Keystone (archivio)
Carl Hirschmann
ZURIGO
23.05.19 - 15:560

Anche Tamedia porge le scuse a Carl Hirschmann

Sul multimilionario erede zurighese il gruppo mediatico, così come la concorrente Ringier, aveva pubblicato alcuni articoli il contenuto è stato giudicato lesivo della sua personalità

ZURIGO - Tamedia porge le sue scuse a Carl Hirschmann. Il gruppo mediatico zurighese ha fatto oggi pubblica ammenda, con articoli pubblicati sul Tages Anzeiger e su 20 Minuten, per gli articoli che fra il 2009 e il 2012 hanno riguardato il multimilionario erede zurighese.

Hirschmann ha fatto causa a Tamedia nel 2011, ritenendo che il contenuto di almeno 140 articoli fossero lesivi della sua personalità. Nel giugno 2017, il Tribunale federale aveva accolto un suo ricorso.

Dopo due precedenti decisioni a lui avverse, il Tribunale del commercio del canton Zurigo ha ora stabilito che Hirschmann ha effettivamente patito un «grave pregiudizio immateriale» per quegli articoli. Stando a una nota di Tamedia, all'erede del fondatore della Jet Aviation è stata pure riconosciuta una riparazione del torto morale, di cui tuttavia non è stato reso noto l'ammontare.

«Tamedia si scusa con Carl Hirschmann per le ripetute lesioni della sua personalità», si legge nei testi pubblicati oggi sulle testate del gruppo. Tamedia ammette in particolare che quegli articoli contenevano «accuse speculative, non comprovate in tribunale, e sono state diffuse violando il principio della presunzione di innocenza».

L'accordo mette fine ad una vertenza che durava da anni, scrive ancora Tamedia. Anche Carl Hirschmann ha confermato che la vertenza legale è stata risolta e in una nota si dice soddisfatto che «dopo Ringier, anche Tamedia si è ora scusata anche con me».
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
23 min
Rapparono insulti sessuali contro Natalie Rickli: «Condanna da riesaminare»
Lo ha decretato il Tribunale Federale, a processo il gruppo hip-hop bernese Chaostruppe che potrebbe essere accusato anche di calunnia
SVIZZERA
1 ora
Donne imprenditrici: la Svizzera offre buone condizioni
L'imprenditoria femminile fiorisce soprattutto nelle economie ad alto reddito e sviluppate
SVIZZERA
2 ore
Nuova vincita all’EuroMillions: 135 milioni di franchi
Il jackpot è stato conquistato con la combinazione 8, 10, 15, 30 e 42, e le "stelle" 4 e 6
VAUD
2 ore
Interviene per fermare un vandalismo e viene pestato a sangue dalla baby gang
Un uomo è stato ferocemente aggredito dal branco il 12 novembre alla stazione di Vevey. 4 minorenni sono stati fermati. La polizia: «Sono recidivi. In questi casi non correte rischi e chiamate il 117»
VIDEO
SVIZZERA
2 ore
2'200 classi delle medie contro il fumo
Gli allievi che partecipano a "Progetto Nonfumatori" si impegneranno a non fumare sigarette e a non consumare altri prodotti a base di nicotina per sei mesi
BERNA
7 ore
Una webcam messa dal capo le riprende otto ore al giorno
Il curioso caso di un fiorista di Berna che trasmette in streaming le giornate delle dipendenti, loro: «È inquietante», la datrice: «Così vendiamo di più».
VIDEO
ZURIGO
18 ore
La campagna shock della Polizia contro i video vietati sugli smartphone
Sono tantissimi i giovani svizzeri che hanno clip di violenza o porno estremo sui loro smartphone, le autorità: «È illegale, cancellateli»
GINEVRA
20 ore
Una moneta d'oro da 170.000 franchi
Battuto all'asta a Ginevra un pregiato pezzo prodotto per commemorare la fine del restauro di Notre-Dame a Parigi nel 1864
SVIZZERA
21 ore
Easyjet: aumentano i passeggeri in Svizzera
La compagnia inglese a basso costo ha trasportato nell'esercizio 2018/2019 15,1 milioni di persone
BASILEA CITTÀ
22 ore
Stormy Daniels non potrà venire in Svizzera per Extasia
La pornodiva della querelle con Trump doveva essere il volto della fiera hard renana, per lei pare ci siano stati problemi di passaporto
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile