Polizia cantonale Vallese
VALLESE
20.02.19 - 16:270

Valanga a Crans-Montana: dimessi due dei feriti

La polizia ha concluso i rilievi sul posto. Revocato il divieto di volo sull'area interessata e nei dintorni. Una persona resta ricoverata in ospedale

CRANS-MONTANA - La polizia cantonale vallesana ha comunicato questo pomeriggio di avere completato le indagini sulla zona investita ieri dalla valanga sopra Crans-Montana. Il divieto totale di volo sull'area interessata e negli immediati dintorni è stato pertanto revocato.

La responsabilità per il funzionamento dell'area sciistica torna quindi in mano alla società degli impianti di risalita CMA SA, mentre l'inchiesta per chiarire le circostanze dell'accaduto continua sotto l'autorità del Ministero pubblico vallesano.

Le autorità cantonali comunicano inoltre che due dei feriti sono stati dimessi dall'ospedale, mentre il terzo rimane ricoverato. 


Polizia cantonale Vallese

La valanga - lo ricordiamo - si è staccata verso le 14.15 di martedì sulla pista nera Kandahar che scende dalla cima Pointe de la Plaine Morte (2926 m). La massa di neve, con un fronte largo 100 metri, si è distesa su 840 metri, di cui circa 400 sulla pista nella zona detta Passage du Major, a circa 2500 metri d'altitudine.

Nelle prime ore di oggi è morto all'ospedale di Sion un uomo che era stato ricoverato in gravi condizioni. La vittima è un francese di 34 anni che lavorava come pattugliatore sulle piste del comprensorio sciistico. L'uomo stava soccorrendo un ferito quando è scesa la valanga. La CMA ha confermato che era un suo dipendente, assunto a stagione dal 2010, mentre d'estate era soccorritore in montagna. Il francese era sposato e padre di due bambini.

Sono due le ipotesi attualmente all'esame degli inquirenti: la valanga è stata causata da sciatori oppure è stato un evento spontaneo dovuto alle condizioni meteorologiche.

La direzione dell'azienda ha organizzato uno spazio di raccoglimento alla stazione di partenza della funivia. Domani sarà osservata una giornata di lutto su tutto il comprensorio sciistico, con un minuto di silenzio alle 14.23. La disgrazia non comprometterà per contro il programma delle gare di coppa del mondo di sci previste da domani a domenica. D'intesa con la Federazione internazionale di sci (FIS) anche le discese di allenamento sono mantenute, indica una nota del comitato organizzatore.

4 mesi fa Valanga: la pista nera resta chiusa. Vietato sorvolare l'area
4 mesi fa Valanga a Crans-Montana, morto uno dei feriti
4 mesi fa Drammatica fuga dalla valanga, ecco il video
4 mesi fa Crans-Montana, le ricerche continuano tutta la notte
4 mesi fa Valanga a Crans-Montana: il primo bilancio è di 4 feriti
4 mesi fa Valanga investe gli sciatori sulla pista a Crans-Montana
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SVIZZERA
1 ora

Tra piscine, laghi e fiumi: un intero Paese "in fuga" dal caldo

La canicola entra in queste ore nella sua fase più critica. Ecco le foto degli svizzeri che si difendono dall'ondata rovente

BASILEA CAMPAGNA
1 ora

Gli allievi delle medie studieranno con un iPad

Tutti gli studenti saranno dotati di un tablet personale. L'obbiettivo non è però stravolgere il programma scolastico, ma «ampliare le possibilità didattiche»

ZURIGO
5 ore

Trasferisce 3,6 milioni a una falsa poliziotta

Se non è un record, poco ci manca. Il falso agente aveva fatto credere alla donna che dei malintenzionati volevano impossessarsi dei suoi risparmi. Ma la malintenzionata era lei

SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore

Cannabis con la ricetta medica? Il Consiglio federale ci pensa

La domanda è crescente. Nel 2018 oltre 3000 autorizzazioni rilasciate dall’UFSP. Avviata la consultazione dell’avamprogetto

VIDEO
URI
6 ore

Un lago svizzero conquista il mondo sui social

Un filmato della fotografa svizzera Sylvia Michel è stato visualizzato oltre 5 milioni di volte in pochi giorni

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report