keystone
ZURIGO
13.02.19 - 14:580

Niente effetto sospensivo per il ricorso dell'archistar Calatrava

Lo spagnolo naturalizzato svizzero chiedeva di annullare un concorso per l'ampliamento della stazione di Stadelhofen a Zurigo

SAN GALLO/ZURIGO - Il Tribunale amministrativo federale ha negato l'effetto sospensivo a un ricorso con il quale l'architetto Santiago Calatrava chiedeva di annullare un concorso per l'ampliamento della stazione di Stadelhofen a Zurigo. Il tribunale deve ancora decidere nel merito.

Santiago Calatrava è un architetto spagnolo naturalizzato svizzero conosciuto in particolare per le sue strutture organiche in acciaio. Fra le sue opere figura ad esempio il ponte inaugurato nel 2008 sul Canal Grande di Venezia.

Fra il 1985 e il 1990 Calatrava ha rimodellato la stazione ferroviaria di Zurigo-Stadelhofen, situata a est del centro cittadino. L'ampliamento, legato all'introduzione dei collegamenti della S-Bahn, aveva comportato anche la costruzione di un terzo binario.

Alla fine di ottobre 2018, le FFS hanno indetto un concorso per la costruzione di un quarto binario e l'ampliamento delle superfici di vendita della stazione. Nel loro ricorso, l'architetto Calatrava e il suo studio sostengono in particolare che le disposizioni del concorso "comporterebbero inevitabilmente una distorsione del carattere della stazione e violerebbero i diritti d'autore non trasferibili di Calatrava".

In una decisione provvisoria pubblicata mercoledì, il Tribunale amministrativo federale di San Gallo ha respinto la richiesta di concedere l'effetto sospensivo al ricorso e quindi di bloccare immediatamente il concorso.

Nella decisione viene precisato che le FFS avevano già incaricato Calatrava di preparare uno studio per l'ampliamento della stazione, che il suo studio aveva presentato nel settembre 2016. A causa di questo parere preliminare, l'architetto teme ora di non essere più preso in considerazione per il nuovo concorso.

Per i giudici di San Gallo ciò non rappresenta invece un problema, poiché i contenuti dello studio preliminare differiscono dai criteri ora in vigore. Secondo il bando di gara delle FFS, il quarto binario dovrà ad esempio essere costruito a circa 35 metri di distanza da quelli attuali sul lato della montagna. Calatrava aveva invece progettato il nuovo binario direttamente dietro il terzo e al livello della galleria sotterranea che oggi ospita diversi negozi.

Il concorso, ancora aperto, prevede che un massimo di otto partecipanti potranno presentare i loro progetti entro il 28 febbraio.

TOP NEWS Svizzera
RUSSIA / BERNA
46 min

Festa all'ambasciata svizzera, lo sponsor non è problematico

Questo nonostante tra i mecenati figuri l'oligarca Gennady Timochenko

GLARONA
4 ore

Cade e la moto prende fuoco, centauro ferito sul Klausen

Il motociclista avrebbe preso la curva troppo velocemente perdendo il controllo della moto e finendo a terra

GRIGIONI
7 ore

Due ciclisti investiti sulla strada del Maloja

L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri

TURGOVIA
9 ore

Atterraggio turbolento per un piccolo due posti

Il velivolo è rimasto danneggiato. Pilota e passeggera se la sono però cavata senza ferite

ZURIGO
10 ore

Dramma familiare, il padre collaborava con la Polizia

Quattro persone sono morte giovedì a Affoltern am Albis. Il quartiere è sotto shock mentre perseguono le indagini per chiarire le circostanze esatte della tragedia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile