Keystone - foto d'archivio
VAUD
01.07.19 - 17:060

Ricerca e innovazione: la Svizzera incontra la Francia

Durante il colloquio tra Hirayama e Vidal è stata evidenziata l'ottima cooperazione tra i due Paesi nel campo dell'educazione, della ricerca e dell'innovazione

LOSANNA - La segretaria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione Martina Hirayama ha incontrato oggi a Losanna la ministra francese dell'insegnamento superiore Frédérique Vidal. La visita si chiude stasera con la partecipazione di entrambe alla cerimonia inaugurale della Conferenza mondiale dei giornalisti scientifici, in programma per tutta la settimana nel campus del Politecnico.

Secondo una nota dei servizi di Hirayama, durante il colloquio con Vidal è stata evidenziata l'ottima cooperazione tra i due Paesi nel campo dell'educazione, della ricerca e dell'innovazione (ERI), che sfocia ad esempio in migliaia di collaborazioni dirette tra ricercatori e istituti. È stata poi sottoscritta una lettera di intenti sugli affari nelle scienze spaziali.

Hirayama e Vidal hanno poi presieduto il sedicesimo "Incontro franco-svizzero della cooperazione universitaria, scientifica e tecnologica", una tavola rotonda alla quale hanno preso parte rettori universitari e rappresentanti degli enti di finanziamento.

Berna e Parigi sono partner scientifici di primo piano con oltre 800 progetti nell'ambito dell'ottavo programma quadro di ricerca dell'Unione europea, ovvero Orizzonte 2020, viene ricordato nel comunicato. Inoltre, per quanto riguarda la mobilità in campo accademico, la Francia è la seconda meta preferita dagli studenti elvetici, nonché la seconda nazione di provenienza degli stranieri che svolgono un soggiorno universitario nella Confederazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CAMPAGNA
3 ore

«Quella bandiera deve rimanere al suo posto»

Il vessillo rossocrociato è appeso illegalmente a una roccia dello Schleifenberg da anni. Ora la sua posizione è stata regolarizzata dal Municipio di Liestal: «Non è in conflitto con la legge»

LUCERNA
6 ore

«Violenza per educare le donne», i sermoni in moschea verranno registrati

L'associazione "Dar Assalam" seguirà la raccomandazione. Quattro persone formate avranno inoltre il compito di assistere alle prediche e intervenire in caso di necessità

SVIZZERA
6 ore

Credit Suisse: più consulenti al servizio degli ultra-ricchi

Il nuovo responsabile del comparto gestione patrimoniale internazionale vuole ampliare le attività con i clienti definiti strategici

SVIZZERA
7 ore

Swiss, il mayday sembra essere già rientrato

12 aerei sono tornati in volo, gli altri dovrebbero essere presto operativi. Da domani i collegamenti aerei torneranno in gran parte regolari, assicura la compagnia aerea

SVIZZERA
8 ore

UBS, Axel Weber critica la Bce: «Draghi ha legato le mani a Lagarde»

Nel mirino di uno dei manager più pagati della storia svizzera è la decisione di allentare ulteriormente la politica monetaria

TURGOVIA
9 ore

Plastica nella salsa di pomodoro

Una mamma intenta a preparare un piatto di pasta al suo bambino ha avuto una brutta sorpresa

SVIZZERA
10 ore

Roche cresce più delle attese: alza le sue prospettive

Il fatturato è salito del 9% a 46,07 miliardi di franchi

VIDEO
ZURIGO
23 ore

Urla e insulti in autostrada, spunta il tesserino. Agente sospeso

L'uomo ha ripreso tutto con il cellulare, mentre sua figlia in macchina piangeva impaurita. L'altro si difende: «Dovevo identificarmi come ufficiale di polizia, guidava in modo pericoloso»

BERNA
1 gior

61 reati in due anni, giovane turco dovrà lasciare la Svizzera

Secondo i giudici la sua integrazione è fallita. Tra i reati vi sono lesioni personali, rapina e incendio intenzionale

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile