Keystone (archivio)
SVIZZERA
22.05.19 - 15:310

Divergenze con Maurer, si dimette Giovanni Conti

Dal 2011 era il direttore dell'Ufficio federale dell'informatica e della telecomunicazione

BERNA - Il direttore dell'Ufficio federale dell'informatica e della telecomunicazione (UFIT), Giovanni Conti, lascia la sua carica a causa di divergenze di vedute con il consigliere federale Ueli Maurer.

Conti era stato nominato nell'aprile del 2011. «Ha diretto l'ufficio federale con competenza» e «durante gli otto anni in carica ha contribuito in modo determinante agli sviluppi tecnologici in favore dei beneficiari di prestazioni dell'UFIT e a miglioramenti in termini di efficienza», scrive il Consiglio federale in un comunicato.

Ora però «si impongono nuovi obiettivi riguardanti la struttura e i processi per la fornitura delle prestazioni ai dipartimenti, agli uffici federali e ai clienti esterni», prosegue la nota. Viste le divergenze di vedute sullo sviluppo futuro dell'UFIT, il consigliere federale Ueli Maurer e il direttore hanno deciso di comune accordo di interrompere il rapporto di lavoro. Conti rimarrà in carica fino a metà giugno.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
1 ora

Aggredisce un agente col coltello, viene abbattuto dal taser

L' uomo di 39 anni, che la scorsa notte ha dato in escandescenza in un appartamento di Greppen, è stato arrestato

VIDEO
ZURIGO
1 ora

Un'auto scende le scale della stazione, tra lo stupore dei presenti

L'automobilista ha tentato una manovra molto insolita alla stazione di Zurigo. La polizia ha aperto un'inchiesta

SVIZZERA
2 ore

Turismo: in crescita le vacanze autunnali

Le mete preferite sono quelle balneari, con in testa Cipro, Spagna, Grecia ed Egitto

ZURIGO
3 ore

L'intervento rarissimo che ha salvato la vita al piccolo Fabian

Il ragazzino era stato portato in ospedale per un mal di schiena. Qui gli è stata diagnosticata una rara malattia. È sopravvissuto grazie a un intervento d'emergenza

SVIZZERA
3 ore

Codice stradale troppo severo, si corre ai ripari

Il Consiglio nazionale ha approvato un'iniziativa parlamentare che mira a mitigare le pene per chi commette infrazioni lievi o di media gravità non intenzionalmente

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile