Keystone
BERNA
07.03.19 - 17:190

La polizia indaga sulla cocaina di Luzi Stamm

Il consigliere nazionale argoviese aveva portato la droga in parlamento per destare l'attenzione della politica su quanto sia facile procurarsela

BERNA - La polizia cantonale bernese sta indagando su come il consigliere nazionale Luzi Stamm (UDC/AG) sia entrato in possesso di cocaina e sulla provenienza della droga. Il deputato democentrista ieri ha portato lo stupefacente in parlamento, dove è poi stato preso in consegna dalla polizia.

Il portavoce della polizia bernese Christoph Gnägi ha detto oggi all'agenzia di notizie Keystone-ATS che le circostanze esatte del fatto saranno ora esaminate, come d'uso nei sequestri di droga. Un test rapido ha già mostrato che la sostanza consegnata da Stamm agli agenti era cocaina.

Il consigliere nazionale ha detto di aver comprato per meno di 50 franchi un po' di stupefacente da un musicista di strada, che gliel'ha offerta martedì sera nel centro storico di Berna.

Stamm ha dichiarato a vari media di essere scioccato che fosse così semplice procurarsi la cocaina nel bel mezzo della città. Con la sua azione ha voluto destare l'attenzione della politica su quanto sia facile acquistare della droga.

Portando la cocaina a Palazzo federale e chiamando la polizia, ha obbligato le autorità a reagire. Ora dovrebbero cambiare la politica in materia di droga, interessandosi di più agli spacciatori e fare piazza pulita di una situazione inaccettabile. Luzi Stamm ritiene irrilevante se dovesse essere multato per possesso illegale di stupefacenti. Egli dubita inoltre che si trattasse effettivamente di droga.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
SVIZZERA
9 ore
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
10 ore
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
10 ore
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
SVIZZERA
12 ore
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
SVIZZERA
13 ore
La Svizzera esclusa (in parte) dal turismo asiatico
Swiss non può volare a Singapore. Il motivo: non ci sono ancora abbastanza cittadini con due dosi di vaccino
SAN GALLO
13 ore
Completamente ubriaco, si addormenta in auto... in mezzo alla strada
È successo questa mattina alle cinque a San Gallo. La sua patente straniera è stata annullata
SVIZZERA
15 ore
Carrozze a prova di tifosi
Le FFS ne stanno preparando 35. Saranno usate per il trasporto dei tifosi diretti alle partite in trasferta
Glarona
16 ore
Omicidio a Netstal: trovata morta in un parcheggio una 30enne
Il presunto autore si è consegnato alla polizia in seguito all'atto
SVIZZERA
16 ore
I malati di Long-Covid in campo per convincere i non vaccinati
L’UFSP si prepara per la sua offensiva di vaccinazione e cerca persone ancora affette dagli strascichi della malattia.
SVIZZERA
16 ore
«Mille franchi in regalo a chi mi porta un cuoco per il mio ristorante»
La forte carenza di personale preoccupa il mondo della ristorazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile