Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA
12.05.19 - 11:260
Aggiornamento : 14:36

Esercito svizzero: troppi pochi camion, le truppe rischiano lo stop

Una possibilità al vaglio è quella di ricorrere, in situazioni di crisi, all'impiego di veicoli civili

BERNA - L'esercito svizzero ha troppi pochi camion per poter, in caso di emergenza, spostare truppe, munizioni e materiale in maniera rapida ed efficace. Secondo quanto riferisce oggi il domenicale SonntagsZeitung, il parco veicoli consente di coprire autonomamente i bisogni delle forze armate solo nelle attività quotidiane. Una possibilità al vaglio è quella di ricorrere, in situazioni di crisi, all'impiego di veicoli civili.

Il Dipartimento federale della Difesa (DDPS) avrebbe indicato al settimanale svizzerotedesco che «se si dovessero mobilitare all'improvviso grandi sezioni dell'esercito, non sarebbe possibile garantirne il trasporto simultaneo».

La riduzione degli effettivi delle forze armate, portata avanti negli ultimi anni, presuppone una maggiore agilità e prontezza di intervento: le truppe dovrebbero essere rapidamente equipaggiate e pronte ad intervenire in caso di eventi imprevisti. Ma a questo scopo mancano i mezzi di trasporto, rileva il domenicale.

Le autorità starebbero valutando la possibilità di reintrodurre il metodo della "requisizione", in voga soprattutto nel periodo delle grandi guerre: i risultati di uno studio in questo senso dovrebbero essere disponibili entro la fine dell'anno.

L'esercito prevede di acquistare nei prossimi anni 370 camion per un totale di circa 150 milioni di franchi svizzeri, sottolinea il domenicale. I nuovi veicoli - stando al messaggio sull'esercito 2019 - sono tuttavia destinati solo a sostituire i veicoli obsoleti: non si risolverà quindi il problema di mobilità. In totale, l'esercito possiede attualmente circa 2500 camion pesanti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas 2 anni fa su tio
miliardi per gli aerei, e non hanno qualche milone per i camion?
Meck1970 2 anni fa su tio
Purtroppo c'è gente che va dietro una scrivania e al posto di costruire qualcosa per il futuro..... distruggono tutto il passato e quello futuro.....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
44 min
Travolto da una valanga: la vita di un 72enne è in pericolo
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio nella regione del Col du Sanetsch
NIDVALDO
1 ora
In contromano per 12 chilometri sulla A2, seguendo il navigatore
La polizia ha fermato la conducente di un veicolo con targa italiana
SVIZZERA
1 ora
«Il periodo del certificato Covid sembra arrivare alla fine»
Le decisioni prese mercoledì potrebbero essere modificate, in caso di un'evoluzione positiva della situazione pandemica
SVIZZERA
2 ore
Le vittime di aggressioni sessuali criticano l'operato della polizia
Chiunque segnali una violenza di questa natura deve essere interrogata
SVIZZERA
11 ore
Omicron ha ribaltato la graduatoria fra i cantoni
Appenzello virtuoso, Ginevra un flop. I cantoni della Svizzera orientale ora sono i meno toccati dal coronavirus.
SVIZZERA
12 ore
«Relazioni stabili con l'Ue, ma nessun accordo quadro 2.0»
L'intervento del presidente Ignazio Cassis al raduno dell'UDC zurighese all'Albisgüetli.
BERNA
17 ore
Un "virus" che dalla Svizzera si è diffuso in Cina
Fino al 1. maggio al Museo Alpino Svizzero di Berna saranno esposte fotografie in netto contrasto fra loro.
GRIGIONI
18 ore
Il WEF avrà luogo a fine maggio
Gli organizzatori hanno confermato che l'evento, procrastinato a causa di Omicron, si terrà nella località grigionese.
SVIZZERA
20 ore
Campagna vaccinale: nuove raccomandazioni
Le autorità sanitarie hanno aggiornato le raccomandazioni nell'ambito della campagna vaccinale.
SVIZZERA
20 ore
Omicron non cede: i nuovi casi sono 37'992
Sono 138 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile