Keystone
GINEVRA
01.03.19 - 20:530

Ginevra dice addio ai sacchetti di plastica

I negozi non li offriranno più: il Gran Consiglio ha deciso all'unanimità di proibire la distribuzione favorendo quelli riutilizzabili

GINEVRA - I negozi ginevrini non offriranno più sacchetti di plastica alle casse. Il Gran Consiglio ha infatti deciso all'unanimità di proibire la distribuzione gratuita di questi sacchetti in favore dei quelli riutilizzabili.

Elaborato da due deputati, uno verde e l'altro PPD, il disegno di legge chiede anche allo Stato di incoraggiare in maniera più generale i commerci ad evitare gli imballaggi in plastica. Il testo non fissa alcun prezzo minimo per l'acquisto di un sacchetto di plastica. I negozi potranno continuare a offrire borse riutilizzabili, fatte di materiale biodegradabile, tessuto o carta.

Dato che i due principali distributori al dettaglio hanno già deciso di non offrire sacchetti di plastica gratuiti alle casse, il testo cambia la situazione esistente mettendo tutti commerci sullo stesso piano. Permette inoltre di generalizzare la pratica, evitando che alcune casse non diano sacchetti mentre altre li fatturano all'interno dello stesso negozio.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TI.CH 1 anno fa su tio
Altra alternativa a quelli riutilizzabili Sostituirli con quelli biodegradabili (Compobag), facendo pagare il sacchetto.
vulpus 1 anno fa su tio
E in Ticino cosa facciamo? Ah ma forse poi a furia di riciclare l'inceneritore non ha più materia prima.
sedelin 1 anno fa su tio
bene, dovrebbe essere così in tutta la svizzera!
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Da questo punto di vista l'italia è avanti anni luce. Da anni solo sacchetti biodegradabili riutilizzabili anche per la raccolta sei l'unico porta a porta.
Tato50 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Ahahahah, scusa neh, ma la guardi la TV ogni tanto ? Hanno anche i divani e le lavatrici biodegradabili viste le ammucchiate in quel di Roma e non solo. Poi, ogni tanto, per smaltire i rifiuti bruciano qualche capannone dove sono "stoccati" ;-(((
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
4 ore
«Non ho intenzione di mettere la mia bambina in quarantena»
Il maestro di scuola elementare della figlia è risultato positivo al Covid-19. Ma per il genitore è una regola «assurda»
FOTO
NIDVALDO
6 ore
Quella "fortezza" nidvaldese che vuole prendersi il WEF
Sulla via che conduce il WEF a Lugano incombe un moderna "fortezza medievale".
BERNA
7 ore
Quel video virale di un poliziotto che spinge un manifestante e poi tira un pugno
È stato fatto a Berna martedì e sta girando su WhatsApp e sui social, la polizia: «Solo un'istantanea, ma indagheremo»
SVIZZERA
10 ore
«Una rapina pianificata nei minimi dettagli»
I tre presunti membri dei "Pink Panther" avrebbero allestito un piano meticoloso, pronto a tutto
SVIZZERA
10 ore
2'500 studenti in quarantena alla Scuola alberghiera di Losanna
Diversi focolai hanno colpito la Scuola alberghiera di Losanna (EHL), spingendo le autorità a una quarantena generale
SVIZZERA
10 ore
Il nuovo “Mister Corona” si è già dimesso
Stefan Kuster, successore di Daniel Koch, aveva iniziato ad aprile e lascia per «motivi personali»
SCIAFFUSA
10 ore
Alla guida del suo tir con un paio di birrette di troppo
Un conducente ceco è stato fermato a Sciaffusa con lo 0,7 permille e una montagna di vuoti nell'abitacolo
ARGOVIA
12 ore
Cade dalla sedia a rotelle e si ferisce
Il ferimento della figurante si è verificato durante un'esercitazione di salvataggio nel nuovo tunnel di Eppenberg.
SVIZZERA
13 ore
Sommaruga va da Conte e Mattarella
Martedì prossimo la presidente della Confederazione si recherà a Roma.
SVIZZERA
13 ore
UBS-Credit Suisse: «Le trattative sono state interrotte»
Ci sarebbero molte perplessità all'interno delle rispettive delegazioni sulla possibile fusione fra le due banche.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile