Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
16.06.19 - 09:250

Sono già più di 100 le antenne 5G installate

Swisscom intende fornire entro fine 2019 la nuova tecnologia al 90% della popolazione. «Le novità spaventano, ma l'espansione è frenata da false informazioni»

BERNA - Malgrado le opposizioni politiche e sociali, Swisscom sta proseguendo, pur con qualche intoppo, la messa a punto della propria rete 5G. Secondo il CEO Urs Schaeppi, oltre cento antenne sono state installate in 58 località elvetiche.

Il leader svizzero del settore delle telecomunicazioni intende fornire entro la fine dell'anno questa nuova tecnologia al 90% della popolazione. «Siamo sulla buona strada, ma, a causa delle moratorie annunciate, abbiamo difficoltà nel trovare una collocazione per le antenne», ha detto il manager in un'intervista diffusa oggi dal domenicale NZZ am Sonntag.

La costruzione di nuove antenne o la conversione di quelle già esistenti sta subendo ritardi, ha precisato Schaeppi. Questi ha condannato i sabotaggi, come quello di qualche giorno fa a Denens (VD), dove un'esplosione seguita da un incendio ha provocato gravi danni. «Si tratta di casi isolati che però prendiamo molto sul serio: sono inaccettabili», ha dichiarato al settimanale il numero uno di Swisscom.

Schaeppi ha aggiunto di capire che la tecnologia di comunicazione mobile 5G, come tutte le novità, possa infondere paura. A suo avviso però, l'espansione della rete è frenata da false informazioni. Sulle radiazioni «esistono migliaia di studi e nessuno riporta una prova scientifica a dimostrazione della nocività, entro i valori consentiti, della radiotelefonia mobile», ha fatto notare.

Stando al CEO di Swisscom, gli svizzeri adotteranno molto in fretta il 5G: «Prevedo che entro cinque anni circa l'80% dei cittadini abbia uno smartphone con questa tecnologia». Per Schaeppi, la forte concorrenzialità del mercato non farà sì che la novità aumenti i guadagni degli operatori.

La Commissione federale delle comunicazioni (ComCom) ha attribuito in febbraio a Swisscom, Salt e Sunrise le licenze per utilizzare le frequenze 5G. Il ricavato totale dell'asta è stato di 379,3 milioni di franchi. Le opposizioni sono state molte, in ragione dei presunti rischi per la salute che le antenne comporterebbero. Diversi cantoni hanno fatto resistenza decretando moratorie, in attesa delle conclusioni sul tema da parte di un gruppo di lavoro che agisce sotto la guida dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
curzio 2 anni fa su tio
Per Davide Canavesi: dimentichi i sciechimichisti. :D
F.Netri 2 anni fa su tio
@curzio E gli 11settembristi?? :-)))
curzio 2 anni fa su tio
@F.Netri E non dimentichiamoci dei nonsbarcosullalunisti!
F.Netri 2 anni fa su tio
@curzio Aha aha aha aha!!
curzio 2 anni fa su tio
@F.Netri Tempo fa, su Facebook, su una pagina dedicata alle scie chimiche ho postato un articolo scientifico che spiega il fenomeno della condensazione. Sono stato bannato con l'accusa di essere un troll. :-D
miba 2 anni fa su tio
@ Lucilla Ferrara (fèssbook) Sarei veramente curioso di sapere come fa a postare in Tio e/o in fèssbook con la macchina da scrivere... Evviva la coerenza!
kenobi 2 anni fa su tio
di certo tu non sei informato se pensi che è solo una questione di controllo personale, purtroppo le alte come le basse frequenze che creano problemi di salute nel tempo, non é da tutti purtroppo di capire come incide e crea problemi, lo si vedrà sicuramente dopo anni, intanto si esperimenta direttamente sulle persone.
miba 2 anni fa su tio
@kenobi Mai affermato che non potrebbero avere effetti negativi sulla salute delle persone (e precedentemente ho portato anche l'esempio dei 2 cellulari che riescono a cuocere un uovo), come tante altre cose del resto....
miba 2 anni fa su tio
.....chissà quanti tra chi ha commentato si è informato su cosa sia realmente il 5G... Ad eccezione di poter scaricare programmi pesanti in minor tempo e/o vedere film in 4K in mobilità (internet più veloce) all'utente comune (cioè la maggior parte di noi) non è che cambia poi chissà cosa se non il fatto di essere ancora più controllati rispetto al 4G attuale...
curzio 2 anni fa su tio
@miba Il 5G sarà un'ottima alternativa per dare una connettività a velocità decente a migliaia di economie domestiche e aziende che si trovano appena fuori dai grandi centri, che non hanno la possibilità di collegarsi alla fibra ottica e che a causa della distanza dalla centrale telefonica non ricevono neppure la velocità per la quale pagano un abbonamento xDSL.
sedelin 2 anni fa su tio
"false informazioni": ci sono decine di documentazioni redatte da esperti in materia che evidenziano i danni del 5g. le false informazioni provengono invece da chi ha interessi in soldoni nel piazzare le antenne.
Lore62 2 anni fa su tio
Hihi...la cosa più ridicola, è che i più accaniti contro al 5G, sono gli stessi che magari prendono il sole tutti i giorni con il telefonino attaccato all'orecchio, ignorando che anche senza contare i danni del telefono, le radiazioni solari sono ben più dannose e cancerogene di centinaia di antenne!! Perfino i raggi gamma ecc...provenienti dal profondo dello spazio, causa esplosione di supernove, in minima parte riescono a superare lo schermo magnetico terrestre, spaccando il nostro dna, con le conseguenze che conosciamo...
curzio 2 anni fa su tio
@Lore62 E mentre si prendono il sole, fumano un paio di sigarette...
seo56 2 anni fa su tio
Bene!! Non possiamo permetterci di perdere altro tempo!!
sassiluca 2 anni fa su tio
E’ l’evoluzione... è così...
SosPettOso 2 anni fa su tio
Per chi ha paura dei campi elettromagnetici, nel sopraceneri vi sono parecchie valli dove non arriva più nemmeno il segnale GSM (fino a qualche anno fa sì). ... e poi esiste sempre il cappellino in carta alu! Più che dal brodo elettromagnetico, sarei spaventato dalle possibilità di controllo che queste nuove tecnologie offrono.
Corri 2 anni fa su tio
Infatti Fabio, a Mendrisio ci saranno 6 specialisti tra medici e scienziati per questo convegno Internazionale dove spiegheranno a turno cos’è il 5G cosa sarà della nostra salute.
Clo 62 2 anni fa su tio
Peccato che quando non c’erano tutte queste tecnologie la gente moriva a 70 anni adesso a 85 conclusione, a quando le antenne 6 G?
pontsort 2 anni fa su tio
@Clo 62 Correlazione e concausa sono due cose ben diverse. Ci può essere correlazione con due cose ben diverse senza per forza che le cose si influenzino.
gmogi 2 anni fa su tio
Ho letto solo il titolo, ma si può anche dire il contrario: l’espansione è alimentata da false informazioni....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
38 min
«Il medico non è obbligato a procurarsi il dossier di un paziente»
Il Tribunale federale ha confermato l'assoluzione di un praticante processato per la morte di una paziente
SVIZZERA
1 ora
«La quarantena non ha senso, puntiamo sui test»
Con la diffusione della variante Omicron, in Svizzera sono scattate norme d'ingresso più severe per 23 paesi
SVIZZERA
1 ora
Oltre ottomila casi in Svizzera, 138 i nuovi ricoveri
Si aggrava la situazione ospedaliera: i pazienti Covid occupano ora il 26,5% degli spazi di terapia intensiva.
SVITTO
7 ore
Voci dal villaggio dei super no-vax
«Non bisogna dettare agli altri quello che devono fare», spiega la residente Nicole Bertschart.
VALLESE
7 ore
«La quarantena è un'esagerazione»
Il consigliere di Stato vallesano Christophe Darbellay critica le attuali norme d'ingresso introdotte contro la variante
SVIZZERA
7 ore
I Verdi puntano al Consiglio federale, anche attaccando il seggio PS
Dipende tutto dai risultati delle elezioni federali 2023, come afferma il presidente Balthasar Glättli
SVIZZERA
7 ore
Trasporti al Nazionale, preventivo 2022 agli Stati
Ecco l'odierno programma dei lavori alle Camere federali
Berna
9 ore
Quarantena in vista, prenotazione cancellata
A soffrire particolarmente sono i comprensori sciistici che lamentano una pioggia di soggiorni annullati
SVIZZERA
19 ore
Cresce la lista nera: dentro altri quattro Paesi
La disposizione segue il rilevamento della variante Omicron nelle rispettive nazioni.
SVIZZERA
19 ore
Minaccia Omicron, il Governo si ritrova d'urgenza
Dopo l'emergenza della nuova variante e il boom di casi, domani pomeriggio saranno discussi eventuali cambi di marcia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile