SVIZZERA
22.07.19 - 17:520

Jihadista ginevrino catturato in Siria, Berna conferma l'arresto

L'uomo sarebbe stato rintracciato dopo tre mesi di fuga e arrestato lo scorso 18 giugno dalle milizie curde in un'azione coordinata nei pressi di Baghuz

BERNA - Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha confermato la cattura di un cittadino svizzero nel nord-est della Siria, senza tuttavia fornire maggiori dettagli.

Ieri la stampa domenicale ha pubblicato la notizia della cattura di un 24enne ginevrino, radicalizzato nella moschea di Petit-Sacconex (GE) e partito in Siria per combattere al fianco dell'ISIS. L'uomo sarebbe stato rintracciato dopo tre mesi di fuga e arrestato lo scorso 18 giugno dalle milizie curde in un'azione coordinata nei pressi di Baghuz.

Contattato dall'agenzia Keystone-ATS, il DFAE non ha voluto fornire dettagli sulla vicenda. Inoltre, ha ricordato che a causa della chiusura dell'ambasciata elvetica in Siria dal 2012 nessuna protezione consolare è possibile.

Secondo la stampa domenicale il 24enne è «il più pericoloso jihadista svizzero». L'uomo sarebbe rimasto ferito nel corso della sua cattura e ora si troverebbe in una prigione nel nord della Siria, dove sarebbe stato formalmente identificato da diversi servizi di sicurezza.

Baghuz, ultima roccaforte del Califfato sul suolo siriano, è stata liberata a fine marzo dalle milizie curde con l'appoggio degli Stati Uniti. Il 24enne sarebbe dunque riuscito a nascondersi per quasi tre mesi.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
56 min
Soldati "congedati" nell'operazione Covid-19
Hanno svolto 280 incarichi in tutta la Svizzera. 5'000 militari, 300mila giorni di servizio
SVIZZERA
1 ora
Richiamo per un lotto del farmaco Algifor Liquid Caps
Le confezioni coinvolte contengono un altro medicinale e verranno sostituite gratuitamente
BERNA
3 ore
Kuster: «Morto il primo bambino contagiato da Coronavirus»
I dati odierni: «32 nuovi casi. Il numero più alto della settimana»
SVIZZERA
5 ore
La crisi affligge anche il cioccolato, licenziamenti da Läderach
La chiusura dei negozi e l'assenza di turisti hanno pesato molto sul fatturato dell'azienda
BERNA
5 ore
Duplice omicidio di Spiez: «L'autore sarà internato»
Nel 2013 l'uomo uccise barbaramente il direttore di un istituto pedagogico minorile e la sua compagna.
ZURIGO
6 ore
«Segnalare un problema non è tradimento»
Il Cda dell'ospedale universitario ha deciso di creare una struttura esterna per proteggere i dipendenti che denunciano.
SVIZZERA
8 ore
«In arrivo un'ondata di fallimenti»
È cupa la previsione di Heinz Karrer, Presidente di economiesuisse
GLARONA
8 ore
La terra trema ripetutamente nelle Alpi glaronesi
La scossa più forte è stata avvertita nella giornata di martedì
GINEVRA
8 ore
«Covid-19 come la peste, non finirà mai»
«La medicina ha fatto una figuraccia; sbagliato dare agli scienziati un credito illimitato».
VAUD
17 ore
Con l'app di tracciamento l'attenzione sulla Svizzera è alta
Il sistema decentralizzato DP-3T attira l'attenzione di molti paesi per la protezione della privacy
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile