BlaBlaBus
SVIZZERA
18.06.19 - 21:400

Viaggiare in bus potrebbe diventare ancora più conveniente

BlaBlaCar lancia il “BlaBlaBus”, che punta a diventare concorrente di Flixbus. L’Ufficio federale dei trasporti: «Non abbiamo ancora ricevuto alcuna richiesta»

BERNA - C’è un nuova nuova azienda che intende “conquistare l’Europa” con gli autobus a lunga percorrenza. BlaBlaCar, nota startup francese dedita al car pooling dal 2004, ha infatti lanciato la sua linea BlaBlaBus, un’alternativa al tedesco Flixbus. Le prime corse sono state proposte in Belgio, anche per 99 centesimi.

E BlaBlaBus potrebbe raggiungere anche la Svizzera, sostituendosi a Ouibus, che copriva la tratta tra Ginevra e Milano, Parigi, Lione, Grenoble e Chamonix.

L’Ufficio federale dei trasporti (UFT), dal canto suo, fa sapere di non avere ricevuto alcuna richiesta. Ma per il trasporto di passeggeri su linee estere (a differenza delle linee “interne” tra città svizzere) non è richiesta una licenza.

BlaBlaBus ha spiegato a 20 Minuten che aprirà entro la fine dell’anno 70 linee e 400 sedi in tutta Europa. L’obiettivo dell’azienda è diventare «leader nel mercato del trasporto su strada», grazie alla combinazione tra bus e car sharing.

Secondo Patrick Angehrn, esperto di bus a lunga percorrenza, BlaBlaBus potrà competere con Flixbus soltanto se offrirà in breve tempo un’ampia rete in tutta Europa e a prezzi bassissimi. Angehr lavora per l’azienda di bus austriaca Dr. Richard che, secondo quando afferma, intende proporre a breve delle linee verso i principali aeroporti svizzeri negli orari non coperti dai mezzi pubblici. Ma non ha ancora ricevuto il permesso necessario.

Ciò che fa la differenza nella scelta del cliente è il prezzo. Secondo Angehr, quindi, quella di BlaBlaBus non è un’impresa persa in partenza: «Potrebbe essere l’unico vero concorrente di Flixbus. Ha grandi investitori ed è in possesso dei dati di milioni di clienti presenti su BlaBlaCar».

Ma in fila per prendersi una fetta della “torta di mercato” svizzera ci sarebbe anche l’italiana Marino Bus, che recentemente ha ricevuto la licenza per una linea da Torino a Lussemburgo, passando per Chiasso, Lugano, Olten e Basilea. Il prezzo attuale del biglietto tra Zurigo e Francoforte è di 18 euro.

La “guerra dei prezzi” sembra appena iniziata.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 min

Aveva nascosto dati di clienti americani, multa per Bonhôte

L'istituto bancario dovrà pagare 1,2 milioni di dollari, dopo aver versato 624'000 franchi nel 2015. Nell'ambito del programma di regolarizzazione fiscale, aveva tenuto celati 8 conti

SVIZZERA
13 min

Il 5G è più pericoloso del sole?

Attorno al nuovo standard di comunicazione mobile c’è un acceso dibattito. Ecco alcune risposte

SVIZZERA
1 ora

Un calo a tutti i livelli nei sei mesi di Julius Bär

Il 2019 non è iniziato nel migliore dei modi per l'istituto bancario. Utile in diminuzione del 19% rispetto al 2018

BASILEA CITTÀ
3 ore

Quando un incidente ti cambia la vita

La storia di Jérômie, asso del pattinaggio diretto alle Olimpiadi, strappata alla gloria da uno scontro in Vespa: «Ho passato giornate intere a casa sul divano»

ITALIA / SVIZZERA
11 ore

Residente in Svizzera beccato con quasi 10 kg di cocaina nel trolley

Lo stupefancente avrebbe fruttato oltre 2 milioni una volta immesso sul mercato

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile