Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
16.04.19 - 14:490

Caso Stoffel, un commissario fiscale deve ricusarsi

L'imprenditore grigionese aveva chiesto la ricusazione dei funzionari dopo un articolo della Handelszeitung del novembre 2016 che aveva rivelato le procedure penali in corso

LOSANNA - Il commissario fiscale zurighese che ha denunciato l'imprenditore grigionese Remo Stoffel, proprietario tra l'altro delle terme di Vals (GR), deve ricusarsi in due procedimenti per sottrazione d'imposta. Il Tribunale federale (TF) dà così in parte ragione a Stoffel.

I due procedimenti riguardano gli esercizi dal 2005 al 2008 delle due società dell'imprenditore grigionese Priora Immobilien e Priora Airport Immobilien. In una sentenza pubblicata oggi il Tribunale federale rileva che il commissario si era già fatto un'opinione molto definita quando aveva depositato le denunce penali nell'ottobre 2016. In queste condizioni non può essere considerato imparziale per il seguito dell'istruttoria.

I giudici di Mon Repos hanno quindi annullato le decisioni che ha preso nell'ambito dei procedimenti penali. I dossier sono rinviati all'Ufficio delle contribuzioni del cantone di Zurigo che dovrà attribuirli a un altro funzionario. Le richieste di ricusazione depositate da Remo Stoffel contro altri due commissari sono state respinte.

L'imprenditore grigionese aveva chiesto la ricusazione dei funzionari dopo un articolo della Handelszeitung del novembre 2016 che aveva rivelato le procedure penali in corso. Stoffel aveva argomentato che questo articolo si basava su informazioni risultanti dalla violazione del segreto d'ufficio da parte di almeno una persona.

La giustizia non ha confermato questo punto di vista. Oltre al commissario in carica, altre persone erano in effetti informate delle indagini.

Come indicano le due sentenze rese dal Tribunale federale, la Divisione affari penali e inchieste dell'Amministrazione federale delle contribuzioni già l'11 febbraio 2014 aveva chiesto che fossero depositate denunce penali per frode fiscale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
4 ore
«Una maratona in pieno Covid? Ma è uno scherzo?»
Mentre si prendono misure drastiche per frenare la diffusione del virus, la gara di Losanna non viene cancellata.
SVIZZERA
5 ore
"Coronavirus International" sopra i quattro milioni
Si è conclusa alle 23 la raccolta fondi della Giornata nazionale della solidarietà
BASILEA CITTÀ
6 ore
I numeri (rubati) di poliziotti e agenti di sicurezza su un sito di estrema sinistra
Nel mirino persone legate al centro di asilo federale Bässlergut
FRANCIA / SVIZZERA
7 ore
Ramadan indagato per stupro su una quinta donna
Già nel 2018 la procura di Parigi aveva chiesto la sua iscrizione nel registro degli indagati per questo caso
ZURIGO
8 ore
Swiss: il CEO non vede necessità di ulteriori crediti
Klühr ha dichiarato che entro fine anno avrà a disposizione ancora un miliardo di franchi.
SVIZZERA
10 ore
Gli esperti bocciano la distanza di 1,5 metri
Gli esperti chiedono all’UFSP d'inserire nella sua strategia di difesa anche le infezioni attraverso le goccioline
SVIZZERA
10 ore
Il 2020 di Valora dovrebbe essere positivo, nonostante tutto
C'è stata una ripresa dopo la perdita registrata - causa lockdown - nei primi sei mesi dell'anno
ZUGO
10 ore
Per una coccinella, scontro tra tre auto
Singolare la dinamica: lo scontro si è verificato per salvare la vita al piccolo insetto.
SVIZZERA
10 ore
«Un secondo lockdown va evitato a ogni costo»
È l'indicazione emersa dalla tavola rotonda promossa dal Dipartimento federale dell'economia
BERNA
10 ore
Svizzera arrestata in Bielorussia: sedici parlamentari ne chiedono il rilascio
La donna rischia fino a cinque anni di carcere per aver tolto il passamontagna a un poliziotto.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile