Keystone - foto d'archivio
ZURIGO
09.07.19 - 10:200
Aggiornamento : 20:11

Parlò male dei Testimoni di Geova, assolta

In un'intervista la dipendente di Infosekta li definiva come un gruppo altamente problematico e con un comportamento disumano, che non rispetta la libertà di coscienza e di religione

ZURIGO - Il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto una dipendente 48enne di Infosekta, un centro di consulenza sulle sette religiose, dall'accusa di diffamazione nei confronti dei Testimoni di Geova, presenti al processo come accusatore privato.

L'imputata nella sua funzione di dipendente di Infosekta aveva effettivamente fatto diverse dichiarazioni lesive dell'onore, ha detto il giudice, comunicando oralmente la sentenza. Tuttavia ciò non la rende automaticamente perseguibile. La 48enne è stata in grado di fornire la prova della verità e della sua buona fede.

I fatti contestati risalgono all'estate 2015. In un'intervista pubblicata su sito del "Tages-Anzeiger" e in un comunicato stampa di Infosekta la donna si era espressa in modo critico sul movimento religioso in questione.

I Testimoni di Geova venivano descritti come un gruppo altamente problematico e con un comportamento disumano, che non rispetta la libertà di coscienza e di religione. Il suo sistema chiuso al mondo esterno e la fede dogmatica che viene promossa favorirebbe gli abusi sessuali sui bambini e il loro occultamento. La donna sosteneva anche che il grande pubblico non fosse a conoscenza delle «gravi forme di violenza» che le persone sperimentano nella comunità religiosa, un'organizzazione che viene percepita all'esterno al massimo solo come un po' antiquata.

Con le sue «dichiarazioni non veritiere» l'imputata ha agito in modo dannoso per la reputazione dei Testimoni di Geova, si legge nell'atto d'accusa. Ha denigrato la comunità parlando di comportamento disonorevole. Il ministero pubblico proponeva una pena pecuniaria 6000 franchi (60 aliquote giornaliere di 100 franchi).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 min
«Non c'è nemmeno spazio per uno zaino»
L'associazione traffico e ambiente stima che negli ultimi anni lo spazio per i bagagli sui treni FFS sia diminuito drasticamente
SVIZZERA
1 ora
UBS: il piano di Ermotti è di rimanere in carica fino al 2021?
Completando così 10 anni da CEO. In 8 anni alla guida di Ubs il manager ha guadagnato come un ticinese in 1400 anni
SVIZZERA
3 ore
Prima disoccupati, poi precari
Una persona su due dopo la disoccupazione trova un impiego pagato peggio, a tempo parziale o su chiamata. Lo dicono i dati dell'UST
FOTO E VIDEO
SAN GALLO
3 ore
È morta la donna travolta dal Piranha dell’esercito
L’auto sulla quale si trova l’anziana si è scontrata con un blindato. Illesi invece i militari
SVIZZERA
5 ore
Se la ricerca di lavoro è lunga, ecco come farcela al meglio
Stando a uno studio recente della compagnia di recruting americana Randstad, il tempo medio di ricerca di un nuovo lavoro si attesta attorno ai 5 mesi
ZURIGO
5 ore
Guasto all'Eurocity: passeggeri evacuati e oltre 3 ore di ritardo
Il treno proveniente da Milano si è fermato poco prima delle 19.00 nei pressi di Sihlbrugg paralizzando la tratta ferroviaria tra Zugo e Thalwil
GRIGIONI
14 ore
Dramma sulle piste, grave una bimba: «Bisogna adeguare sempre la velocità»
L'incidente avvenuto sabato ad Arosa riapre il dibattito sui baby-sciatori travolti dagli adulti, l'esperto: «Divieti e limiti non servono»
BASILEA CITTÀ
14 ore
L'identikit del serial-killer svizzero: uomo, adulto, incensurato e sposato
Lo hanno stilato degli esperti basilesi che hanno preso in considerazione 33 assassini plurimi, e i risultati sono davvero sorprendenti
URI
18 ore
Colpo di sonno sull’A2, si ribalta con il furgoncino
Illeso il conducente ma i danni sono notevoli: circa 20mila franchi
SVIZZERA
19 ore
L'onda verde non travolge gli Stati
I ballottaggi di oggi - con la sola eccezione del Ticino - si sono svolti all'insegna della stabilità
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile