Depositphotos - foto d'archivio
SVIZZERA
01.03.19 - 06:070
Aggiornamento : 10:28

«In Upc temiamo per il nostro lavoro»

Dopo l'acquisizione da parte di Sunrise, i dipendenti di Upc sono preoccupati per possibili licenziamenti in massa: «Non ci hanno informati, è scorretto»

ZURIGO -  Mercoledì sera, Sunrise e Upc hanno annunciato che le due società hanno firmato un accordo milardario (si parla di 6,3 miliardi) con il quale Sunrise ha acquistato l'operatore Upc Switzerland di proprietà del colosso britannico Liberty Global. 

La notizia, che nei giorni scorsi era stata ventilata da diverse testate elvetiche, ha letteralmente sconvolto i dipendenti di Upc: «Adesso temiamo per il nostro lavoro, potrebbe capitarci di tutto: dai tagli al personale, a quelli salariali fino alle delocalizzazione», racconta Maria M*. da anni nell'azienda e lettrice di 20 Minuten. Questo anche se, secondo i termini di vendita, Sunrise sarebbe tenuta a mantenere gli attuali contratti in vigore.

Cosa succederà nei prossimi mesi, però, resta assolutamente poco chiaro, come confermato anche da Syndicom. Sunrise, a quanto pare, ha già lasciato intendere che potrebbero verificarsi dei tagli nei settori amministrativi e gestionali ritenuti ridondanti. Le preoccupazioni di Maria e dei suoi colleghi sarebbero quindi ben fondate.

Ma che ne sapevano i dipendenti dell'accordo? Nulla o quasi, pare: «Nei corridoi le voci ufficiose giravano, ma nessuno pensava ci fosse del vero e che venisse concluso qualcosa... Non ci hanno informato e hanno concluso il tutto a nostra insaputa. Non abbiamo potuto organizzarci né premunirci, questo è molto scorretto», conclude la donna.

Upc, dal canto suo, sottolinea che tutti i dipendenti sono stati informati dell'acquisizione con un comunicato ufficiale dell'amministratore delegato Severina Pascu. L'email è stata recapitata nella serata di mercoledì in quanto, da società quotata in borsa, non era tenuta a farlo fino a firma vergata.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
demon631 1 anno fa su tio
Bene bene tornatene pure a Swisscom che gente come te non la vogliamo
MIM 1 anno fa su tio
Potrebbero fare lo stesso discorso i dipendenti di Sunrise. Comunque, con o senza acquisizioni, anche swisscom ha lasciato a casa parecchie persone e non sono certo diminuiti i costi degli abbonamenti. Con UPC, sunrise potrà verosimilmente offrire il roaming gratuito in Europa (UPC già lo fa utilizzando le varie UPC dislocate in Europa) e questo è un pugno nello stomaco per gli altri operatori. Attendiamoci nelle prossime settimane a notizie "ad hoc" contro Sunrise. Potete scommetterci.
Frankeat 1 anno fa su tio
@MIM In che senso UPC offre il roaming gratuito grazie alle UPC dislocate in Europa? So che offre questo servizio, ma non capisco la seconda parte della frase.
MIM 1 anno fa su tio
@Frankeat Nel senso che può offrire il roaming all'estero perché ha le proprie linee anche all'estero, senza appoggiarsi ad altri operatori.
Frankeat 1 anno fa su tio
@MIM Ah si? io pensavo che si appoggiasse ad operatori locali con i quali aveva accordi particolari. Eppure io sono un abbonato UPC (con tv, telefono, internet e mobile ma adesso vediamo con Sunrise cosa fare...) ma non ho mai fatto caso a chi mi collegassi all'estero.
LAMIA 1 anno fa su tio
Visto il servizio che UPC in questi anni mi ha dato, cioè tante ore d attesa al telefono e tanti NO ben venga il cambiamento! Al massimo si cambia
Tato50 1 anno fa su tio
@LAMIA Idem; alla morte di mia madre ho avuto più problemi con UPC che con tutto il resto di scartoffie che una perdita comporta ;-((
roma 1 anno fa su tio
Sunrise mai più!!!! Tornerò a Swisscom con televisione, telefonia fissa, internet e tutti gli abbonamenti natel della famiglia.
miba 1 anno fa su tio
Al sottoscritto dall'articolo sembra che per il momento non vi sia ancora nulla di definito.... Chi vivrà vedrà ed eventualmente agirà
Arrosto72 1 anno fa su tio
E' perfettamente normale che nessuno sia avvisato, quando c'è in ballo un acquisto di questa entità. La regola è più o meno sempre la stessa: chi lavora bene non ha niente da temere. Nascerà una società più forte che potrà fare concorrenza a Swisscom (che comunque riduce il personale senza acquisire nessuno ...) e ne beneficerà il consumatore. In questi casi comunque l'acquirente sottostà a condizioni piuttosto restrittive (ad esempio contratti di lavoro bloccati per 2 anni, ecc.).
Esse 1 anno fa su tio
@Arrosto72 Se decidono di chiudere un reparto perché già ne hanno uno che fa la stessa cosa puoi essere bravo quanto voui...
Arrosto72 1 anno fa su tio
@Esse Quelli che lavorano bene non hanno mai problemi. Sicuramente ci saranno doppioni (reparto vendita, web, telefonia mobile), ma una transizione di questo tipo richiede da 2 a 4 anni, durante i quali si creano molte nuove opportunità all'interno delle due ditte. Come cliente, vedo Sunrise a questo punto molto interessante.
Bandito976 1 anno fa su tio
Si sa che le fusioni sono fatte esclusivamente per risparmiare sui costi del personale.
Federico Testa 1 anno fa su fb
Dopo il contratto del telefono mi toccherà disdire quello dell'internet. Sunrise mai più.
Marco Scarlioni 1 anno fa su fb
Chissà come sono spaventati quelli del helpline in Marocco o Tunisia. Una volta ho chiamato per informazioni sul mio abbonamento TV e non sapevano neanche dov’era Sorengo per spedirmi il pacco. Roba da matti pora Svizzera !!!!
Tarık Demircan 1 anno fa su fb
La concorrenza, vita strees.
francox 1 anno fa su tio
Swisscom ha aperto la strada licenziando blocchi da 700 persone senza batter ciglio. Perché adesso UPC dovrebbe comportarsi in modo corretto quando ha l'esempio ... del genitore?
Maurizio Roggero 1 anno fa su fb
Non abbiamo potuto organizzarci e premunirci?!?! E cosa avreste fatto?! Preso la macchinetta del caffè in ostaggio?! 🤦🏼‍♂️
Stefano Casalinuovo 1 anno fa su fb
Maurizio Roggero un po' di rispetto
Asdo 1 anno fa su tio
Io ho già preparato la disdetta...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
38 min
Alpinista morto sulla Dent Blanche
La vittima è un cittadino tedesco di 55 anni
VAUD
1 ora
Coronavirus, personale sanitario ringraziato con... una spilletta
Il gesto non è piaciuto a molti dipendenti che hanno lavorato duramente nel periodo della crisi sanitaria.
SVIZZERA
9 ore
L'app SwissCovid non convince
Il 56% della popolazione non intende installarla sul proprio cellulare. C'è chi teme per la protezione dei dati.
SVIZZERA
14 ore
Svizzera e Stati Uniti a braccetto nello sviluppo di droni
Si mira in particolare a migliorare la loro integrazione in sicurezza nello spazio aereo
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
17 ore
Otto nuovi cuccioli allo zoo
Si tratta della discendenza più numerosa registrata negli ultimi 34 anni nel parco zoologico renano.
SVIZZERA
18 ore
Un trucchetto per avere treni puntuali? «No, non inganniamo i viaggiatori»
Le FFS smentiscono che l'evoluzione positiva della puntualità dei convogli sia dovuta al nuovo modello di calcolo.
FOTOGALLERY
VAUD
18 ore
10 anni e 1'000 operai, ma ora l'Abbazia è pronta
La più grande chiesa romanica del nostro Paese riaprirà al pubblico nel weekend.
SVIZZERA
19 ore
Coronavirus: le Pmi svizzere temono la seconda ondata
Per la maggioranza degli interpellati, il rischio è grande. Cresce però l'ottimismo su andamento degli affari e finanze.
ZURIGO
19 ore
Sgominata una baby gang specializzata in furti, truffe e borseggi
La banda composta da quattordici giovani tra i 17 e i 33 anni ha commesso più di 70 reati in tre cantoni.
BERNA
20 ore
La montagna "razzista" non deve cambiare nome
Il Municipio di Grindelwald non intende cambiare il nome all'Agassizhorn.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile