Keystone (archivio)
La neonata è stata data alla luce a pochi passi dal nosocomio di Sciaffusa.
SCIAFFUSA
18.06.19 - 11:410
Aggiornamento : 12:44

Quella incredibile voglia di venire al mondo

Scortata dalla polizia e poi presa a carico da un'ambulanza, una donna non è comunque riuscita a raggiungere in tempo l'ospedale e ha partorito nelle sue vicinanze. Madre e figlia stanno bene

SCIAFFUSA - È una storia a lieto fine quella andata in scena domenica sera nel canton Sciaffusa. Una storia iniziata alle 21.20 con un'automobile ferma ai bordi di una strada nel piccolo comune di Beringen. L'uomo a bordo cerca in tutti i modi di attirare l'attenzione attivando le quattro frecce e facendo i "bilux". 

In quel momento passa una pattuglia della polizia che ovviamente si ferma. L'automobilista spiega allora agli agenti che sua moglie, distesa sul sedile posteriore, ha le contrazioni e che la bambina sta per nascere.

Siccome il lieto evento appare imminente i poliziotti decidono di accompagnare i futuri genitori in ospedale. Un agente si mette alla guida del veicolo della coppia, mentre il collega fa strada utilizzando le luci lampeggianti. I due agenti "ostetrici" chiamano poi il nosocomio di Sciaffusa richiedendo aiuto immediato.

Nata nell'ambulanza - La partoriente viene poi trasferita su un'ambulanza sulla Steigstrasse, una strada a soli 5 minuti dall'ospedale. Ma la bimba aveva fretta. Troppa fretta di venire al mondo. La neonata, nata a pochi metri dalla meta, è in perfetta salute ed è in seguito stata trasportata in ospedale dove è stata assistita dall'équipe medica. Ieri la polizia cantonale sciaffusana, in una nota stampa, si è congratulata con i due giovani genitori. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
55 min
«Venga introdotta la regola del 2G»
Nel giorno della votazione sulla Legge Covid-19, sale la pressione sulle persone non vaccinate.
SVIZZERA
2 ore
Vaccino dai cinque anni in su: «Siamo in ritardo»
In Svizzera, contrariamente all'UE, i bambini sotto i 12 anni non possono ancora vaccinarsi.
SVITTO
11 ore
Auto nel pendio, un morto
Grave incidente ieri pomeriggio a Muotathal. Due feriti e un decesso
SVIZZERA
17 ore
Noto attivista Corona-scettico finisce in cure intense con il virus
Il 66enne François de Siebenthal si è opposto pubblicamente alle disposizioni sanitarie decise dal Governo federale.
FOTO
SVIZZERA
19 ore
«Tutte le persone presenti su quell'aereo devono testarsi»
L'UFSP ha scritto un SMS a tutti i passeggeri del volo atterrato questa mattina a Zurigo e proveniente da Johannesburg.
SVIZZERA
20 ore
Nuove Covid-restrizioni a Neuchâtel e San Gallo
Nel cantone romando scatta l'obbligo di mascherina in musei, cinema e chiese. Fortemente raccomandato il telelavoro.
SVIZZERA
21 ore
Licenziati cinque militari no-vax
Facevano parte del Comando forze speciali e senza vaccino non avrebbero potuto effettuare missioni all'estero.
FOTO
ARGOVIA
22 ore
Con il 2.6 per mille combina un disastro
Ieri sera a Mellingen, una 37enne si è messa alla guida della sua automobile completamente ubriaca. Pessima idea.
SVIZZERA
23 ore
La selezione dei pazienti? «È eticamente devastante»
Con le terapie intensive che si riempiono presto i medici dovranno di nuovo effettuare il tanto temuto "triage".
SVIZZERA
1 gior
L'industria degli eventi si prepara alle restrizioni
La regola delle 2G piace alle discoteche. A Zurigo un concerto punk-rock aggiunge il requisito del test antigenico
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile