Secondo l'UDC parroci e pastori «avrebbero difficoltà a citare le verità bibliche»
BERNA
30.03.19 - 14:440

Omofobia: probabile referendum sulla norma contro la discriminazione

La revisione mira a vietare espressamente le discriminazione basate sull'orientamento sessuale

BERNA - La popolazione svizzera sarà verosimilmente chiamata ad esprimersi sulla revisione della norma penale sul razzismo, che mira a vietare espressamente le discriminazione basate sull'orientamento sessuale. L'Unione democratica federale (UDF) ritiene che riuscirà a raccogliere le 50'000 firme necessarie entro l'8 aprile. Vi sono però critiche sui metodi di raccolta delle sottoscrizioni.

Lo scorso dicembre il Parlamento - basandosi su un'iniziativa parlamentare del consigliere nazionale Mathias Reynard (PS/VS) - ha deciso di sanzionare penalmente anche questo tipo di discriminazioni.

Il comitato referendario "No alla legge di censura", composto principalmente da politici dell'UDF e dell'UDC, considera tutto ciò come una violazione della libertà di credo e di parola dei cittadini. Con l'estensione della norma penale, parroci e pastori «avrebbero, ad esempio, difficoltà a citare le verità bibliche», ha riferito a Keystone-ATS il presidente del comitato nonché presidente delll'UDF Hans Moser.

Finora sono state raccolte 44'000 firme e altre 18'000 sono ancora in fase di verifica nei Comuni, ha aggiunto Moser, confermando una notizia odierna di blick.ch. È dunque "sicuro che si arriverà al voto".

Critiche sulla raccolta firme - Venerdì scorso, Mathias Reynard ha duramente criticato i metodi applicati per la raccolta firme. «Mentre al referendum contro la mia iniziativa 'antiomofobia' rimangono solo pochi giorni per riuscire, gli oppositori utilizzano menzogne per far firmare la gente», ha denunciato il socialista sulla sua pagina Facebook. Lui stesso afferma di essere stato fermato per strada e invitato a firmare il testo presentatogli «come una raccolta firme per 'lottare contro l'omofobia nell'esercito'», come mostra in un video che ha pubblicato su Twitter.

«Questi sono metodi indegni che distruggono la fiducia nella nostra democrazia diretta», dice il politico su Facebook, aggiungendo che vi sono molte testimonianze di questo tipo provenienti da tutta la Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
VAUD
1 ora
Per Greta a Losanna un mare di folla: «Questo è solo l'inizio»
L'attivista svedese non si è risparmiata nel suo discorso oggi a Losanna. C'erano 10'000 ragazzi: «Esperienza unica». Fermato un manipolo di black-bloc
SVIZZERA
1 ora
Boom di zucchero, 240mila tonnellate prodotte nel 2019
Gli stabilimenti di Aarberg e Frauenfeld hanno trattato 1,65 milioni di tonnellate di barbabietole, per la maggioranza raccolte in Svizzera
ITALIA
4 ore
Salma di una svizzera sparisce e poi riappare, un arresto a Palermo
Mistero attorno alla salma di una donna svizzera nel cimitero di Palermo. Gli inquirenti italiani hanno arrestato un giovane di 25 anni
SVIZZERA
4 ore
Questi bastoncini di mais non sono adatti ai celiaci
Il prodotto venduto da Aldi è stato dichiarato erroneamente senza glutine, sebbene lo contenga
ZURIGO
7 ore
Aeroporto blindato per l'arrivo di Trump
Nemmeno i rappresentanti dei media potranno seguire l'arrivo o la partenza del presidente
FOTO
VAUD
7 ore
Greta in sciopero a Losanna
Un anno dopo la prima mobilitazione, è in corso una marcia nella capitale vodese. Annunciata anche la presenza di un gruppo di Black Bloc
SVIZZERA
8 ore
I migranti vulnerabili non più rimandati in Italia
Il Tribunale amministrativo federale ha emesso restrizioni per i trasferimenti di famiglie e persone con gravi problemi di salute
SVIZZERA
9 ore
Migros, fatturato del gruppo da record nel 2019
La vendita di prodotti biologici ha superato per la prima volta la soglia del miliardo di franchi
SVIZZERA
12 ore
Scintille sulla dieta della parlamentare
In un video social il consigliere nazionale Thomas Matter ha preso in giro la collega Meret Schneider, perché «troppo magra»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile