KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (LAURENT GILLIERON)
Un momento dell'esercitazione.
+9
VALLESE
07.05.19 - 17:590

E se 15 civili fossero abbattuti da un gruppo di terroristi?

Più di 120 agenti della polizia cantonale vallesana hanno preso parte alla simulazione di un attacco nella regione dello Chablais

COLLOMBEY-MURAZ - Il canton Vallese vuole essere pronto in caso di attentato terroristico. Oggi oltre 120 agenti di polizia hanno partecipato a una simulazione di un attacco nella regione dello Chablais.

Al centro dell'esercitazione "Terror" un piccolo gruppo di terroristi che abbattono una quindicina di civili scelti a caso, ha raccontato il comandante della polizia vallesana Christian Varone, in una conferenza stampa di bilancio nella zona industriale di Collombey-Muraz (VS). «L'idea era di avere lo scenario il più realistico possibile, ma anche il più evolutivo e imprevedibile. Sarebbe stato troppo semplice se la situazione fosse stata nota sin dall'inizio», ha rilevato Varone.

L'esercitazione, che è durata tutta la giornata, mirava ad addestrare i poliziotti alle varie situazioni: attivazione dell'allarme, trattative nell'ambito di una presa di ostaggi, intervento o comunicazione di crisi. I giornalisti presenti hanno potuto assistere all'assalto finale, durante il quale uno dei terroristi, nascosto nel bosco, ha tentato di fuggire.

Il (finto) terrorista è stato poi neutralizzato da sette membri del gruppo di intervento della polizia cantonale. Il forsennato è stato colpito dai colpi sparati dalle forze dell'ordine, estratto dalla vettura, poi preso in consegna dal punto di vista medico.

Questo genere di simulazione è relativamente raro in Svizzera, al contrario per esempio della Francia, Paese duramente toccato dal terrorismo negli ultimi anni. «Abbiamo un'eccellente collaborazione con la polizia francese. I loro consigli ci hanno consentito di adattare i nostri piani di intervento», ha osservato Varone.

A livello federale, un'esercitazione di attentato terroristico è stata condotta nel 2017. Metteva in scena una presa di ostaggi nella sede dell'ONU a Ginevra e un attacco contro la centrale nucleare di Mühleberg (BE).
 
 

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 12 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
5 min
Caso FIFA: Platini e Blatter indagati per truffa
Il procedimento penale riguarda un controverso pagamento da parte di Blatter.
GINEVRA
24 min
Covid, Ginevra chiede aiuti per 10 miliardi
Il parlamento ginevrino chiede inoltre all'esecutivo federale di estendere gli aiuti a tutte le imprese in difficoltà.
SOLETTA
2 ore
Assalto al portavalori, malviventi in fuga senza bottino
La polizia solettese ha avviato un'importante operazione di ricerca.
BERNA
3 ore
A Berna i ristoranti dovranno chiudere prima
Il cantone ha deciso un ulteriore inasprimento delle misure di protezione contro il coronavirus.
SVIZZERA
5 ore
Sempre meno svizzeri disposti a vaccinarsi
Un sondaggio dell'Ufsp rivela che la percentuale dei favorevoli è crollata dal 60% di marzo al 49% di ottobre.
BERNA 
6 ore
«Evitiamo di annullare tutti i progressi fatti finora»
L'UFSP è consapevole che la gente si sta stancando delle misure restrittive e invita a tenere duro
SVIZZERA
6 ore
Blick bacchettato per violazione della privacy
Il quotidiano ha pubblicato dati privati di una donna, rendendola facilmente identificabile.
SVIZZERA
8 ore
Altri 4'312 casi, 209 ricoveri e 141 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 27'266 test, con un tasso di positività del 15,8%.
SVIZZERA
9 ore
Tutti in montagna per sfuggire al virus, è boom di interventi del soccorso alpino
Lo confermano i dati del Club Alpino Svizzero che ha pubblicato i dati dei primi nove mesi del 2021
SVIZZERA
10 ore
Verde metallizzato, ecco la nuova vignetta autostradale
Costerà come sempre 40 franchi e sarà valida dal primo dicembre al 31 gennaio 2022.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile