Tipress (archivio)
SVIZZERA / CANTONE
09.07.19 - 08:360
Aggiornamento : 11:09

Disoccupazione (ancora) in calo

Le persone iscritte agli URC sono in totale 97'222 (2,1%). In Ticino il tasso è del 2,4%. Anche il numero dei giovani in cerca di un lavoro è leggermente diminuito

BERNA - Ancora notizie positive sul fronte del lavoro in Svizzera, col tasso di disoccupazione attestatosi a fine giugno al 2,1% (2,4% Ticino e 0,8% Grigioni) dopo il 2,2% registrato a fine maggio.

Lo indica una nota odierna della Segreteria di Stato dell'economia (SECO), secondo cui i senza lavoro iscritti agli uffici regionali di collocamento (URC) sono calati nel mese in rassegna di 4'148 unità per attestarsi a 97'222. Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 9’357 unità (-8,8%). Per la prima volta da circa da circa dieci anni il numero totale di senza lavoro è quindi sceso sotto la soglia di 100'000.

Il numero di giovani disoccupati compresi nella fascia 15-24 anni è diminuito di 287 unità (-2,9%) arrivando al totale di 9’762, ciò che corrisponde a 975 persone in meno (-9,1%) rispetto allo stesso mese del 2018. Il numero dei disoccupati di 50-64 anni è calato di 978 persone (-3,4%), attestandosi a 28’101. In confronto allo stesso mese del 2018 ciò corrisponde a una diminuzione di 2’912 persone (-9,4%). Complessivamente, precisa la nota, le persone in cerca d'impiego registrate erano a fine giugno 170’800, 5’328 in meno rispetto al mese precedente e 8’977 (-5%) in meno su un anno.

Per aree geografiche il tasso di disoccupazione più alto a giugno è stato registrato nel canton Ginevra (3,8%; -0,1 punti rispetto a maggio), seguito da Neuchâtel (-0,2), Giura (invariato) e Vaud (invariato), tutti al 3,1%. La quota più bassa è stata messa segno da Nidvaldo (0,7%; -0,1); Obvaldo (pure 0,7%; invariato), Grigioni (0,8%; -0,5) e Uri (-0,9%; -0,1). In Ticino (2,4%) la variazione è stata di -0,1 punti. Tra i cantoni più grandi della Svizzera tedesca Zurigo ha evidenziato un tasso del 2,0% (invariato) e Berna dell'1,6% (-0,1).

Per fascia di età, tra gli over 50 è stata misurata una disoccupazione del 2,1% (-0,1 mensile), tra i 25-49enni del 2,2% (-0,1) e tra i 15-24enni dell'1,9% (invariato). Il tasso per le donne era a giugno del 2,0% (-0,1) e tra gli uomini del 2,2% (-0,1). Gli svizzeri (1,6%; invariato) vantavano una quota più bassa rispetto agli stranieri (3,6%; -0,2).

Il numero di posti vacanti annunciati è diminuito in giugno di 204 unità a 37’186, di cui 22’424 sottostavano all'obbligo di annuncio introdotto nel luglio del 2018 per le professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all’8%.

La SECO fornisce anche i dati relativi alla disoccupazione parziale, che si riferiscono però ad aprile. In quel mese il lavoro ridotto ha colpito 875 persone (+23,9% rispetto a marzo) e 70 aziende (+6,1%). Stando a dati ancora provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, in aprile 3’140 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni assicurative.

La SECO segnala anche che il numero dei disoccupati non viene più rapportato a quello delle persone attive negli anni 2012-2014 (in totale 4'493'249), bensì al numero di persone attive negli anni 2015-2017 (4'636'100). Tutti i tassi di disoccupazione sono stati ricalcolati e adeguati di conseguenza.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Solo una persona su venti naviga gratuitamente sui treni delle FFS
Secondo le cifre delle FFS, il servizio FreeSurf è utilizzato solo dal 5% dei clienti
SVIZZERA
7 ore
Le stazioni ferroviarie più comode d’Europa: Zurigo al secondo posto
La classifica è stata stilata dal Consumer Choice Center, e la Svizzera può esserne soddisfatta
URI
13 ore
In retromarcia sull'A2 per evitare controlli
Pericolosa manovra di tre autotrasportatori, che volevano sottrarsi a un controllo perché i loro veicoli presentavano difetti tecnici
FOTO
TURGOVIA
16 ore
Scoppia la polemica su questo cartellone elettorale
La decisione di una candidata al Gran Consiglio turgoviese di farsi ritrarre con un fucile d'assalto ha riportato alla mente la strage avvenuta a Zugo
VIDEO
BERNA
16 ore
Quando l'acqua anziché cascare... risale
Curioso fenomeno quello immortalato nell'Oberland bernese. Ma c'è una spiegazione
SVIZZERA
19 ore
Il cervo dello Jägermeister ha perso il suo significato cristiano
Il TAF ha stabilito che il logo del noto digestivo, un cervo con una croce, può essere commercializzato senza ferire i sentimenti religiosi
LUCERNA
19 ore
Arrestati dopo una folle sfida notturna
Gara automobilistica ad alta velocità, in pieno centro di Lucerna, fra due giovani. Uno di loro si trovava pure in stato d'ebbrezza
SVIZZERA-CINA
20 ore
Gli svizzeri in Cina: «Abbandonati da Berna»
Il DFAE afferma di essere in contatto con i confederati che si trovano nel paese asiatico. Ma molti dicono di non essere mai stati contattati
GINEVRA
20 ore
I frontalieri arrivano da sempre più lontano
Lo storico Claude Barbier mette in guardia su un possibile problema culturale: «Spesso questi lavoratori non comprendono gli usi e i costumi locali»
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
21 ore
«Ogni tre giorni c'è un'auto in contromano sulle autostrade»
Quello avvenuto sabato nel canton Berna è solo l'ultimo caso di una lunga serie. Via Suisse: «15 conducenti contromano da inizio 2020»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile