SRF
SVIZZERA
05.02.19 - 08:450

Piste da slitta: ecco dove si nascondono i pericoli

Esperti in incognito hanno testato le più lunghe discese della Svizzera. Il risultato è preoccupante

ZURIGO - Fili metallici, paletti di legno e stanghe di ferro: sono questi i pericoli che si nascondono sulle principali piste da slitta presenti in Svizzera. È quanto emerge da un test che la trasmissione “Kassensturz”, in onda questa sera alle 21.05 sull’emittente svizzero-tedesca SRF1, ha effettuato sulle cinque più lunghe e difficili discese. Il risultato? Tre di queste sono state bocciate nell’ambito della sicurezza.

Le piste sono state messe alla prova da tre esperti che si sono spacciati per turisti. Si tratta di Benedikt Heer dell’Ufficio prevenzione infortuni (upi), Sarina Buser di Gioventù e Sport, e Jérôme Almer, campione di slittino su pista naturale. Ecco le carenze più gravi:

Saas-Grund (VS): Lungo il percorso, l’esperto dell’upi Heer ha trovato una rete di sicurezza montata troppo in alto. Il rischio è quindi di passare con la slitta sotto la rete, andando a schiantarsi. Inoltre, le slitte devono condividere la pista con sciatori e snowboarder.

Pizol-Wangs (SG): Nella parte finale della pista è presente una ringhiera non protetta. Risultano essere molto pericolosi anche i paletti e le recinzioni in filo metallico situati lungo la discesa: «Il filo è tagliente come un coltello, se si arriva abbastanza velocemente» dice Almer.

Fiescheralp-Lax (VS): Buser critica la segnaletica insufficiente, mentre Heer parla di una curva pericolosa: «Se si finisce fuori pista, si cade per quattro metri». Andrebbero montate delle reti di sicurezza.

Muottas-Muragl (GR): La discesa ricca di curve è messa in sicurezza con diverse pareti di legno. E gli esperti danno una valutazione positiva.

Grindelwald First (BE): Anche le misure di sicurezza adottate lungo la più lunga discesa d’Europa ottengono un voto molto buono.

SRF
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
gabola 9 mesi fa su tio
Una volta andavamo a slittare tutti gli anni a Bergun,tutti avevano la slitta Davos,ci si divertiva,ora noleggiano slitte molto piu veloci,se al mio posto,ci fosse stato mio figlio,credo non sarebbe finita bene,io solo 3 costole rotte,lui nemmeno a fermarsi a chiedere scusa,era meglio quando ci si divertiva invece di puntare sulla velocita,da allora usiamo il prato sotto casa
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
6 ore
Brienz ogni anno scende a valle di un metro, il Cantone: «Vi aiuteremo»
La frazione grigionese abitata da un centinaio di anime si sposta in maniera costante, le autorità: «Situazione particolare»
SVIZZERA
7 ore
Noi i canali della Srg/Ssr sul digitale terrestre non li vediamo più, ma in Austria...
Ci riescono ancora (e pure in chiaro) grazie agli sforzi di un'emittente privata e il nullaosta dell'Ufcom: «Il blackout era dispiaciuto a tanti»
BERNA / RUSSIA
10 ore
Maurer e Putin concordano una cooperazione più stretta
Gli argomenti trattati? Relazioni bilaterali, temi economici e impegno politico della Svizzera a favore della pace
FOTO
SVIZZERA
11 ore
Prima di Rytz, le altre candidature "verdi" al Consiglio federale
La prima presentata ufficialmente fu quella di Cécile Bühlmann nel 2000 per subentrare ad Adolf Ogi
SONDAGGIO
BERNA
14 ore
Regula Rytz: «Pronta al Consiglio federale» e "punta" al posto di Cassis
La presidente dei Verdi svizzeri: «Plr? Un partito ampiamente sovrarappresentato» e propone una nuova "formula magica"
VAUD
15 ore
Assalti ai furgoni blindati: «Finché sulle strade gireranno certe somme...»
Canton Vaud nel mirino delle bande francesi: Un criminale di Lione fornisce l'identikit del rapinatore tipo: «Ha tra i 28 e i 42 ed ha un passato migratorio e spesso proviene dal Maghreb»
SVIZZERA
18 ore
Ruag International: ingresso in Borsa «probabilmente» nel 2023
Le attività di cyber-sicurezza del gruppo detenuto dalla Confederazione si trovano invece già in piena fase di cessione
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
19 ore
Si accorge tardi del bimbo sulle strisce, bus provoca 4 feriti
L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Bottmingen. Due persone sono state portate in ospedale
SVIZZERA
20 ore
Leuthard nel Cda del produttore di treni Stadler
L'ex Consigliera federale sarà eletta all'assemblea generale del 30 aprile prossimo: «Grazie alle sue competenze in materia di traffico e la sua esperienza politica rappresenta una risorsa importante»
SVIZZERA
22 ore
Quando la mamma ti stalkera sui social
E lo fa per proteggerti (dice) ma poi ti controlla anche il look. C'è chi lo trova ok, ma gli esperti sono categorici: «Piuttosto parlate con loro»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile