keystone
ZURIGO
11.02.19 - 16:180

Gli svizzeri sono i più pagati d'Europa

Un giovane laureato in Svizzera guadagna in media 88'498 dollari all'anno, in termini di stipendio di base lordo, contro i 63'007 dollari del Lussemburgo e i 61'355 di un danese

ZURIGO - I salariati svizzeri sono i più pagati d'Europa, anche tenendo conto delle imposte e del costo della vita. È la conclusione cui giunge uno studio pubblicato dalla società di consulenza Willis Towers Watson, che ha passato in rassegna le retribuzioni di una sessantina di paesi.

Stando al "Global Remuneration Planning Report" un giovane laureato in Svizzera guadagna in media 88'498 dollari all'anno, in termini di stipendio di base lordo, contro i 63'007 dollari del Lussemburgo e i 61'355 di un danese. In Germania (quinta) la retribuzione è di 60'336 dollari e in Gran Bretagna (tredicesma) di 37'122 . Ultima, in Europa, la Spagna con 33'881 dollari.

Lo studio afferma anche che un quadro dirigente medio riceve in Svizzera un salario medio annuo di 163'443 dollari, rispetto ai 126'012 dollari del Lussemburgo e ai 122'711 della Danimarca, mentre la Germania (120'755) è al quarto posto e la Gran Bretagna (98'192) al decimo. La Svezia è fanalino di coda tra i 15 paesi europei inclusi nel raffronto (86'116).

Top anche in termini di potere d'acquisto - Tenendo conto della pressione fiscale e del costo della vita, la classifica cambia solo leggermente: i giovani laureati svizzeri, con uno stipendio "rettificato" di 58'530 dollari, si piazzano secondi dietro al Lussemburgo (58'865) e precedono la Germania (47'000). Ultimi in graduatoria gli italiani (26'032).

Quanto ai salari "rettificati" dei quadri dirigenti, la Confederazione si conferma leader in Europa con 97'609 dollari, davanti a Lussemburgo (96'005) e Germania (82'277 dollari).

«Non ci aspettiamo che la classifica cambi rapidamente, ma il divario tra la Svizzera e il resto d'Europa dovrà essere monitorato attentamente», ha commentato Stewart Dyer, direttore dei Global Data Services di Willis Towers Watson in Svizzera. L'indagine ha riguardato principalmente i dipendenti di aziende multinazionali.

TOP NEWS Svizzera
BERNA
2 ore

Morto il co-fondatore di Interdiscount ed ex presidente dello YB

Ruedi Baer si è spento in seguito a un'emorragia cerebrale. Aveva 77 anni

GINEVRA
8 ore

Pericoloso jihadista ginevrino arrestato in Siria

È Daniel D., entrato a far parte dello Stato Islamico nel 2015. È finito in carcere durante un conflitto armato e avrebbe voluto pianificare un attacco terroristico in Svizzera

SVIZZERA
8 ore

All'università aumentano gli studenti con problemi psichici

Attacchi di panico, disturbi del sonno, depressioni. Sono queste le patologie di cui soffrono molti studenti universitari che si rivolgono agli organi di consulenza attivi negli atenei.

SVIZZERA
8 ore

I collaboratori della Confederazione volano sempre di più

Negli ultimi sette anni i voli sono aumentati del 40%. I motivi? La crescente internalizzazione e ai nuovi mandati parlamentari

ARGOVIA
10 ore

Caimano nel lago: «Arrivano meno bagnanti, ma siamo sereni»

Dopo il pescatore degli scorsi giorni, un secondo testimone afferma di aver osservato il rettile

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile