Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
15.05.19 - 15:540

"Sporchi lavori" sui treni, il supplemento resta

Le FFS confermano di avere fatto un passo indietro, dopo i dialoghi con il sindacato SEV

BERNA - Il personale di pulizia delle FFS continuerà a ricevere, per il momento, le indennità dovute al "lavoro gravoso" per la pulizia dei servizi igienici e dei graffiti. Lo hanno concordato l'ex regia federale e il Sindacato svizzero dei lavoratori dei trasporti (SEV).

Le FFS avevano deciso di non pagare più le indennità per la pulizia dei WC e la rimozione dei graffiti dall'inizio del 2019. Dopo l'intervento del sindacato, tuttavia, l'ex regia federale ha deciso di fare un passo indietro e di concederle almeno fino alla fine dell'anno in corso. Il calcolo delle quote di indennità verrà tuttavia semplificato, indicano oggi le FFS.

Nei prossimi mesi le due parti si ritroveranno per trovare un'intesa anche per gli anni a seguire. Secondo l'azienda, ogni giorno sono un migliaio i dipendenti impegnati nella pulizia dei treni FFS e annualmente circa 10 milioni di franchi vengono investiti nella manutenzione dei servizi igienici a circuito chiuso.

1 mese fa Supplemento per “sporchi lavori” sui treni: passo indietro delle FFS
2 mesi fa Bagni luridi e salari bassi: «Alcuni vomitano mentre lavorano»
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZER
35 min

Lidl si lancia nella «giungla tariffaria» della telefonia mobile

Grazie a una collaborazione con Salt, il commerciante al dettaglio proporrà sia un offerta prepagata, sia un abbonamento

TURGOVIA
1 ora

Violenza domestica, una dozzina di agenti in azione

Un'importante operazione di polizia è in corso in questi minuti ad Amriswil

VIDEO
SVIZZERA
3 ore

Se il Corso Rip è invaso dalle cimici: «L'hanno gestita malissimo»

Lo sfogo di una madre che si è vista portare a casa un sacco nero pieno di vestiti e parassiti. Il Ddps però smentisce: «Seguito il protocollo»

GRIGIONI
12 ore

Apre il baule per salvare il cane, ma la proprietaria s’indigna

Ha notato l’animale sotto il sole e si è accorto che la macchina non era chiusa a chiave. Quando la donna ha fatto ritorno al suo veicolo, i toni si sono accesi

VALLESE
13 ore

Sfiorati i 36 gradi in Vallese

Al momento l'aria è estremamente calda a media e alta quota e ciò ha fatto segnare record di temperatura per giugno in molte stazioni di rilevamento nelle Alpi e nel Giura

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report