Ufficio Caccia e Pesca grigionese (foto: Markus Egle)
GRIGIONI
11.03.19 - 15:520

I droni diventano gli angeli custodi dei cuccioli di capriolo

Il progetto lanciato l'anno scorso tutela i piccoli durante le pericolose operazioni di falciatura dove spesso vengono feriti o uccisi

COIRA - Nei Grigioni i droni diventano salvavita per cuccioli di capriolo. Il progetto, lanciato l'anno scorso con successo dalla sezione cacciatori Tasna, in Bassa Engadina (GR), quest'anno sarà ripetuto ed esteso ad altre regioni.

Un occhio dall'alto per la tutela dei cuccioli di capriolo è necessario perché durante le operazioni di falciatura dei prati da parte dei contadini capita che i piccoli vengano feriti e uccisi, spiega una nota dell'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni (UCP). I cuccioli infatti si rannicchiano tra l'erba alta e nelle prime settimane di vita sono difficilmente individuabili per via del loro pelo maculato.

Grazie all'uso dei droni, ha dichiarato Adrian Arquint, capo dell'Ufficio per la caccia e la pesca, lo scorso anno sono stati salvati più cuccioli rispetto a quelli messi in salvo con i soli metodi tradizionali, che consistono semplicemente nello scacciare gli animali infastidendoli con luci o agitando dei panni.

Alla prima giornata di formazione per piloti di droni, che si è svolta sabato scorso a Maienfeld, strutturata in una parte teorica e in una parte pratica, hanno partecipato 20 interessati. Entro fine aprile saranno organizzate altre quattro giornate. Oltre che dall'UCP, il progetto è sostenuto dall'Associazione dei cacciatori grigioni con licenza (ACGL), dall'Unione grigionese dei contadini (UGC) e dal parco Beverin.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
52 min
Travail.Suisse chiede un indennizzo più alto per il lavoro ridotto
Il sindacato ha avuto uno scambio di battute con il Ministro dell'economia Guy Parmelin
VALLESE
2 ore
Trovato morto un cucciolo di lupo: «È stato attraversato da un proiettile»
L'Uffico caccia e pesca ha denunciato il caso, su cui è stata aperta un'inchiesta
SVIZZERA
2 ore
Investita e annegata, «ma ha fatto tutto da sola»
Un 50enne informatico è accusato di avere ucciso la ex moglie. Ma respinge ogni accusa
VALLESE
2 ore
Valanga in Vallese, lo snowboarder si è autodenunciato
Grazie alla sua testimonianza è stato possibile escludere il ferimento di persone.
SVIZZERA
4 ore
La variante inglese galoppa: 474 casi in Svizzera
I dati dell'Ufficio della sanità pubblica. «Le mutazioni del virus aumentano in fretta»
SVIZZERA
5 ore
In tempi di crisi la gente vuole oro: in Svizzera la domanda s'impenna
La Confederazione è terza al mondo per consumo del prezioso metallo. Richiesta in netta risalita dopo anni di calo.
LUCERNA
5 ore
In arrivo dalla Gran Bretagna, con il virus mutato
Si tratta di un visitatore che era venuto a trovare dei parenti nel Canton Lucerna
VALLESE
5 ore
Causa una valanga, snowboarder "wanted"
Una volta rintracciato, dovrà coprire i costi ingenti degli interventi dei soccorsi.
Attualità
6 ore
In arrivo un'altra fornitura di vaccini Pfizer
L'UFSP assicura: si tratta di un rallentamento delle consegne, non di un'interruzione
SVIZZERA
6 ore
Nel 2020 la Svizzera ha “tremato” ben 1'400 volte
Sono le scosse registrate dal Servizio sismico. In 106 casi sono giunte segnalazioni anche da parte di cittadini
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile