Keystone - foto d'archivio
SAN GALLO
08.04.19 - 15:130
Aggiornamento : 23.07.19 - 16:38

Era ubriaca quando l'hanno investita, ora rischia la patente

Aveva tra il 2,65 e il 3,38 per mille ma si comportava in modo normale, il che può significare un problema di alcolismo. Dovrà sottoporti a perizia medica

SAN GALLO - Una donna investita da un'auto nel marzo 2017 nel canton San Gallo rischia di perdere la patente di guida. Il Tribunale federale ha confermato la decisione delle autorità cantonali di sottoporla a un esame attitudinale per determinare se possa mettersi al volante, considerato l'alto tasso alcolico rilevatole nel sangue dopo l'incidente.

La donna, titolare di una patente per diverse categorie di veicoli, tra cui i camion e automezzi che possono trasportare più di otto persone, era stata sottoposta a un esame del sangue. Da questo era emerso che al momento dell'incidente presentava una concentrazione di alcol etilico nel sangue valutata tra il 2,65 e il 3,38 per mille.

I medici avevano constatato che, nonostante questo alto tasso, la vittima si comportava in modo piuttosto normale, il che poteva essere un segno di abitudine all'alcol. L'ufficio della circolazione sangallese aveva allora ordinato una perizia medica per determinare se la donna avesse un problema di alcolismo. La donna vi si è opposta, ricorrendo fino al Tribunale federale.

Nella sentenza pubblicata oggi, questo condivide il parere delle autorità sangallesi. Un alto tasso alcolico, accompagnato da segni di ubriachezza soltanto leggera, consente di sospettare un'assuefazione o addirittura una dipendenza. In queste condizioni - ritengono i giudici federali - può essere imposta una perizia medica, anche se la persona interessata non era al volante di un veicolo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Vertice Putin-Biden, anche la Svizzera sarebbe in lizza
Non si sa ancora quando si terrà ma è già un evento storico, Berna non si sbottona ma...
FOTO
SCIAFFUSA
2 ore
No mask in piazza a Sciaffusa
Quasi mille persone si sono riunite per manifestare contro le misure anti-Covid
BERNA
2 ore
Incendio in casa: mamma e cinque bimbi in ospedale
Intervento dei pompieri ieri sra a Pieterlen
SVIZZERA
2 ore
Vaccini e ritardi, la crisi «va gestita da qualcun altro»
Il canton Berna lancia un'esortazione pubblica alla Confederazione. E chiede di esautorare l'Ufsp
ZURIGO
5 ore
La polizia sgombera un party privato con 40 invitati
L'operazione nel cuore della notte a Zurigo. Tutti multati, e denunciati gli organizzatori
SVIZZERA
6 ore
«Bisogna vietare ai circhi di tenere animali selvatici in gabbia»
La richiesta di diverse associazioni animaliste in occasione della giornata nazionale del circo
ZURIGO
8 ore
Decolla per Johannesburg ma dopo due ore riatterra a Zurigo
Problemi tecnici ieri notte per un Airbus che ha volato in tondo sopra alla città prima di tornare sulla pista
SAN GALLO
8 ore
Svolta, ma non vede un ragazzino sui pattini
È successo ieri sera a Grabs (SG), l'11enne è rimasto ferito ed è stato portato via in ambulanza
GRIGIONI
17 ore
Festeggiamenti senza distanze in una scuola grigionese
L'evento con 200-300 allievi ha avuto luogo venerdì mattina nell'aula magna di un istituto di Coira
SVIZZERA
17 ore
Cassis ha messo gli occhi sul vertice Biden-Putin
Il ministro vorrebbe organizzare in Svizzera il possibile incontro tra il presidente americano e quello russo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile