fauna.vs
VALLESE
05.02.19 - 16:550

Gufo fulminato dal pilone: «Le FFS trovino soluzioni»

La società vallesana di biologia punta il dito su 13 piloni problematici che si trovano sulla linea tra Sion e Sierre: a Saint Léonard uno dei grandi rapaci è rimasto fulminato

SION - Dopo il ritrovamento a fine gennaio di un gufo reale fulminato su un pilone delle ferrovie a St-Léonard (VS), la Società vallesana di biologia della fauna selvatica (fauna.vs) chiede alle FFS rapide modifiche per rendere meno letale la situazione per questi rari grandi rapaci notturni.

Un comunicato odierno di fauna.vs sottolinea che sono solo 13 i piloni problematici sulle centinaia della linea tra Sion e Sierre, dove si trova il villaggio di St-Léonard. E - ricorda - il Piano d'azione Biodiversità Svizzera del 2017 prevede che la regia federale risani l'insieme della propria rete per renderla conforme alla legislazione in materia di protezione della fauna.

Si tratta di rivedere soprattutto l'architettura di alcuni vecchi piloni; un'opera assolutamente necessaria per la sopravvivenza del rapace notturno, molto raro in Vallese, afferma fauna.vs. La folgorazione è infatti la prima causa di morte per i gufi reali; molto più degli scontri con cavi, veicoli o treni.

Quello reale è la specie di gufo più grande con un'apertura alare da 1,6 fino a 2,5 metri per gli esemplari femmine più grandi, ed un'altezza che varia negli adulti dai 65 agli 80 centimetri. Quando si posa su una struttura a "v" del pilone rischia di sfiorare la linea con le sue grandi ali, provocando un arco elettrico che lo fulmina.

In tutto il Vallese vivono solo una decina di coppie di gufi reali in grado di produrre una nidiata, che di solito è di sole 2-3 uova. Inoltre il volatile ha una maturazione sessuale piuttosto lunga, di 2-4 anni. Secondo la Stazione ornitologica svizzera di Sempach, senza incidenti mortali su piloni di media tensione gli effettivi di gufo reale vallesani potrebbero triplicare nello spazio di otto anni.

Dopo circa 22 anni di assenza, all'inizio di gennaio una coppia si è insediata nei pressi di St-Léonard, dove la settimana scorsa è stato trovato il maschio morto per la scossa elettrica. Una trentina di anni fa un'altra coppia era giunta nella zona, dove ha vissuto per una decina d'anni prima di morire a sua volta folgorata.

La Stazione ornitologica svizzera di Sempach valuta che in tutto il paese vivono 200-230 coppie di gufo reale. La specie è classificata come particolarmente minacciata.

TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
2 ore
Sbanda sulla neve e si ribalta
L'incidente è avvenuto questa mattina ad Andeer sull'A13. Illesi il conducente e il suo cane
APPENZELLO INTERNO
2 ore
Ex procuratore rinviato a giudizio per favoreggiamento
Herbert Brogli avrebbe condotto «in malo modo» l'indagine caduta in prescrizione nel 2017 per la morte sul lavoro di un apprendista
SVIZZERA
3 ore
Da oggi è possibile aprire un conto presso la criptobanca Seba
Che gestirà cinque criptovalute (fra le quali i Bitcoin ed Ether). Clientela-tipo? Banche, professionisti della finanza e privati benestanti
GRIGIONI
4 ore
Operaio rimane schiacciato sul cantiere
L'uomo, un 43enne, ha riportato ferite alla parte superiore del corpo
ZURIGO
6 ore
Operazioni di volo: «Le tasse sono troppo elevate»
L'Ufficio federale dell'aviazione civile ha imposto una loro riduzione a partire dal 1° aprile 2020
SVIZZERA
7 ore
Christian Levrat non si ricandiderà
«Sono stato presidente per dodici anni, con molto piacere ed energia, ma è una funzione logorante, sia sul piano politico che personale» ha dichiarato il presidente del PS
FRIBURGO
8 ore
Liberale, fidanzata e fan della fondue: ecco la consigliera agli Stati più giovane
Classe 1988, Johanna Gapany è stata eletta domenica al ballottaggio a Friburgo. Donne che si impegnano in politica, afferma, ce ne vorrebbero di più
ZURIGO
8 ore
5G: la maggioranza della popolazione vorrebbe fosse fermato
Secondo un sondaggio Tamedia, più della metà degli intervistati è contro una copertura a tappeto. A trarne vantaggio, sostengono, sarebbero le grandi aziende
VIDEO
ZURIGO
16 ore
Dopo la partita devasta il tram a calci
L'atto di vandalismo si è verificato ieri pomeriggio al termine dell'incontro di calcio tra Zurigo e Sion. Non è la prima volta che gli ultras tigurini si rendono protagonisti di scene simili
SCIAFFUSA
18 ore
Parte un colpo dall'arma d'ordinanza, due agenti in ospedale
Il poliziotto che ha sparato ha riportato ferite a una mano, mentre un collega potrebbe aver subito danni all'udito
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile