Keystone
La villetta teatro dei fatti
BERNA
29.07.19 - 10:210

A processo per avere ucciso i propri genitori

Nel novembre del 2017 il giovane colpì ripetutamente il padre 65enne e la madre 61enne con un corpo contundente

BERNA - Un giovane oggi 26enne dovrà rispondere in tribunale dell'uccisione dei suoi genitori, avvenuta nel novembre 2017 a Suberg, nel comune bernese di Grossaffoltern, vicino a Lyss. Il processo, con l'accusa di doppio assassinio, si terrà a Bienne in data ancora da stabilire, informa oggi la Procura regionale in una nota.

I cadaveri dell'uomo di 65 anni e della donna di 61, entrambi di nazionalità svizzera, erano stati trovati nella loro casa unifamiliare nella prime ore del 15 novembre 2017. Il figlio, allora 24enne, dopo aver colpito ripetutamente i genitori la sera precedente con un corpo contundente, aveva lasciato l'abitazione ma vi era tornato nella notte e aveva avvertito la polizia, senza precisare che era lui l'autore del doppio omicidio.

Sul posto gli agenti non avevano trovato segni di infrazione e avevano subito concentrato i sospetti sul figlio, il cui arresto - senza indicazione tuttavia del grado di parentela - era stato annunciato il giorno dopo. Posto in detenzione preventiva il giovane aveva presto confessato. Egli si trova tuttora in carcere.

Nella nota la Procura afferma che le «vaste investigazioni» della polizia hanno permesso di rafforzare i sospetti a carico del figlio. Non fornisce tuttavia alcun elemento nuovo rispetto a quanto era stato comunicato dopo il delitto, a parte il grado di parentela: non indica l'oggetto utilizzato per colpire a morte i genitori (la polizia ne aveva raccolti diversi), né le circostanze del dramma, né il motivo che ha spinto il giovane a tanta violenza.

Egli dovrà rispondere dei suoi atti a Bienne davanti al Tribunale regionale del Giura bernese-Seeland, composto di cinque giudici.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
1 ora
Esplosione nell'appartamento, rinvenuti diversi oggetti pirotecnici
Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato a Wolhusen
SVIZZERA
2 ore
I regali di Natale sono «poco importanti» per gli svizzeri
Solo il 3% della popolazione tra 16 e 74 anni li attende con impazienza. E uno svizzero su 10 pensa che vadano soppressi
SVIZZERA
4 ore
Gli americani vogliono comprare i nostri Tiger
Pronto un accordo da quaranta milioni di dollari. Negli States saranno impiegati nelle esercitazioni
LUCERNA
15 ore
Esplosione in un appartamento, ferito gravemente un ragazzino
Sul posto si sono recati gli specialisti dell'Istituto forense di Zurigo
VAUD
17 ore
Extinction Rebellion, fermati e denunciati 90 attivisti
L'obiettivo del raduno di Losanna era attirare l'attenzione di popolazione e autorità sulla crisi climatica
GINEVRA
20 ore
Mayor e Queloz accolti con tutti gli onori
I vincitori del Nobel per la fisica 2019 sono stati accolti oggi dalle autorità ginevrine dopo aver passato dieci giorni in Svezia
VIDEO
TURGOVIA
20 ore
La polizia ha sfidato onde di 2 metri sul Lago di Costanza
Gli agenti turgoviesi hanno diffuso un video per testimoniare come il forte vento renda difficile la navigazione
FOTO
VAUD
1 gior
Extinction Rebellion blocca la rue Centrale a Losanna
Circa 500 persone stanno manifestando da questa mattina a favore di una maggiore attenzione sulla crisi climatica
SVIZZERA
1 gior
"Veiko" mostra i muscoli: venti fino a 160 km orari
Le raffiche calde e tempestose hanno spazzato la Svizzera la scorsa notte. E in montagna aumenta il pericolo valanghe
FOTO
APPENZELLO ESTERNO
1 gior
La stalla prende fuoco: 200 maiali uccisi dalle fiamme
Il rogo è scoppiato nella notte a Hundwil. Per spegnerlo sono intervenute circa 100 persone
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile