Keystone (archivio)
Il governo friburghese ha risposto in questo modo a cinque atti parlamentari.
FRIBURGO
03.06.19 - 16:440

Il Canton Friburgo vuole «maggior trasparenza» sulle antenne 5G

Il governo ha annunciato che d'ora in avanti tutte le richieste saranno sottoposte al rilascio di un permesso di costruzione

FRIBURGO - Il canton Friburgo vuole maggiore trasparenza in materia di introduzione e di ubicazione di antenne di telefonia mobile, in particolare per la tecnologia 5G. D'ora in poi tutte le richieste saranno sottoposte al rilascio di un permesso di costruzione.

La decisione è stata annunciata oggi ai media dal consigliere di Stato Jean-François Steiert (PS), responsabile del Dipartimento cantonale dell'ambiente e delle costruzioni. L'inoltro di una domanda di costruzione avverrà, con effetto immediato, tramite una pubblicazione nel foglio ufficiale e consentirà alle persone che si ritengono danneggiate da un progetto di formulare la loro opposizione «in buona e debita forma».

Le autorità cantonali vogliono rafforzare la trasparenza nei confronti dei cittadini, dal momento che questi ultimi hanno l'impressione di essere messi davanti al fatto compiuto dagli operatori di telefonia mobile. Finora le richieste erano trattate tramite la procedura agevolata, senza cioè la pubblicazione nel foglio ufficiale.

La decisione comunicata oggi dal consiglio di Stato friburghese risponde a cinque interventi parlamentari riguardanti lo sviluppo in corso della moderna tecnologia 5G e le preoccupazioni espresse negli ultimi mesi da associazioni e cittadini in merito alle sue conseguenze sulla salute.

Commenti
 
seo56 4 mesi fa su tio
Sceneggiata napoletana... evviva la tecnologia... evviva il 5G
sedelin 4 mesi fa su tio
@seo56 e le pecore col cervello fuso
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / SPAGNA
2 ore

Gli indipendentisti catalani in Svizzera: «Viste da qui, queste sentenze sono inconcepibili»

Per la sezione elvetica dell'Assemblea Nacional Catalana, le condanne di oggi sono «uno scandalo nell'Europa democratica»

GINEVRA
2 ore

A processo il vicepresidente di Exit Romandia: «Ha aiutato un'86enne a morire»

I fatti risalgono all'aprile del 2017: la donna, in buona salute, aveva chiesto di poter lasciare questo mondo insieme al marito gravemente malato

FOTO
ZURIGO
4 ore

Ruba l'auto, forza il posto di blocco e investe una poliziotta

Un'agente di 39 anni è rimasta ferita gravemente. Il conducente, un cittadino svizzero, è stato fermato e arrestato

FOTO
BASILEA CITTÀ
5 ore

Bus frena bruscamente per evitare una bicicletta, sette feriti

Diversi passeggeri sono caduti a terra a causa della frenata d'emergenza del mezzo. Il ciclista non si è fermato sul luogo dell'incidente. La polizia cerca testimoni

LOSANNA
5 ore

Il Politecnico di Losanna rinuncia al concorso di Elon Musk

I ricercatori intendono concentrarsi sull'aspetto ecologico di questo tipo di trasporto del futuro

VIDEO
ZURIGO
6 ore

Un'enorme pozza di sangue sul tram, è mistero sulle cause

La vicenda è avvenuta attorno alla mezzanotte di domenica sul tram numero 2 della città di Zurigo. La compagnia di trasporti: «Oltre 2000 orme insanguinate». La polizia: «Stiamo indagando»

ZURIGO
8 ore

I costi della salute crescono? Ha la febbre e chiama l’ambulanza

L'uomo, che aveva 37,8, ha aspettato i soccorritori sulla porta di casa ed è subito montato sul mezzo di soccorso. «Ho preso una pastiglia, ma la temperatura non scendeva»

GRIGIONI
9 ore

Precipita per 200 metri sotto gli occhi del marito

La vittima è una 52enne che stava scalando la cima del Piz Arlos, sopra Savognin

SVIZZERA
10 ore

Implenia: interrotti i colloqui fra Cda e azionisti attivisti

Si sta trattando la possibile scissione fra le varie attività del conglomerato

SVIZZERA
10 ore

Alle FFS mancano ancora macchinisti

Dei bus sostitutivi sono stati impiegati per il trasporto dei passeggeri sulla linea fra Olten (SO) e Sissach (BL)

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile