deposit
SVIZZERA
29.05.19 - 13:510

Svizzera pronta ad accogliere 800 profughi vulnerabili all'anno

Proverranno soprattutto da regioni di crisi del Vicino Oriente

BERNA - Anche nei prossimi due anni la Svizzera accoglierà (ogni anno) 800 persone particolarmente vulnerabili provenienti soprattutto da regioni di crisi nel Vicino Oriente. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale fissando le modalità della partecipazione elvetica al programma di reinsediamento dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (ACNUR).

Il reinsediamento è una delle componenti fondamentali della politica svizzera in materia di rifugiati da numerosi decenni, indica il governo in una nota. La novità odierna sta nell'introduzione di un ritmo biennale per l'attuazione dei programmi. In questo modo si vuole in particolare agevolare la pianificazione per i Cantoni competenti per l'alloggiamento dei rifugiati.

La strategia elaborata da Berna in collaborazione con i cantoni, i comuni e altre organizzazioni prevede che il Consiglio federale adotti ogni due anni un programma di reinsediamento per un minimo di 1500 a un massimo di 2000 rifugiati. Per il prossimo biennio saranno così accolte fino a 1600 persone (800 al massimo nel 2020 e altrettante l'anno seguente). In caso di forte aumento delle domande d'asilo, il Consiglio federale potrà comunque sospendere il progetto in corso.

Come di consueto, i rifugiati verranno sentiti prima di entrare in Svizzera e i loro dossier saranno inoltrati, per esame, anche al Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC). L'ammissione presuppone inoltre l'adempimento di una serie di condizioni, tra cui il riconoscimento della qualità di rifugiato da parte dell'ACNUR e un bisogno di protezione che non può essere soddisfatto nel Paese di primo asilo, nonché la disponibilità a integrarsi in Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GLARONA
2 ore

Cade e la moto prende fuoco, centauro ferito sul Klausen

Il motociclista avrebbe preso la curva troppo velocemente perdendo il controllo della moto e finendo a terra

GRIGIONI
6 ore

Due ciclisti investiti sulla strada del Maloja

L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri

TURGOVIA
7 ore

Atterraggio turbolento per un piccolo due posti

Il velivolo è rimasto danneggiato. Pilota e passeggera se la sono però cavata senza ferite

ZURIGO
9 ore

Dramma familiare, il padre collaborava con la Polizia

Quattro persone sono morte giovedì a Affoltern am Albis. Il quartiere è sotto shock mentre perseguono le indagini per chiarire le circostanze esatte della tragedia

VIDEO
BERNA
9 ore

Fattoria distrutta da un incendio a Kirchberg

Persone ad animali sono stati messi al sicuro. Niente da fare invece per l'edificio

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile