Keystone (archivio)
SVIZZERA
14.03.19 - 16:240
Aggiornamento : 16:43

F/A-18, nessun problema sugli altri aerei controllati

Le verifiche erano iniziate a seguito della scoperta di una crepa nella fusoliera di un aereo

BERNA - Nel corso dei controlli effettuati sulla flotta degli F/A-18, a seguito della scoperta di una crepa nella fusoliera di un aereo, non sono stati rilevati altri problemi simili. Lo ha annunciato oggi il Dipartimento federale della difesa (DDPS).

L'incrinatura nella fusoliera di un F/A-18C Hornet era stata scoperta il 19 febbraio in occasione di lavori di riparazione alla RUAG Aviation di Emmen. È stata quindi ordinata la verifica di tutti gli aerei F/A-18C/D dell'esercito.

Finora non sono state individuate altre crepe, precisa un comunicato. Solo un F/A-18C, attualmente alla RUAG Aviation per manutenzione, non è stato ancora controllato. La verifica potrà essere effettuata probabilmente entro fine mese, precisa la nota.

Sono in corso anche analisi per scoprire la possibile causa della crepa da parte della RUAG in collaborazione con la US Navy e il costruttore Boeing. Il DDPS fornirà informazioni più al termine degli accertamenti tecnici.

1 anno fa Si rompe una cerniera, controlli su tutti gli F/A-18
1 anno fa Cerniera rotta, F/A-18 della polizia aerea in volo da domani
1 anno fa F/A-18, trovate crepe in altri tre aerei
1 anno fa In tutto sono cinque gli F/A-18 “crepati”
3 mesi fa Crepa in un F/A-18, ordinata verifica sugli altri aerei
Commenti
 
casi89 2 mesi fa su tio
per orientamento.la pilatus non prduce solo turbo elica.ti invito un giorno a visitare lo stabilimento a sarnen.ma gia ti hanno tolto il visto per la svizzera.
centauro 2 mesi fa su tio
@casi89 Vero......li fanno anche a pistoni!
Galium 2 mesi fa su tio
L'aspetto più buffo è che i favorevoli all'acquisto di aerei da guerra, che sarebbero per lo più importati da paesi esteri, sono spesso la stesse persone e le stesse forza politiche che sbraitano contro qualsiasi dipendenza economica dall'estero. Speriamo che l'esito della votazione sui Gripen sia di esempio per il futuro.
KilBill65 2 mesi fa su tio
Ormai abbiamo una flotta aerea "vecchia" bisognerebbe aggiungere perlomeno nuovi aerei di nuova generazione, mantenendo comunque i costi.
casi89 2 mesi fa su tio
e ora voi politici.cosa avete ancora in peto per aquistare dei nuovi jet i quali non servono a nulla.basterebbero i nuovi pilatus.ma dimenticavo i giocatoli dei militari si devono aquistare al estero.
centauro 2 mesi fa su tio
@casi89 Alla luce delle mie conoscenze la Svizzera non produce caccia militari all'altezza di quelli in dotazione a tutti gli eserciti, allora anche la Swiss non dovrebbe acquistare da Boeing o Airbus!!
casi89 2 mesi fa su tio
@centauro come sei intelligente.dimmi perche la svizzera debba aquistare de caccia quando questi sono per allenamenti sempre al estero(svezia).la pilatus produce si anche dei velivoli adibiti per mansioni di guerra ma purtroppo questi sono troppo piccoli per i nostri bambini del esercito.
centauro 2 mesi fa su tio
@casi89 Ma che ragionamento insensato stai facendo! Sta bene che i piloti vadano all'esterno per addestrarsi ma un'aviazione militare per essere in linea con qualsiasi altro Paese deve dotarsi di velivoli adeguati, non è di certo con un turbo elica Pilatus che vai a duellare coi Gripen o F35, premesso che non si dovrebbe mai arrivare a conflitti bellici ma la difesa è una componente della vita di ogni nazione!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
1 ora

Bimbo di 4 anni scompare da un parco giochi

Si trovava con la madre quando improvvisamente è sparito. Si teme possa essere caduto in un ruscello che si immette nell'Aar

GRIGIONI
2 ore

Tragedia durante la tradizionale salita sui monti: muore un alunno

Il ragazzino è caduto lungo un dirupo di 200 metri, schiantandosi sulle rocce. Aveva solo 14 anni. Sotto shock compagni e docenti

SVIZZERA
2 ore

Huawei investe in Svizzera: vuole assumere 1000 ricercatori

Di interesse i settori della fisica, dell'informatica, delle nanotecnologie, della scienza dei materiali e di altre scienze naturali

SVIZZERA
2 ore

Insultato in treno un giovane di colore

Sul tratto ferroviario Sursee-Ebikon, un giovane di colore è stato vittima di pesanti insulti razzisti. Ad accanirsi contro il ragazzo, un passeggero anziano

VIDEO
GIORNATA DELLA BUONA AZIONE
4 ore

Oggi hai già raccolto punti Karma?

È facile aiutare gli altri: Sämi l’ha provato di persona per le strade di Zurigo, addolcendo la giornata di alcune persone. Fatti ispirare!

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report