Keystone
SVIZZERA
11.02.19 - 12:450
Aggiornamento : 16:01

Sono sparite 50’000 auto: «Partono a Pasqua e Natale»

Esportate, rottamate o scomparse senza lasciare traccia. Quelle che da noi sono "rottami", altrove possono essere utilizzate ancora per decine di anni

BERNA - Lo scorso anno in Svizzera sono “sparite” 46’674 macchine. Si tratta di auto la cui carta grigia è stata annullata, ma non sono state né rottamate né esportate.

Che fine fanno quindi queste vetture? È la domanda che si è posto il Blick, che si è rivolto anche ad alcuni concessionari svizzeri. Quello che emerge è che soprattutto nei periodi di Pasqua e Natale diverse auto lasciano il territorio svizzero verso il Sud e l’Est Europa. Sono auto dotate di un codice doganale provvisorio - creato per il controllo delle esportazioni e delle importazioni - che dopo un certo periodo di tempo scade. In questo modo quei veicoli non figurano più nelle statistiche.

I dati a disposizione, comunque, non sono esatti, in quanto spesso non prendono in considerazione le auto che vengono utilizzate come veicoli di cortesia dai meccanici, o che restano nei parcheggi privati ad arrugginire. Ma ci sono anche vetture che lasciano la Svizzera all’interno di container come “pezzi di ricambio”, ma che poi vengono riassemblate altrove.

Il mercato dei “pezzi di ricambio”, comunque, sembra fruttare anche in casa. Un meccanico può ritirare un’auto da rottamare per qualche centinaio di franchi e poi guadagnarci molto di più tra luci, specchietti, paraurti, bauli, ma anche cambi e motori.

Una grande percentuale di quelle 46’674 auto sparite finisce però altrove: vengono esportate. Se in Svizzera si tratta di “rottami”, in altri Paesi vengono considerate ancora quasi alla stregua di “auto di lusso”.

Le destinazioni principali sono l’Africa - sempre più spesso la Libia -, i Balcani, l’Europa dell’Est. Verso questi Paesi transitano anche le auto con un danno che in Svizzera è considerato “danno totale”, ma che altrove - dopo essere state vendute all’asta a pochi franchi anche dalle compagnie di assicurazione -, con costi di manodopera molto bassi vengono riparate e rimesse in circolazione.

6 anni fa Balcani, Africa e Spagna: ecco dove finiscono le auto rubate
Commenti
 
Bandito976 6 mesi fa su tio
Auto che potrebbero benissimo macinare fino a 300000 km, vengono rottamate con solo 150000. É così che si vuole ridurre l'inquinamento? Che si cominci ad evitare gli sprechi
tico 6 mesi fa su tio
è vergognoso che anche le assicurazioni speculano in questo modo. Piuttosto che pagare la riparazione, fanno danno totale, così poi ritirano il veicolo e lo vendono come sopra descritto. In altri paesi poi le riparano e le usano di nuovo. Qui c'è un gran magna magna da parte dei colossi e i piccoli sempre di più soffrono!! Poi se vai a comprare un pezzo di ricambio da rivendere, qui in svizzera non hai neanche più la possibilità di guadagnare qualcosa perchè devono farlo solo loro, i grandi. Non lamentiamoci se poi i clienti vanno in Italia o all est a far riparare le auto svizzere e poi ritornano qui solo per fare il collaudo.
Monello 6 mesi fa su tio
andate in Africa a cercarle !
gabola 6 mesi fa su tio
Un po come i cellulari,se qualcuno non ha l'ultimo modello da sfogiare non si sentono IN,poi ti ritrovi anche quelli che malgrado l'auto sia ancora funzionante e faccia il suo,al momento del collaudo fanno di tutto per fartela cambiare
Frankeat 6 mesi fa su tio
@gabola Diciamo che cambiare l'auto ha anche un senso dal punto di vista della sicurezza. Un telefono no.
gabola 6 mesi fa su tio
@Frankeat Il problema è che qui da noi anche se ancora in grado di fare il loro lavoro,con la scusa del collaudo o altre balle ti fanno cambiare auto,solo per vendere,molti la cambiano per sfizio,intanto intasiamo il mondo,sulla sicurezza avrei qualche dubbio,basti vedere cosa succede alle tesla in caso di incidente
Um999 6 mesi fa su tio
@gabola La sicurezza è una base di partenza per il cambio d’auto infatti i traumi da incidente sono diminuiti in misura drastica con gli anni parallelamente allo sviluppo dei sistemi di sicurezza a bordo o sui materiali usati per produrre un auto. Poi che qui il mercato è pompato a favore del consumismo puro è anche questo un dato di fatto. Oggi compri un auto tra un mese ti dicono che un modello vecchio che non ha più mercato.
francox 6 mesi fa su tio
Non saremo noi troppo restrittivi?
seo56 6 mesi fa su tio
@francox Esattamente!
Thor61 6 mesi fa su tio
@francox È quasi certo!!! ;o))))
Equalizer 6 mesi fa su tio
@francox Bravissimo, da noi quando un'auto nuova da 15'000 CHF ha un danno da 5-6000 è considerata un totale, mentre in paesi dove c'è ancora proporzione tra costi e salari le macchine vengono riparate e rimesse in circolazione, questo già in Europa non in Africa. Finché i carrozzieri costano 140-160 l'ora e le agenzie 140-200 non c'è speranza in questo paese.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
39 min

Pilatus vende sei jet PC-24 alla Svezia

Saranno acquistati dal servizio nazionale svedese di soccorso

VIDEO
BASILEA CITTÀ
1 ora

Acrobazie e salti nel Reno, "spettatori" a bocca aperta

Il traceur Toby Segar ha trascorso qualche giorno in Svizzera e ne ha approfittato per mostrare le sue abilità nel parkour

BERNA
2 ore

Attacco al treno speciale dello YB, ecco le foto dei dieci hooligans

La polizia ha pubblicato 23 immagini su Internet: spera di ottenere informazioni da parte della popolazione oppure che le persone in questione decidano di autodenunciarsi

BERNA
4 ore

Pannolino cambiato sul sedile del treno: «Mia figlia è gravemente malata»

Il gesto aveva diviso la rete. Alcuni commenti hanno spiazzato la madre della bimba, che ora rompe il silenzio

VALLESE
5 ore

Chamoson: trovate parti dell'auto travolta

Ancora senza esito le ricerche delle due persone scomparse dieci giorni fa dopo essere state travolte da una colata di fango e detriti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile