Tipress (archivio)
ZURIGO
18.07.19 - 06:160

Le Ffs cercano un panettiere che faccia 1,1 milioni di gipfel

il contratto con l'attuale fornitore scadrà a fine anno. La volontà delle Ferrovie è cercare più produttori regionali, anche per motivi ecologici

ZURIGO - Sono uno dei must dei pendolari che gravitano verso le grandi città e nelle carrozze ristorante e nei minibar vanno davvero a ruba. Altra curiosità notevole: ovunque li mangiate hanno davvero sempre lo stesso sapore. Stiamo parlando dei gipfel serviti a bordo dei treni Ffs che, attualmente sono fatti (e cotti) dalla panetteria Hiestand-Frischdienst.

Le cose, a fine anno, però cambieranno perché il contratto fra la compagnia che gestisce la ristorazione (Elvetino) e l'azienda in questione scadrà, e non sarà rinnovato. Come confermato a 20 Minuten dalle Ferrovie. Per questo motivo è stato aperto un bando di concorso che scadrà a fine luglio.

In ballo ci sono 1,1 milioni di cornetti, suddivisi in 13 lotti regionali. La volontà è quella di prediligere produttori regionali, ma questo non significa che ogni zona dev'essere per forza coperta solo da una panetteria: «L'assegnazione di diversi lotti a un produttore è possibile», spiegano le FFs. Dal canto suo Hiestand valuterà se ripresentare o meno: «Di sicuro siamo interessati a mantenere aperti i rapporti commerciali», conferma l'azienda, «stiamo esaminando i documenti di concorso».

Come mai la decisione di puntare sul local? C'entrano la freschezza sì,  ma soprattutto i motivi ambientali, Hiestand realizzava i Gipfel a Schlieren (ZH) e poi trasportava i gipfel in questione in tutta la Svizzera. Solo per arrivare alla centrale di Ginevra, per esempio, venivano percorsi 270 km.

La trovata piace dell'associazione svizzera Panettieri-Confettieri svizzeri, come confermato dalla portavoce Claudia Vernocchi che conferma come, oltre alla freschezza, sarà possibile apprezzare le diverse varietà regionali della ricetta.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD / ZURIGO
30 min
Aggredì un'operatrice con una roncola: pena confermata
La 38enne ivoriana dovrà scontrare 18 anni. Il fatto avvenne in un centro per richiedenti asilo di Embrach nel 2015
GINEVRA
1 ora
Curdo si cosparge di benzina e si dà fuoco
È successo davanti all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. L'uomo è stato ricoverato al CHUV di Losanna
SVIZZERA
1 ora
Stop alla triturazione dei pulcini vivi
La decisione è stata presa oggi dal Consiglio federale. La procedura sarà vietata a partire dal prossimo 1° gennaio
SVIZZERA
2 ore
San Gallo ristruttura i suoi ospedali
Cinque dei nove nosocomi a vocazione locale saranno ridotti a centri per urgenze con alcuni letti. 60-70 posti saranno cancellati, ma il taglio dovrebbe avvenire tramite fluttuazioni naturali
SVIZZERA
2 ore
È così che l'assassino Zoran P. ha ingannato le autorità svizzere
Fuggito dal carcere in Bosnia, si era rifatto una vita in terra confederata. I vicini sono scioccati
BERNA
4 ore
Da Coop niente più sacchetti di plastica gratis
L'iniziativa interessa Coop Edile+Hobby, Coop City, Interdiscount, Fust, Coop Vitality e Import Parfumerie
SVIZZERA
6 ore
Assassino plurimo latitante da 24 anni, viveva in incognito in Svizzera
In Bosnia aveva rapinato e ucciso una famiglia negli anni '90, era evaso e fuggito nella Confederazione dove si era sposato. Lunedì è stato rimpatriato
LIECHTENSTEIN
13 ore
Una Ferrari rubata rispunta dopo dieci anni
La vettura, sparita nel 2009 nel principato, è stata ritrovata a Londra
ITALIA / LUCERNA
15 ore
Cristiano Ronaldo? No, un 25enne lucernese
Il video che ritrae il "giocatore" a Torino ha totalizzato quasi quattro milioni di visualizzazioni. «L'idea mi è venuta questa estate, quando due ragazze mi hanno scambiato per CR7»
FRIBORGO
17 ore
La fattura (milionaria) che Migros contesta
Il colosso della distribuzione ha pagato 1,7 milioni di franchi all'imprenditore Damien Piller. Ma ora vuole indietro i soldi
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile