Foto lettore/20 Minuten
ZURIGO
02.07.19 - 21:510

14enne ritrova la fede nuziale perduta: ora cerca il proprietario

Un uomo l'ha persa nel lago di Zurigo domenica. L'ha cercata per un po', ma ha finito per gettare la spugna. Il giovane Halim no

HORGEN (ZH) - Quando, domenica, un bagnante di una spiaggia di Horgen ha perso la propria fede nuziale nel lago di Zurigo, lui stesso e diverse altre persone presenti si sono messi a cercare alacremente l’anello. Dopo mezz’ora di ricerche infruttuose, tuttavia, sia il diretto interessato che quasi tutti i suoi improvvisati aiutanti hanno gettato la spugna.

Tutti, appunto, tranne uno. Lì con la famiglia, il 14enne Halim Hoti, infatti, non ha voluto darsi per vinto: «Mi spiaceva così tanto, per questo ho dato il massimo», ha spiegato il ragazzino a 20 Minuten. «Soli altri 5 minuti», si è detto e, poco dopo, ha scovato l’anello a una profondità che stima di 4-5 metri.

Quando è risalito festante in superficie, però, il proprietario dell’anello se n’era già andato. E senza lasciare i propri dati. Halim ha chiesto alla vicina biglietteria del traghetto per Meilen se l’uomo avesse per caso lasciato il suo nome lì, ma invano.

Ora il ragazzo lo sta cercando per riconsegnargli personalmente l’anello. Di lui, Halim sa che ha tra i 35 e i 40 anni e che la sua fede nuziale, all’interno, ha incisa la scritta “Je t’aime mon amour” e la data 27.1.2014.

 

 

Foto lettore/20 Minuten
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile