut. Ecco come ha vissuto l'esplosione.
SVIZZERA
2 ore
Mancano macchinisti, le FFS sopprimono alcuni treni
La crisi del coronavirus ha ulteriormente messo in difficoltà le Ferrovie federali.
SVIZZERA
4 ore
«Il virus sta aumentando». Spagna nella lista nera. A rischio le donne incinte
Dalla decisione sono al momento escluse le Isole Baleari e le Isole Canarie
SVIZZERA
4 ore
Chi torna dalla Spagna dovrà mettersi in quarantena
Chiunque rientrerà dal Paese iberico dovrà annunciarsi alle autorità cantonali.
SVIZZERA
5 ore
Altri 181 casi e un ricovero, ma nessun decesso
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 35'927. I decessi sono 1'706.
SVIZZERA
5 ore
«Molti hanno problemi respiratori anche dopo essere stati dimessi»
L'ospedale di Friburgo ha analizzato i dati dei pazienti ospedalizzati con un'infezione da Sars-CoV2 tra marzo e aprile.
SVIZZERA
7 ore
Migliorano le stime del PIL svizzero
Il KOF prevede ora una flessione leggermente meno marcata di quanto precedentemente ipotizzato.
SVIZZERA
7 ore
«La crisi ha mostrato l'importanza della libera circolazione»
Per l'Usam un sì all'iniziativa "per un'immigrazione moderata" affosserebbe le PMI elvetiche.
SVIZZERA
9 ore
Vaccino, accordo più vicino: «Questione di ore»
La Svizzera sta per concludere un contratto d'acquisto per la fornitura del farmaco che viene sviluppato da Moderna.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile