Keystone - foto d'archivio
FRIBURGO
07.06.19 - 15:130

Niente Ranz des vaches per l'inno friburghese

Il Consiglio di Stato propone al plenum di respingere un atto parlamentare che chiede di rendere ufficiale il canto popolare

FRIBURGO - Il "Ranz des vaches", la tradizionale "pastorale delle mucche" degli alpigiani friburghesi, non deve diventare l'inno del canton Friburgo. Il Consiglio di Stato propone al plenum di respingere un atto parlamentare che chiede di rendere ufficiale il canto popolare.

Originario della Gruyère, il "Ranz des vaches" è diventato uno dei momenti più apprezzati della "Fête des Vignerons", quando gli spettatori intonano a squarciagola il ritornello "Liôba". Figura pure nella lista delle tradizioni viventi in Svizzera istituita dall'Ufficio federale della cultura.

Due deputati UDC hanno quindi depositato una mozione affinché il leggendario canto diventi per decreto anche l'inno ufficiale friburghese.

«L'entusiasmo e le emozioni, che suscita questa pastorale al di fuori dei confini cantonali non sono contestati», ha spiegato il governo nella sua risposta.

Tuttavia, «il consiglio di Stato ritiene che l'istituzionalizzazione del 'Ranz des vaches' potrebbe minacciare il carattere popolare e universale di questo canto». Inoltre, un altro canto "Les bords de la libre Sarine" è già considerato come l'«inno patriottico del canton Friburgo» senza essere istituzionalizzato.

Secondo il governo friburghese, anche il "Ranz des vaches" deve restare un inno popolare, «intonato spontaneamente dai cittadini», senza essere cristallizzato nella legislazione cantonale. Infine, "un suo adattamento sarebbe un esercizio ambiguo e pericoloso", sottolinea ancora l'esecutivo.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
57 min
Soldati "congedati" nell'operazione Covid-19
Hanno svolto 280 incarichi in tutta la Svizzera. 5'000 militari, 300mila giorni di servizio
SVIZZERA
1 ora
Richiamo per un lotto del farmaco Algifor Liquid Caps
Le confezioni coinvolte contengono un altro medicinale e verranno sostituite gratuitamente
BERNA
3 ore
Kuster: «Morto il primo bambino contagiato da Coronavirus»
I dati odierni: «32 nuovi casi. Il numero più alto della settimana»
SVIZZERA
5 ore
La crisi affligge anche il cioccolato, licenziamenti da Läderach
La chiusura dei negozi e l'assenza di turisti hanno pesato molto sul fatturato dell'azienda
BERNA
5 ore
Duplice omicidio di Spiez: «L'autore sarà internato»
Nel 2013 l'uomo uccise barbaramente il direttore di un istituto pedagogico minorile e la sua compagna.
ZURIGO
6 ore
«Segnalare un problema non è tradimento»
Il Cda dell'ospedale universitario ha deciso di creare una struttura esterna per proteggere i dipendenti che denunciano.
SVIZZERA
8 ore
«In arrivo un'ondata di fallimenti»
È cupa la previsione di Heinz Karrer, Presidente di economiesuisse
GLARONA
8 ore
La terra trema ripetutamente nelle Alpi glaronesi
La scossa più forte è stata avvertita nella giornata di martedì
GINEVRA
8 ore
«Covid-19 come la peste, non finirà mai»
«La medicina ha fatto una figuraccia; sbagliato dare agli scienziati un credito illimitato».
VAUD
17 ore
Con l'app di tracciamento l'attenzione sulla Svizzera è alta
Il sistema decentralizzato DP-3T attira l'attenzione di molti paesi per la protezione della privacy
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile