Keystone
GINEVRA
01.03.19 - 20:530

Ginevra dice addio ai sacchetti di plastica

I negozi non li offriranno più: il Gran Consiglio ha deciso all'unanimità di proibire la distribuzione favorendo quelli riutilizzabili

GINEVRA - I negozi ginevrini non offriranno più sacchetti di plastica alle casse. Il Gran Consiglio ha infatti deciso all'unanimità di proibire la distribuzione gratuita di questi sacchetti in favore dei quelli riutilizzabili.

Elaborato da due deputati, uno verde e l'altro PPD, il disegno di legge chiede anche allo Stato di incoraggiare in maniera più generale i commerci ad evitare gli imballaggi in plastica. Il testo non fissa alcun prezzo minimo per l'acquisto di un sacchetto di plastica. I negozi potranno continuare a offrire borse riutilizzabili, fatte di materiale biodegradabile, tessuto o carta.

Dato che i due principali distributori al dettaglio hanno già deciso di non offrire sacchetti di plastica gratuiti alle casse, il testo cambia la situazione esistente mettendo tutti commerci sullo stesso piano. Permette inoltre di generalizzare la pratica, evitando che alcune casse non diano sacchetti mentre altre li fatturano all'interno dello stesso negozio.
 
 

Commenti
 
TI.CH 9 mesi fa su tio
Altra alternativa a quelli riutilizzabili Sostituirli con quelli biodegradabili (Compobag), facendo pagare il sacchetto.
vulpus 9 mesi fa su tio
E in Ticino cosa facciamo? Ah ma forse poi a furia di riciclare l'inceneritore non ha più materia prima.
sedelin 9 mesi fa su tio
bene, dovrebbe essere così in tutta la svizzera!
Norvegianviking 9 mesi fa su tio
Da questo punto di vista l'italia è avanti anni luce. Da anni solo sacchetti biodegradabili riutilizzabili anche per la raccolta sei l'unico porta a porta.
Tato50 9 mesi fa su tio
@Norvegianviking Ahahahah, scusa neh, ma la guardi la TV ogni tanto ? Hanno anche i divani e le lavatrici biodegradabili viste le ammucchiate in quel di Roma e non solo. Poi, ogni tanto, per smaltire i rifiuti bruciano qualche capannone dove sono "stoccati" ;-(((
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
OBVALDO
32 min
Non ce l'ha fatta lo snowboarder travolto da una valanga
Gravemente ferito, il 37enne, protagonista dell'incidente di Engelberg, è spirato nella notte in ospedale
GINEVRA
42 min
Spara alla moglie, la polizia interviene e lo uccide
È successo questa mattina presto a Ginevra, la pattuglia era stata allertata per un caso di violenza domestica
FOTO
SAN GALLO
1 ora
Hanno fatto saltare in aria un altro bancomat
Due malviventi incappucciati e vestiti di nero hanno colpito questa notte una banca di Schwarzenbach e poi sono fuggiti a piedi. È il secondo caso in meno di una settimana nel canton San Gallo
SVIZZERA
3 ore
In Svizzera si muore di cancro e per malattie cardiovascolari
I decessi nel 2017 sono stati 66'971. La speranza di vita rimane di 81,4 anni per gli uomini e 85,4 per le donne
LUCERNA
14 ore
Esplosione a Wolhusen, «tutti sanno che ama armeggiare. Lo aveva già fatto»
La polizia di Lucerna sta indagando per capire come il 16enne vittima della deflagrazione si sia procurato sostanze esplosive
LUCERNA
16 ore
Abbandona l'auto fuori uso e scappa, lo ritrova il cane poliziotto Dodge
L'uomo è in stato di arresto. Guidava ubriaco e sotto l’effetto di droghe
GRIGIONI
18 ore
In auto sulla pista di sci di fondo, bloccato
Acciuffato un 18enne senza patente
GINEVRA
19 ore
In 2500 alla Coppa di Natale: sempre più partecipanti alla nuotata
L'81esima edizione ha registrato un incremento del 10% rispetto alla precedente
SVIZZERA
22 ore
Banche: malgrado i tassi negativi affari a gonfie vele nei crediti
Gli affari che dipendono dal differenziale degli interessi costituiscono oramai la maggior fonte di entrate del settore
OBVALDO
23 ore
Titlis, snowboarder provoca una valanga e rimane ferito
È stato elitrasportato in ospedale con la Rega
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile