Keystone - foto d'archivio
SAN GALLO
19.04.19 - 06:000
Aggiornamento : 11:27

Cercasi collaboratore «confederato che mangia maiale»

L’offerta di lavoro di una società di trasporti ha fatto discutere per la sua natura discriminatoria. Ma l’azienda si difende

WIL - «Cerchiamo un autista di camion nella regione di Wil, confederato, con un ottimo spirito di squadra». È l’offerta di lavoro della Schärer Transport AG, con sede a Rossrüti. Nell’annuncio si legge ancora: «Quale azienda familiare, viene attribuita molta importanza alle buone relazioni tra i collaboratori. A fine giornata ci piace ritrovarci e gustare insieme un po’ di carne di maiale o un cervelat».

Il testo dell’offerta d’impiego, come riferisce il St. Galler Tagblatt, non è piaciuto al socialista Bujar Zenuni, presidente del progetto “PS migranti” del canton San Gallo. «Mi sembra chiaro che questa azienda non vuole assumere persone con un passato migratorio - ha scritto su Facebook -. Non è la prima volta che vengono pubblicate offerte di lavoro discriminatorie. Ma questo è probabilmente il primo annuncio che menziona esplicitamente cosa mangiare dopo il lavoro, inviando un chiaro segnale a ebrei, musulmani e anche vegetariani». Nel suo post il socialista si è rivolto direttamente alla Schärer Transport AG chiedendo delle scuse pubbliche.

Ma l’azienda rimanda al mittente l’accusa di razzismo. Il termine “confederato” (“Eidgenossen”) è stato utilizzato «in modo totalmente ironico», «non deve essere preso troppo sul serio». E per quanto riguarda maiale e cervelat, «sono semplici esempi di alcuni dei piatti particolarmente apprezzati dai dipendenti della società».

Alma Wiecken, responsabile della Commissione federale contro il razzismo (CFR), non ritiene però che il caso sia da prendere così alla leggera. E definisce «problematico» il contenuto dell’annuncio di lavoro. «Parlare di “confederato”, “maiale e cervelas” vuol dire escludere necessariamente alcune tipologie di persone», ha aggiunto. Chiunque si sentisse discriminato potrebbe quindi presentare un reclamo, anche se la stessa Commissione riconosce che «intraprendere un’azione legale contro un’offerta d’impiego discriminatoria è davvero difficile».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
51 min
Senza lavoro a causa della sua statura
È la storia di una 26enne discriminata dall'Ospedale della Svizzera orientale, dal quale ha ricevuto una mail offensiva
FOTO
EMIRATI ARABI UNITI / SVIZZERA
5 ore
Ecco come appare il lussuoso appartamento di Federer a Dubai
L'asso di tennis ha preferito trascorrere l'inverno nell'esclusivo attico con la sua famiglia
SVIZZERA
7 ore
Swiss: entro l'autunno sarà servito l'85% delle destinazioni
La compagnia aerea continua ad ampliare la sua offerta: a fine giugno voleranno 37 aerei su 91
SVIZZERA
7 ore
I viaggi all'estero sono a proprio rischio
La Confederazione sottolinea che non saranno più organizzati voli di rimpatrio
SVIZZERA
8 ore
No al taglio dell'IVA per sostenere ristorazione e turismo
Il Consiglio degli Stati è stata respinta una mozione in tal senso di Marco Chiesa
SVIZZERA
8 ore
La distanza sociale? È raccomandata, ma non c'è più la multa
Nell'ambito dell'attuale situazione epidemiologica, per il Consiglio federale le sanzioni non sarebbero più giustificate
VAUD
9 ore
Uccise il figlio di 11 mesi, 6 anni ed espulsione
La morte è stata provocata scuotendo il piccolo con violenza
FOTO
SVIZZERA / MALDIVE
9 ore
Da 4 mesi alle Maldive a causa del Coronavirus
Lo svizzero Tom Allemann e la sua ragazza cinese stanno vivendo un'esperienza alla Robinson Crusoe
Berna
10 ore
Noi succubi dell'OMS? Scatta l'interpellanza ticinese a Berna
L'accusa di Lorenzo Quadri: "Svizzera ancora una volta acritica e succube nei confronti di organismi sovranazionali"
SVIZZERA
11 ore
Violenza domestica, con la quarantena non sono aumentati i casi
In alcuni cantoni dalla metà di maggio è però cresciuto il numero delle consulenze
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile