keystone
BERNA
21.02.19 - 15:040

Vittime svizzere del nazismo, sì del CF al monumento

Il Consiglio federale si dice disposto a sostenere questa iniziativa non appena l'idea avrà assunto una forma più concreta

BERNA - L'Organizzazione degli Svizzeri all'estero fa pressione affinché venga istituito un memoriale per gli Svizzeri vittime della shoah. Il Consiglio federale, rispondendo a un'interpellanza di Angelo Barrile (PS/ZH), si dice disposto a sostenere questa iniziativa non appena l'idea avrà assunto una forma più concreta.

Il Consiglio federale rileva che una lapide o una targa per le vittime svizzere integrerebbe i monumenti dell'Olocausto eretti negli ultimi decenni. Tra queste, la targa che commemora Maurice Bavaud, il cittadino svizzero giustiziato a Berlino per il suo tentativo di uccidere Hitler.

Per Barrile, l'esistenza di un monumento che ricordi le vittime svizzere del nazionalsocialismo - circa un migliaio - permetterebbe di conservarne la memoria anche per le generazioni future.

In un'altra risposta al consigliere nazionale ticinese Fabio Regazzi (PPD), il Consiglio federale afferma di non voler avviare un progetto del Fondo nazionale sulle vittime svizzere del nazismo. I documento riguardanti queste persone sono conservati e accessibili all'Archivio federale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report