Ti Press
VAUD
25.06.19 - 13:070

Portale per lavoratori del sesso, primo bilancio positivo

Il sito di annunci e di prevenzione www.callmetoplay.ch verrà esteso l'anno prossimo anche in Ticino

LOSANNA - Lanciato sette mesi fa, il sito di annunci e di prevenzione per lavoratori e lavoratrici del sesso nella Svizzera romanda stila un primo bilancio positivo. Il progetto si estenderà alla Svizzera tedesca e al Ticino l'anno prossimo.

Sette mesi dopo il suo lancio il sito di annunci erotici (www.callmetoplay.ch) conta oltre 250 profili registrati e nuove richieste sono inoltrate ogni giorno, hanno spiegato oggi le due associazioni Aspasie (Ginevra) e Fleur de Pavé (Losanna). Circa 300 utenti consultano quotidianamente la piattaforma.

I lavoratori e le lavoratrici del sesso hanno accolto con favore la possibilità di disporre di un sito di annunci affidabile e gratuito. Apprezzano anche il fatto di poter aver accesso a informazioni utili e spazi di discussione, precisano le due associazioni.

Fotografo professionista - Il sito propone inoltre un nuovo servizio per i lavoratori e le lavoratrici del sesso iscritti: un fotografo professionista può realizzare immagini «in un contesto rispettoso«. Tale iniziativa consente pure di garantire l'autenticità delle foto.

La piattaforma si rivolge a ogni lavoratrice e lavoratore del sesso, indipendentemente dalla sua identità di genere e al suo orientamento sessuale. È anche destinato ai proprietari di saloni e ai clienti altrimenti difficilmente raggiungibili.

Promosso nel 2016, il progetto si è concretizzato grazie al finanziamento dell'Ufficio federale della sanità pubblica, di fedpol e di CoRom, il coordinamento romando delle antenne Aids. Il suo costo ammonta a circa 90'000 franchi.

Nella recente sessione estiva delle Camere federali la parlamentare Marianne Streiff (PEV/BE) aveva criticato il portale "Callmetoplay", che a suo dire consente di scegliere un'ampia gamma di pratiche sessuali. Streiff si chiedeva come ciò possa essere compatibile con lo scopo del finanziamento, ossia la prevenzione dell'HIV e di altre malattie sessualmente trasmissibili tra le prostitute.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
16 min
Hanno fatto saltare in aria un altro bancomat
Due malviventi incappucciati e vestiti di nero hanno colpito questa notte una banca di Schwarzenbach e poi sono fuggiti a piedi. È il secondo caso in meno di una settimana nel canton San Gallo
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera si muore di cancro e per malattie cardiovascolari
I decessi nel 2017 sono stati 66'971. La speranza di vita rimane di 81,4 anni per gli uomini e 85,4 per le donne
LUCERNA
13 ore
Esplosione a Wolhusen, «tutti sanno che ama armeggiare. Lo aveva già fatto»
La polizia di Lucerna sta indagando per capire come il 16enne vittima della deflagrazione si sia procurato sostanze esplosive
LUCERNA
14 ore
Abbandona l'auto fuori uso e scappa, lo ritrova il cane poliziotto Dodge
L'uomo è in stato di arresto. Guidava ubriaco e sotto l’effetto di droghe
GRIGIONI
17 ore
In auto sulla pista di sci di fondo, bloccato
Acciuffato un 18enne senza patente
GINEVRA
18 ore
In 2500 alla Coppa di Natale: sempre più partecipanti alla nuotata
L'81esima edizione ha registrato un incremento del 10% rispetto alla precedente
SVIZZERA
21 ore
Banche: malgrado i tassi negativi affari a gonfie vele nei crediti
Gli affari che dipendono dal differenziale degli interessi costituiscono oramai la maggior fonte di entrate del settore
OBVALDO
21 ore
Titlis, snowboarder provoca una valanga e rimane ferito
È stato elitrasportato in ospedale con la Rega
LUCERNA
23 ore
Esplosione nell'appartamento, rinvenuti diversi oggetti pirotecnici
Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato a Wolhusen
SVIZZERA
1 gior
I regali di Natale sono «poco importanti» per gli svizzeri
Solo il 3% della popolazione tra 16 e 74 anni li attende con impazienza. E uno svizzero su 10 pensa che vadano soppressi
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile