ZURIGO
04.02.19 - 11:240
Aggiornamento : 14:08

Telefono Amico, aumentano le chiamate

A comporre il 143 sono, da sempre, molte più donne che uomini

ZURIGO - Nel 2018 il 143, il numero del Telefono Amico, è squillato 241'359 volte. Si tratta di un aumento dell'8,6% rispetto all'anno precedente, sottolinea l'associazione in un comunicato odierno. In progressione (+11,8%) anche i contatti tramite Internet.

I 640 volontari ripartiti in dodici sedi regionali in tutta la Svizzera coprono un crescente bisogno, indica il Telefono Amico. Laddove è stata incrementata la capacità di personale, si è parallelamente registrato un aumento delle chiamate. Ciò dimostra - prosegue la nota - che quando si offre di più si è anche più interpellati.

A comporre il 143 sono, da sempre, molte più donne che uomini. Questi ultimi hanno telefonato nel 31,6% dei casi, in calo in confronto al 33,2% del 2017. Le chiamate provenienti da persone di sesso femminile sono dunque circa il doppio, come accade più o meno costantemente da anni.

Gran parte di chi si è rivolto all'associazione è di mezza età o ancora più vecchio. Circa un quinto ha oltre 65 anni, mentre la percentuale di minorenni è inferiore all'1%. Il totale dei colloqui ha raggiunto quota 174'217: la discrepanza con le oltre 240'000 telefonate è dovuta al fatto che a causa della forte domanda non sempre è possibile per i volontari rispondere immediatamente.

L'80% delle conversazioni avviene con persone che chiamano a più riprese. Il tema maggiormente abbordato (25,8%) è quello della sofferenza psichica, seguito dalla gestione del quotidiano (22,1%), dalle relazioni (17%) e dalla solitudine (10%).

Sul web, i contatti registrati sono stati 6884, due terzi via chat e un terzo via posta elettronica. Questa modalità è in continua espansione, ed è utilizzata soprattutto dai giovani. Solo il 10% di chi preferisce sollecitare il Telefono Amico online ha infatti più di 40 anni. L'argomento suicidio è meno tabù su Internet: lo abborda il 7%, contro l'1,4% alla cornetta.

Il Telefono Amico è un'organizzazione senza scopro di lucro, finanziata per il 40% da contributi istituzionali e per il 60% da donazioni. Offre un servizio gratuito, anonimo e disponibile 24 ore su 24.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
19 min

Muore urtato da treno regionale LEB

L'anziano stava camminando fuori da un passaggio pedonale. Inutile l'intervento dei soccorsi

SVIZZERA
24 min

I jet svizzeri scortano il governo russo per ospitalità

Per circa cinque minuti le forze aeree hanno affiancato il velivolo governativo. Ma si tratta di controlli di routine

VAUD / BASILEA CITTÀ
2 ore

Bimbo ucciso con una pugnalata, la 75enne resta in carcere

Respinto il ricorso a causa del rischio di recidiva

SVIZZERA
4 ore

Sempre più stress sul posto di lavoro: «Emotivamente esausti»

Tale fenomeno è particolarmente accentuato per i lavoratori con meno di 30 anni

SVIZZERA
4 ore

Sei in assistenza? Il tuo nome sarà pubblico

Il Parlamento discuterà la proposta il prossimo autunno. Il deputato PS Cédric Wermuth si dice contrario: lo Stato, secondo lui, deve proteggere le persone meno abbienti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile