Keystone
SVIZZERA
03.02.19 - 09:340
Aggiornamento : 11:01

Ritiro della patente: automobilisti stranieri "avvantaggiati"

Quando a un conducente elvetico viene ritirata la patente all'estero, il documento viene ritirato anche nella Confederazione. La procedura inversa, però, sembra non funzionare sempre

BERNA - In caso di ritiro della patente gli automobilisti stranieri sono "avvantaggiati" rispetto agli svizzeri, secondo una ricerca condotta in Romandia da "Le Matin Dimanche".

Quando a un conducente elvetico viene ritirata la patente all'estero, il documento viene ritirato anche nella Confederazione. Per fare in modo che questo funzioni, Berna riceve le informazioni direttamente dagli Stati coinvolti.

La procedura inversa, però, sembra non funzionare sempre. Interrogato dal domenicale sulla questione, l'Ufficio federale delle strade (USTRA) ha spiegato che sono i Cantoni a trasmettere le informazioni ai Paesi con i quali la Svizzera ha un accordo. Si tratta della maggioranza degli Stati europei e di Taiwan.

Per gli automobilisti stranieri indisciplinati la situazione cambia molto a dipendenza del luogo dell'infrazione: il canton Vaud non trasmette alcuna decisione a livello internazionale, Neuchâtel solo le infrazioni legate all'assunzione di sostanze, mentre Ginevra si limita ai casi riguardanti la Francia. Vallese e Friburgo affermano invece di inviare puntualmente le informazioni sui ritiri patente agli Stati esteri.

Sempre secondo le informazioni fornite da "Le Matin Dimanche", nel 2017 20'816 divieti di circolare in Svizzera sono stati pronunciati contro automobilisti in possesso di una patente estera.

TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO
1 ora

Cade sulla Dent de Ruth e perde la vita

La vittima è un 73enne domiciliato nella regione che camminava da solo su un terreno scosceso

BERNA
2 ore

Cambia il pannolino sul sedile del treno, i passeggeri scappano

Una mamma ha improvvisato un fasciatoio durante il viaggio con il suo bambino, ma alcuni dei presenti non hanno apprezzato. Le FFS invitano al buonsenso

ZURIGO
3 ore

Addio a Pierre Borgeaud

È morto più di un mese fa, ma la famiglia ne dà notizia solo ora. È stata una personalità importante per l'economia svizzera

LUCERNA
5 ore

A 182 km/h sull’A2: «Non conosco i limiti di velocità in Svizzera»

Un 22enne francese è stato pizzicato giovedì dal radar poco dopo mezzogiorno. Nello stesso punto 500 infrazioni

SVIZZERA
18 ore

Legge sul CO2, aumenti in vista per benzina e biglietti aerei

È l'intenzione della commissione dell'ambiente del Consiglio degli Stati

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile