Keystone (archivio)
L'opera è stata affidata ad uno studio di architettura ticinese.
SVIZZERA
04.05.19 - 18:210

Guardia svizzera, la costruzione della nuova caserma gestita dal Vaticano

L'opera, che costerà circa 50 milioni di euro, offrirà maggiore spazio anche per le famiglie

CITTÀ DEL VATICANO - Per la raccolta dei fondi, stimati in 50 milioni di euro, si è attivata una Fondazione svizzera. E sulla ristrutturazione sta lavorando uno studio di architettura ticinese. Ma la costruzione della nuova caserma della Guardia svizzera, cioè tutto ciò che riguarda gli appalti e l'effettiva costruzione, sarà gestita dal Vaticano. È quanto è stato chiarito nel corso di una conferenza stampa della Guardia svizzera, che lunedì vivrà la cerimonia per il giuramento delle nuove reclute.

«Dopo alcuni approfondimenti - ha spiegato nella conferenza stampa Jean-Pierre Roth, presidente del Comitato di Patronato per la ricostruzione della caserma della Guardia svizzera pontificia in Vaticano - siamo arrivati alla conclusione che la caserma (in realtà composta da tre edifici, ndr) sia da demolire e ricostruire perché è del diciannovesimo secolo ed è in una condizione pietosa. La nuova caserma avrà più spazio anche per le famiglie perché il Papa ha detto che possono sposarsi».

Roth e il comandante della Guardia svizzera, Cristoph Graph, hanno riferito anche di un incontro con il segretario di stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin, che li ha incoraggiati ad andare avanti sul progetto. Nella caserma c'è spazio attualmente per circa 70-80 uomini in camere da due, alcune anche con soppalco, «spazi molto ristretti, insomma». «Noi mettiamo l'expertise per quanto riguarda il reperimento dei fondi - ha ribadito Roth - ma la responsabilità sugli appalti è in capo al Vaticano».

Commenti
 
pillola rossa 6 mesi fa su tio
"l'expertise per quanto riguarda il reperimento dei fondi..." si facciano imbeccare dalla chiesa, che in questi frangenti non è seconda a nessuno...
Maxy70 6 mesi fa su tio
Felicissimo che lavori uno studio dal Ticino, ci voleva il Vaticano! Vista la location é veramente il caso di gridare al Miracolo. Normalmente, nell'idillio della libera circolazione (dei disoccupati UE) le opportunità per le ditte ticinesi sono uguali a zero.
Nilo221 6 mesi fa su tio
Per aiutare le persone non penso proprio!!
Nilo221 6 mesi fa su tio
Ma prima di scrivere c*+ate leggi tutto l'articolo!!
seo56 6 mesi fa su tio
Che sperpero di denaro!!!!
streciadalbüter 6 mesi fa su tio
Il vaticano da dove provengono tutti sti soldi.Ma il portegno vestito di bianco non predica la poverta`?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
9 ore
Lo screening costa troppo e la gente vi rinuncia
Altra vicenda controversa sul tema dei costi della salute. Per l’esame della clamidia qui vengono addebitati 95 franchi, contro i 26 francesi e i 18 austriaci
SVIZZERA
10 ore
Lotto svizzero: un fortunato vince 1 milione di franchi
Il prossimo montepremi ammonterà a 20,3 milioni di franchi
ARGOVIA
15 ore
Bambino di 7 anni investito da un'auto
Urtato in una zona 30 a Suhr, il piccolo ha riportato ferite di media gravità. Al 60enne conducente bosniaco è stata ritirata la patente
ZURIGO
16 ore
Donazione di cellule staminali: la battaglia di Edi e dei suoi genitori
Il bambino, 10 anni, soffre di una forma potenzialmente letale di anemia aplastica. Una donazione potrebbe salvarlo. L'invito, per tutti, è a farsi testare
SVIZZERA
16 ore
Ermotti: una concentrazione del settore bancario europeo è «inevitabile»
Gli istituti si trovano in una posizione di svantaggio competitivo rispetto ai loro concorrenti statunitensi
SVIZZERA
19 ore
AVS, tasso di contribuzione in aumento da gennaio
L'incremento permetterà di registrare annualmente entrate supplementari pari a 2 miliardi di franchi
ZURIGO
20 ore
Esce di strada e si ribalta: feriti una madre e i suoi tre figli
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio a Humlikon. Le quattro persone coinvolte, una 36enne e tre bimbi dai sette ai due anni, sono stati trasportati in ospedale da un'ambulanza
BASILEA CITTÀ
21 ore
La chiama un falso poliziotto, gli consegna 90'000 franchi
Le hanno detto i suoi soldi non erano al sicuro, troppi furti nel quartiere. Lei ha prelevato e ha depositato la borsa con i contanti sotto la tettoia di un parcheggio per biciclette
SVIZZERA
1 gior
Parmelin accusato di censura: «Piano con i dati sull’inquinamento»
Il consigliere federale avrebbe chiesto all’istituto svizzero sulla scienza e la tecnologia dell’acqua di “contenersi” nella pubblicazione dei dati sull’inquinamento provocato dalle attività agricole
SVIZZERA
1 gior
Cinquanta milioni di franchi di penale per Sunrise
Abbandonato definitivamente il progetto di acquisizione di UPC Svizzera, ma Liberty Global spera ancora di trovare un nuovo accordo per la sua filiale
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile